Cartoline non spedite #109 Distanziamento sociale

White-Cozy-Minimal-Photo-Collage-Facebook-Post-15

"Distanziamento sociale" sarà parola dell'anno, o meglio, una delle parole dell'anno, anche se poi, a voler essere precisi questo termine è composto da un sostantivo e un aggettivo, quindi non è del tutto appropriato riferirsi a esso come parola e di per sé costituisce un paradosso: è un assembramento di due termini. Sia chiaro non voglio in questa sede disquisire sulle caratteristiche di queste parole, anzi se devo essere sincera è la prima volta che noto questa peculiarità e per essere ancora più precisa me ne sono resa conto mentre la mettevo nero su bianco, all'improvviso, come spesso accadono le cose. Un minuto prima stai facendo jogging all'interno del comune di Milano, e un minuto dopo senza rendertene neanche conto hai attraversato il confine. Ed eccoti qua. Sovrappensiero. O ancora, il tempo di una litigata che ti spinge ad andare fino a Fano. Fino a Fano, capito? Che belle le allitterazioni. Così nella speranza di riuscire a tirare fuori qualcosa di sensato, in quello che sembra non avere senso fino alla fine, ecco il coup de theatre sulla parola "distanziamento sociale". Giunta a questo punto non ricordo nemmeno più perché ho deciso d'iniziare proprio con quel termine e chissà cosa stavo cercando di dire, ma poco importa, abbiamo capito che non è importante saper fare qualcosa, bisogna solo iniziare a farla e vedere fino a che punto possiamo spingerci prima della fine. Non ha più senso chiedersi "E se non ne sono capace?", "E se invece forse capace non lo sono mai stata? Magari, meglio lasciar perdere e continuare a fare altro". No, probabilmente osservandomi un po' intorno non ha più senso. Tutti fanno anche quello che non sanno fare. La verità è che siamo in molti a essere sovrappensiero, e non vediamo l'ora di allontanarci da questo spazio che da protetto è diventato soffocante. Forse si è spenta anche la nostra creatività, vittima anch'essa del distanziamento sociale. Aria, aria, ho bisogno di aria. 

Cartoline non spedite #110 Influenzati
Cartoline non spedite #108 Appunti

Related Posts

 

Comments

No comments made yet. Be the first to submit a comment
Already Registered? Login Here
Guest
Saturday, 16 January 2021
If you'd like to register, please fill in the username, password and name fields.

By accepting you will be accessing a service provided by a third-party external to http://www.sali-ce.it/

Oggi111
Ieri724
Total251903

Who Is Online

3
Online

16 January 2021

Social & newsletter

Testata Giornalistica "Salic'è l'Espressino Quotidiano" iscritta al n° 8 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce del 4 luglio 2017.

© 2019 Salic'è. All Rights Reserved.Design & Development by Salic'è

Search

04 January 2021
Cartoline non spedite
Ci sono certi momenti in cui bisogna sottrarre. È che una passa tutta una vita a pensare che accumulare gli servirà, perché così gli hanno fatto credere. Maledette credenze. E allora in quelle credenze, ci mette di tutto, insieme ai piatti, alle...
29 December 2020
Cartoline non spedite
 Un bicchiere di vin brulé tra i mercatini natalizi, l'entusiasmo di una ragazzina in cui ti rivedi da piccola, l'abbraccio di un'amica che non vedevi da tempo per raccontarsi la vita degli ultimi mesi. No, questo Natale non è stato proprio così...
22 December 2020
Cartoline non spedite
Si sono concluse oggi le lezioni del primo semestre dell'università. Iniziare una magistrale senza nemmeno poter guardare negli occhi qualcuno dei tuoi compagni sarebbe stato uno sproloquio solo qualche mese fa, invece non è neanche passato un anno d...
15 December 2020
Cartoline non spedite
Ho letto in un articolo che il sindaco di Parma (capitale della cultura 2020), Federico Pizzarotti, ha manifestato il suo dispiacere per la chiusura, negli ultimi mesi, di tutto ciò che riguarda il mondo della cultura. Ha proprio detto: "In un moment...
08 December 2020
Cartoline non spedite
"Distanziamento sociale" sarà parola dell'anno, o meglio, una delle parole dell'anno, anche se poi, a voler essere precisi questo termine è composto da un sostantivo e un aggettivo, quindi non è del tutto appropriato riferirsi a esso come parola e di...
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account