Sport
24 su 24 Opinioni & Informazione
redazione@sali-ce.it 329.2792189

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

    You have declined cookies. This decision can be reversed.
Domenica, 19 Gennaio 2014 23:14

Prima Divisione: Lecce-Benevento 2-0

Scritto da 
Vota questo articolo
(2 Voti)


 

Quarta vittoria consecutiva del Lecce in campionato, che davanti al proprio pubblico batte 2-0 il Benevento e guadagna così il terzo posto in classifica a quota 33 punti alle spalle di Frosinone e Perugia. In un Via Del Mare reso pesante  dalla pioggia, abbattutasi sul terreno di gioco per tutta la durata dell'incontro, gli uomini di Franco Lerda dimostrano da subito di avere il dominio del gioco e danno prova del grande potenziale offensivo già al 15', quando l'uruguaiano Nicolás Amodio conclude di prima dopo una bella azione corale dei giallorossi e batte l'estremo difensore sannita nell'angolino basso.

Il Benevento incassa il colpo e continua a subire  il dominio tecnico dei padroni di casa, ancora pericolosi con un tiro debole di Miccoli e uno di Bogliacino, entrambi bloccati a terra senza troppi problemi dal portiere ospite. Il raddoppio però è solo questione di minuti: è il 32' quando dal corner di Alberto Lopez si avventa sul pallone Ferreira Pinto che devia in favore dell'accorrente Diniz, pronto a correggere in rete e firmare il 2-0.

Il pubblico del Via Del Mare esulta e si diverte. Prima della chiusura del primo tempo è ancora Miccoli ad impensierire la retroguardia ospite con una bella girata di poco alta sulla traversa su cross di Ferreira Pinto.

Gli ospiti sembrano più convinti al rientro in campo nel secondo tempo. Al 52' Agyei impensierisce Perucchini con un tiro da fuori che coglie la traversa e si spegne poi sul fondo.

La partita si gioca molto sul piano fisico (gli ammoniti a fine gara saranno 7) e gli allenatori iniziano la loro girandola di sostituzioni: nel Benevento entrano Campagnacci e Montiel al posto di Doninelli e Mancosu; nel Lecce esce tra gli applausi Miccoli per Beretta e poi D'Ambrosio fa spazio al rientrante Abruzzese, che si piazza al centro della difesa.

Al 79' il Lecce va vicino al terzo gol dopo un'azione in velocità ispirata ancora da Lopez, che fa partire Diniz sulla destra: cross teso del brasiliano e pallone che attraversa tutta l'area piccola con Beretta e Vinetot in ritardo per il tapin vincente.

All'85' è il turno di Ferreira Pinto che lascia il posto a Fabrizio Melara. Gli ultimi minuti sono di facile amministrazione per i giallorossi e la gara si conclude con gli applausi del pubblico salentino che accompagnano il fischio finale dell'arbitro Rocca.

 

Ferny Ligori

 

 

 

Letto 548 volte

Condividi Questo Articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Devi effettuare il login per inviare commenti

Importante

Il presente sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 07/03/01. Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Oggi240
Ieri578
Questa Sett.4205
Questo Mese35221
Totale1262420

Giovedì, 22 Giugno 2017 16:21

Chi è on line

Abbiamo 156 visitatori e nessun utente online