RICETTE SALIC'E'
24 su 24 Opinioni & Informazione
redazione@sali-ce.it 329.2792189

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

    You have declined cookies. This decision can be reversed.
Martedì, 26 Marzo 2013 17:28

TORTA PASQUALINA

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

INGREDIENTI

Per la pasta

  • 600 g di farina di grano tenero tipo 00
  • 5 g di sale fino
  • 300 g di acqua
  • 40 g di olio extravergine di oliva


Per il ripieno

  • 1 Kg di bietoline da taglio
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 piccola cipollina bionda
  • sale
  • 500 g di ricotta di mucca
  • 120 g di Parmigiano Reggiano
  • maggiorana
  • 2 uova



Per completare la preparazione

  • olio extravergine di oliva
  • farina per lavorare le sfoglie
  • 6 uova
  • sale

PREPARAZIONE

Per la preparazione della pasta

  • Mettere in una ciotola la farina ben setacciata, unire il sale e mescolare bene. Fare un foro al centro e unire l'acqua e l'olio.
  • Impastare gli ingredienti fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Occorrono una decina di minuti circa.
  • Volendo l'impasto può essere fatto nella planetaria con il gancio.
  • Dividere l'impasto in 4 parti, facendo due pezzi più grandi (circa 300 grammi cadauno) e due più piccoli (circa 200 grammi cadauno).
  • Dare ai quattro panetti una bella forma tonda e metterli su uno strofinaccio infarinato. Coprirli bene e farli riposare.

Per la preparazione del ripieno

  • Pulire le bietoline scartando i gambi se sono molto duri e mantenendo solo le foglie. Lavarle bene quindi metterle in una capace pentola senza altra acqua oltre quella che resta sulle foglie dopo il lavaggio.
  • Portare la pentola sul fuoco e cuocere per 5-6 minuti dal bollore.
  • Ritirare le bietoline, metterle in un colino e pestare bene con un cucchiaio per cercare di eliminare più acqua possibile.
  • Mettere in una padella l'olio, la cipolla tritata molto finemente e farla dorare su fiamma dolce.
  • Unire le bietoline, mescolare bene, quindi unire un pizzico di sale e cuocere per 4-5 minuti.
  • Mettere le bietoline su un tagliere ben stese e farle raffreddare, quindi tritarle grossolanamente con un coltello.
  • Mettere in una ciotola la ricotta, le bietoline, il Parmigiano grattugiato (tenendone da parte una manciata abbondante), un pizzico di maggiorana, le uova previste per il ripieno (tenere da parte quelle per completare la preparazione) e mescolare bene.

Per completare la torta Pasqualina

  • Ungere bene una tortiera apribile di diametro 26 centimetri.
  • Stendere uno dei panetti più grandi con il mattarello sulla spianatoia ben infarinata fino ad ottenere una sfoglia molto sottile.
  • Foderare con questa sfoglia la teglia tenendo conto che dovrà salire lungo i bordi e sbordare di almeno 3-4 centimetri.
  • Ungere bene la sfoglia così stesa messa nella teglia e stendere il secondo panetto grande.
  • Sovrapporre questa seconda sfoglia alla prima e farla aderire bene.
  • Mettere nello stampo il ripieno e livellare bene con un cucchiaio.
  • Sempre aiutandosi con un cucchiaio fare 6 fossette equamente distribuite nel ripieno e rompervi dentro le uova  facendo molta attenzione a non rompere i tuorli. Attenzione da questo momento in poi a muovere lo stampo perchè le uova tendono a uscire.
  • Mettere su ogni uovo un pizzico di sale, quindi cospargere con il Parmigiano Reggiano tenuto da parte.
  • A questo punto stendere con il mattarello il primo dei due panetti più piccoli e utilizzare la sfoglia ottenuta per coprire il ripieno. Ungere bene con l'olio, quindi sovrapporre l'ultima sfoglia rimasta.
  • A questo punto ritagliare tutta la parte che sborda a 1 centimetro oltre il bordo dello stampo e ripiegarlo all'interno. Schiacciarlo appena con una forchetta per saldarlo bene e per decorarlo.
  • I ritagli si possono reimpastare, stendere e utilizzare per fare delle decorazioni da mettere sulla superficie della torta.
  • Ungere bene tutta la superficie della torta Pasqualina con l'olio.
  • Cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 45 minuti mettendo la teglia nella zona medio bassa del forno.
  • Trascorso il tempo indicato se la superficie non si è ben dorata far cuocere altri 5 minuti un po' più in alto.
  • E' necessario farla riposare almeno un'oretta prima di servirla.
Letto 5720 volte

Condividi Questo Articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Devi effettuare il login per inviare commenti

Importante

Il presente sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 07/03/01. Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Oggi43
Ieri160
Questa Sett.1004
Questo Mese2340
Totale1493251

Sabato, 15 Dicembre 2018 08:59

Chi è on line

Abbiamo 123 visitatori e nessun utente online