Sport
24 su 24 Opinioni & Informazione
redazione@sali-ce.it 329.2792189

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

    You have declined cookies. This decision can be reversed.
Martedì, 28 Ottobre 2014 12:54

Svicat Lecce-Amatori Messina 26-12

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

La Svicat torna alla vittoria e lo fa davanti al proprio pubblico contro un ostico Amatori Messina. Coach Peens schiera capitan D'oria dal primo minuto affidando le corsie laterali a Luigi Maci e Fabio Pagliara.

Partono bene i salentini che trovano i primi tre punti del match grazie a Gert Peens, impeccabile dalla piazzola. Il Messina prova a reagire ma è ancora Peens a trovare i tre punti su calcio piazzato, portando quindi i suoi sul 6-0. I siciliani reagiscono e, sempre dalla piazzola, trovano i primi tre punti del match. Il match viaggia su buoni ritmi con le due squadre che praticano un gioco piacevole. I salentini tengono bene il campo e , sul finire del primo tempo, raggiungono prima quota 9 e poi quota 12 ancora grazie al piede destro di Peens. 

La ripresa si apre con il Messina più intraprendente: i biancorossi trovano tre punti su calcio piazzato e provano a rientrare in partita ma vengono sopresi dalla meta di Danilo Santillo che porta la Svicat sul 17-6. Peens centra i pali ed evergreen quindi in vantaggio per 19-6. I siciliani provano a rientrare in partita ma trovano solo altri tre punti che fissano il punteggio sul 19-9. Nel momento migliore dei siciliani però arriva la meta decisiva di Fabio Pagliara che raccoglie il passaggio di Danilo Santillo e regala ai suoi altri cinque punti. Peens non sbaglia il piazzato e risultato quindi portato sul 26-9. La partita, in pratica, finisce qui: la Svicat porta a casa 4 punti in virtù del 26-12 finale. Domenica prossima gli evergreen saranno impegnati nella difficile trasferta di Ragusa. Soddisfatto, a fine match, il Direttore Generale Fabrizio Camilli: "Il nostro campionato è iniziato oggi; ringrazio i ragazzi per la bella prestazione. Se giocassimo sempre con questo spirito potremmo arrivare lontano. Vorrei sottolineare la bella prova di Danilo Santillo: anche se spesso lui e la Società non viaggiano sulla stessa lunghezza d'onda, registriamo con soddisfazione il suo impegno in campo".

 

Letto 1250 volte Ultima modifica il Martedì, 28 Ottobre 2014 13:28

Condividi Questo Articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Devi effettuare il login per inviare commenti

Importante

Il presente sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 07/03/01. Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Oggi329
Ieri391
Questa Sett.2296
Questo Mese14350
Totale1359803

Sabato, 18 Novembre 2017 22:38

Chi è on line

Abbiamo 237 visitatori e nessun utente online