RICETTE SALIC'E'
24 su 24 Opinioni & Informazione
redazione@sali-ce.it 329.2792189

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

    You have declined cookies. This decision can be reversed.
Martedì, 26 Marzo 2013 17:26

PASTA SPECK E ASPARAGI

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

INGREDIENTI

  • 50 g di speck in una sola fetta o a dadini
  • 250 g di asparagi
  • 1 scalogno
  • 250 ml di brodo vegetale
  • 1 cucchiaio d’olio extravergine di oliva
  • 100 ml di vino bianco secco
  • pepe
  • sale
  • 160 g di pasta

 

PREPARAZIONE

  • Togliere dallo speck il grasso in eccesso.
  • Lavare accuratamente gli asparagi sotto acqua corrente, rimuovere la parte bianca del gambo, raschiarli con un coltello non troppo affilato facendo molta attenzione a non toccare le punte, fragili e delicate.
  • Tagliare i primi 2-3 cm di punta ed affettare il gambo in dischetti di mezzo centimetro di spessore.
  • Spellare lo scalogno e tritarlo finemente.
  • Scaldare il brodo.
  • Mettere in una padella l'olio, lo scalogno tritato e farlo ben dorare su fiamma vivace.
  • Unire lo speck e farlo appena colorire, quindi unire il vino bianco e farlo evaporare a fiamma vivace.
  • Unire gli asparagi, una grattugiata di pepe e far cuocere per qualche minuto a fiamma vivace.
  • Unire un mestolo di brodo vegetale, coprire e cuocere a fiamma media per 10 minuti circa. Se il fondo di cottura dovesse asciugarsi troppo unire altro brodo vegetale.
  • A fine cottura regolare di sale e coprire, tenendo da parte qualche punta per decorare i piatti.
  • Lessare la pasta in abbondante acqua salata e, poco prima di scolarla, aggiungere mezzo mestolo di acqua di cottura nella padella del condimento, quindi accendere il fuoco.
  • Saltare la pasta scolata a fiamma vivace nella padella del condimento per qualche minuto, girando di frequente.
  • Servire immediatamente decorando con le punte tenute da parte.
Letto 5282 volte

Condividi Questo Articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Altro in questa categoria: « PASTA ZUCCA E SALSICCIA TORTA PASQUALINA »
Devi effettuare il login per inviare commenti

Importante

Il presente sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 07/03/01. Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Oggi99
Ieri199
Questa Sett.469
Questo Mese3406
Totale1465749

Mercoledì, 15 Agosto 2018 17:20

Chi è on line

Abbiamo 211 visitatori e nessun utente online