Calcio
24 su 24 Opinioni & Informazione
redazione@sali-ce.it 329.2792189

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

    You have declined cookies. This decision can be reversed.
Mercoledì, 30 Ottobre 2013 13:08

9° Giornata per la Serie A

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

 

Sabato 26 ottobre 2013 nell’anticipo delle 18.00 inizia ufficialmente la nona giornata di serie A al Ferraris con Sampdoria Atalanta. Sampdoria che passa in vantaggio precisamente al 56 minuto con Mustafi; risultato che non cambia fino alla fine, Samp batte Atalanta per 1 rete a 0.

A San Siro invece l’Inter affronta il Verona alle 20.45. Dopo 10 minuti l’Inter va in vantaggio grazie a un autogol di Moras, dopo 3 minuti Palacio raddoppia per i neroazzurri. A 10 minuti dal termine del primo tempo Martinho accorcia le distanze e riapre la partita ma subito dopo è Cambiasso a calare il tris. Si va a riposo sul risultato di 3 a 1 per l’Inter. Nella ripresa Rolando cala il poker con un azione goffa e quasi involontaria. Al 71° minuto Romulo fa 4 a 2 ma non serve più a nulla. Cade il Verona a San Siro e perde per 4 a 2 contro un’Inter sveglia e cinica; da segnalare i 2 cartellini rossi a discapito di Beldil per l’Inter e Moras per il Verona.

Domenica 27 ottobre vi è l’anticipo delle 12.30 al San Paolo dove il Napoli ospita il Torino. Voglia di riscatto per gli uomini di Benitez dopo la sconfitta con la Roma, Torino che cerca di fare la partita ma è il Napoli che passa in vantaggio con Higuain al 14° minuto, e sempre il Pepita a raddoppiare al 32° minuto. Risultato che rimane tale fino alla fine e il Napoli archivia la pratica Torino con un secco 2 a 0.

Alle 15.00 la Juventus ospita il Genoa allo Juventus Stadium. Bianconeri in vantaggio al 23° con Vidal su rigore inesistente, per poi raddoppiare con un bel gol dell’Apache Tevezal 36° minuto. Da li in poi ordinaria amministrazione e risultato fissato sul 2 a 0 per la Juventus sul Genoa.

Un’altra partita si gioca alle 15.00 al dall’Ara tra Bologna e Livorno. Partita decisa da un solo gol Bolognese, Jose Angel Crespo. Bologna quindi che vince di misura sul Livorno per 1 a 0.

L’Udinese ospita al Friuli la Roma di Garcia, giallorossi in cerca della nona vittoria consecutiva e ci riesce a 10 minuti dal termine con Brandley. Udinese che durante la partita ha rischiato di andare sempre in vantaggio ma è la Roma a colpire. Da segnalare il rosso a Maicon per somma di ammonizioni. Roma che centra la nona vittoria consecutiva e aggiunge un altro tessello nella sua storia.

Altra partita delle 15.00 si gioca al Massimino tra Catania e Sassuolo. Siciliani che dominano in lungo e in largo ma non trovano il gol e Sassuolo in bambola. Un punto che comunque è importante per entrambe le squadre ai fini della salvezza.

Sempre alle 15.00 al Tardini il Parma ospita il Milan. Rossoneri che nel primo tempo sono sotto di due reti realizzate da Parolo e dall’ex Cassano. Nella ripresa entra Matri e Kakà per uno spento Balotelli e un buon Poli. Il Parma colpisce la traversa e spaventa il Milan. Immediata la reazione del diavolo che accorcia le distanze prima con Martri primo gol in rossonero e poi con Silvestre. Il Milan sfiora il vantaggio piu volte con Kakà ma al 94 minuto è Parolo che porta in vantaggio i suoi con una posizione battuta 8 metri piu avanti. Milan battuto al Tardini per 3 a 2 da un Parma di gamba e cuore.

Ultima partita del pomeriggio si gioca al Bentegodi tra Chievo e Fiorentina. Chievo in vantaggio con Cesar al 13 minuto ma allo scadere il peggiore della Fiorentina pareggia i conti, Cuadrado. Nella ripresa si sveglia e raddoppia al 64 minuto e regala la vittoria ai suoi. Al Bentegodi finisce 2 a 1 per la fiorentina sul Chievo. Alle 20.45 all’Olimpico di Roma la Lazio ospita il Cagliari. Lazio che cerca una vittoria per il morale e ci riesce grazie alla doppietta di Klose che colpisce i sardi al 52 e 55 minuto e porta alla vittoria i suoi. Risultato finale quindi di 2 a 0 per la lazio sul Cagliari; con questa partita si chiude la nona giornata di serie A.

Letto 1498 volte Ultima modifica il Mercoledì, 30 Ottobre 2013 14:11

Condividi Questo Articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Devi effettuare il login per inviare commenti

Importante

Il presente sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 07/03/01. Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Oggi211
Ieri1617
Questa Sett.6581
Questo Mese37597
Totale1264796

Sabato, 24 Giugno 2017 09:13

Chi è on line

Abbiamo 324 visitatori e nessun utente online