Sport
24 su 24 Opinioni & Informazione
redazione@sali-ce.it 329.2792189

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

    You have declined cookies. This decision can be reversed.
Giovedì, 18 Ottobre 2012 20:34

Campioni del MONDO a Salice Salentino

Scritto da
Vota questo articolo
(6 Voti)

 

Campioni del MONDODavide Tarantini, Fauzza Giorgia e Mattia Bax sono saliti sul podio al 4th WORLD KARATE CHAMPIONSHIPS per ragazzi juniores  tenutosi in  Serbia dal 10 al 14 ottobre scorso.

Ancora una volta Salice Salentino si distingue nel mondo e primeggia ma questa volta non per il rinomato vino doc ma per tre ragazzi che hanno realizzato il loro sogno vincendo la gara MONDIALE di Karate.

 

Tarantini Davide, cintura nera 2° Dan, ha ottenuto un meritatissimo 3° posto mondiale nella categoria KATA SHOTOKAN CADETS - MALE - ALL BELTS (fascia di età 15 - 17 anni), stessa categoria in cui ha partecipato ed ottenuto il 7° posto il suo compaesano, nonché compagno e amico, Mattia Bax , anche lui cintura nera primo DAN.

Non è mancata vittoria per la “quota rosa” del gruppo, Fauzza Giorgia, che nonostante la tenera età, solo 10 anni e 2 di esperienza nel karate, si è aggiudicato il 3° posto mondiale nella categoria KATA ALL STYLES CHILDREN B - FEMALE – dove partecipavano le cinture bianche, gialle e arancio (fascia di età 9-10 anni). La giovane ragazza si è fatta strada in una finale di tutte cinture arancioni contro la sua cintura gialla.

La WORLD KARATE CHAMPIONSHIPS è una gara rivolta solo a coloro che fanno parte delle federazioni mondiali riconosciute, rivolta agli atleti, di età massima 18-20 anni, selezionati in tutto il mondo, Brasile, Russia, Irlanda, Romania, Argentina, ecc. il cui accesso è legato a diverse selezioni che si svolgono nelle diverse nazioni.

I tre campioni salicesi fanno parte della F.E.K.A.M. (Federazione Europea Karate Arti Marziali), federazione presso cui hanno effettuato diverse selezioni e stage in tutta Italia; i ragazzi hanno sostenuto diverse gare, le prime tenute nella nostra regione fino ad arrivare all’ultima, quella nazionale, tenutasi a Rimini in cui la commissione ha valutato attentamente la squadra dei trenta che avrebbe rappresentato l’Italia davanti a 2600 altri atleti di tutto il mondo.

Ad un mese dalla gara è arrivata la tanto attesa convocazione dalla commissione  dei nostri ragazzi di Salice, 3 giovani talenti (su trenta facenti parte della squadra Italiana) della Sporting Club; e se per la giovane Giorgia si è trattato della prima esperienza, la stessa cosa non si può dire per le due cinture nere che, già l’anno scorso, hanno partecipato agli Europei in Ungheria, a Gyor, ottenendo il primo posto sul podio.

E fra i 30 selezionati era anche presente Thomas Epifani, altro ragazzo salicese, che ha dovuto rinunciare alla gara per motivi scolastici (si trova infatti in Inghilterra per un periodo di formazione).

Ai Maestri Enzo Bax e Stefania Faggiano  si è chiesto come hanno affrontato l’esperienza i ragazzi e se si aspettassero la vittoria:

“Davide e Mattia hanno dovuto gareggiare contro altri 55 atleti mentre Giorgia contro 70. L’anno scorso la vittoria era inaspettata ma meno inarrivabile di quest’anno perché si gareggiava a squadre, 10 in tutto, e quindi era più facile superare le diverse eliminatorie grazie al forte spirito di squadra che caratterizza questi giovani campioni (‘uno per tutti e tutti per uno’ da soli non si va da nessuna parte è questo il loro motto) . Quest’anno, invece, vincere era quasi impossibile perché le esecuzioni di kata erano individuali e gli atleti in gara erano 2600. Abbiamo avuto un ottimo risultato: Mattia Bax è stato perfino elogiato dal direttore tecnico della nazionale Necofar per l’atteggiamento positivo avuto durante la gara, oltretutto è stato molto emozionante ammirare la concentrazione dei ragazzi e sorprendente apprezzare il sangue freddo di Giorgia, una concentrazione che ha portato la giovane a guadagnarsi un terzo posto fra 5 altre cinture arancioni. Vederli sul podio è stato come vivere un sogno”.

Il Direttore Tecnico Enzo Bax, Presidente anche del 118, ha aggiunto: “Spero di poter avere un risultato così positivo anche l’anno prossimo in Romania quando gareggeranno nei Seniores e Veterani con Stefania, karateka da oramai 26 anni nonché maestra presso la palestra Sporting Club. ”

Stefania intanto ha già iniziato la preparazione con il M°  Bruno Epifani  per portare in casa un’altra vittoria e alla redazione di Salic’è dice “Salice, città del vino… e del KARATE!!!” e non possiamo che darle ragione aspettando con ansia altri risultati eccellenti.

Bravi Ragazzi!!!

 

 

 

 

Foto a cura di Cecilia Leo

 

Letto 5110 volte Ultima modifica il Giovedì, 18 Ottobre 2012 22:19

Condividi Questo Articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Valentina Capoccia

Ingegnere Informatico, Valentina ha da sempre avuto predilezione per tutto ciò che riguarda il sociale, la cultura e lo sport.

Vicepresidente dell'Associazione Culturale fino a settembre del 2016.

Altro in questa categoria: I Karateki Salicesi vincono ancora »
Devi effettuare il login per inviare commenti

Importante

Il presente sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 07/03/01. Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Oggi270
Ieri779
Questa Sett.2348
Questo Mese8860
Totale1319326

Venerdì, 22 Settembre 2017 08:18

Chi è on line

Abbiamo 284 visitatori e nessun utente online