Sport
24 su 24 Opinioni & Informazione
redazione@sali-ce.it 329.2792189

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

    You have declined cookies. This decision can be reversed.
Domenica, 25 Gennaio 2015 16:35

Reggio Calabria-Svicat Lecce 10-16

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

La Svicat vince a Reggio Calabria al termine di un match equilibrato e molto combattuto. Coach Peens può contare sul rientro dal primo minuto di Capitan D'Oria; in prima linea confermato il trio Escobar-De Gioia-Capoccia. Passano due minuti e gli evergreen vanno a meta con Talal Rathore, abile a capitalizzare l'ottimo lavoro del pacchetto di mischia; Peens non sbaglia dalla piazzola e punteggio quindi fissato sullo 0-7.


I padroni di casa reagiscono e intensificano la loro azione offensiva; al minuto 27' il Sig. Salierno di Napoli sanziona Riccardo Capoccia con un cartellino giallo che quindi costringe i salentini a giocare per 10 minuti in inferiorità numerica. Passano pochi secondi e i calabresi realizzano la meta (poi trasformata) che porta quindi il risultato sul 7-7. Capitan D'Oria (infortunio per lui) abbandona il campo poco prima della fine del primo tempo lasciando il posto a Gianmarco Capoccia. Poco dopo anche Escobar è costretto ad uscire lasciando spazio a Semeraro. Il primo tempo, quindi, si conclude in parità.

La ripresa inzia con i padroni di casa più aggressivi ma con gli evergreen ordinati nelle fasi difensive. Al 17' i calabresi trovano tre punti su calcio piazzato portando quindi il risultato sul 10-7; pochi giri di orologio e i salentini trovano il pareggio (10-10) con Peens che non fallisce dalla piazzola. La Svicat riprende in mano il match e trova altri tre punti dalla piazzola, sempre con Peens, e quindi fissa il punteggio sul 10-13. Il Reggio Calabria si riversa in avanti ma sono ancora i salentini ad avere la possibilità di allungare ma il calcio piazzato di Peens non trova i pali. L'appuntamento col 10-16 però è solo rinviato di qualche minuto: al 35' infatti il coach centra i pali su piazzato. Il finale di gara è tutto di marca calabrese: i padrondi di casa però non trovano lo spunto decisivo ed il match quindi si chiude con la vittoria dei salentini che centrano i primi 4 punti nel Girone Salvezza.

Letto 762 volte

Condividi Questo Articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Devi effettuare il login per inviare commenti

Importante

Il presente sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 07/03/01. Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Oggi1570
Ieri319
Questa Sett.1889
Questo Mese11909
Totale1322375

Martedì, 26 Settembre 2017 21:55

Chi è on line

Abbiamo 948 visitatori e nessun utente online