Locale
24 su 24 Opinioni & Informazione
redazione@sali-ce.it 329.2792189

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

    You have declined cookies. This decision can be reversed.
Venerdì, 29 Settembre 2017 12:22

Salice Salentino: Margherita D’Amone lascia il Consiglio Comunale

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

Margherita D'Amone, la persona più votata della lista “Salice nel Cuore – con Itaca”, rassegna le dimissioni. 

L’ex assessore Margherita D’Amone lascia l’incarico di consigliere comunale con una lettera indirizzata al Sindaco e al Presidente del Consiglio Comunale. Dalla lettera scaturisce che le motivazioni sono da imputare a impegni personali e professionali del consigliere. 

La campagna elettorale salicese non è stata tra le più tranquille del Salento, tra le tante bagarre (che hanno visto come attori entrambi gli schieramenti), Margherita D’Amone non è stata di certo risparmiata da attacchi politici tipici della campagna elettorale. Questo però non l’ha fermata, portandola ad ottenere un risulto eccezionale alla prima candidatura. Onore al merito e alla intraprendenza di una donna che ricevuto l’incarico di assessore il 20/11/2014 lavorando fino all’ultimo giorno del mandato. 

Margherita D’Amone ha portato fermento in quel di Salice Salentino "Un percorso intenso, vissuto con impegno e dedizione quello delle Politiche Sociali,  altrettanto importante da Consigliera dell'opposizione." dichiara Margherita che aggiunge "Sento di essere stata in questi anni vicina ai cittadini, alle famiglie, alla scuola, alla cultura, ai problemi delle persone in difficoltà.Sempre attenta e pronta ad accogliere ogni forma di aiuto o disagio.Una Politica Propositiva, innovativa e progettuale, coinvolgendo in promise le scuole e le associazioni presenti.Sento di aver dato molto per la mia comunità e l'ho fatto con serietà e senso di responsabilità.Con profonda amarezza per la maturata decisione, sarò impegnata per impegni professionali e di formazione a Roma e quindi per il momento, mi sara' difficile conciliare.Esperienza straordinaria e di grande arricchimento."

In risposta alle dimissioni arriva prontamente una lettera da parte del movimento "Salice nel cuore - con Itaca" di cui la D'Amone fa parte 
"Da parte del nostro movimento, ma anche come cittadini, esprimiamo un grandissimo ringraziamento ad una giovane ragazza che ha rivoluzionato il modo di fare politica, il modo di affrontare le problematiche quotidiane dei servizi sociali, il modo di interfacciarsi con le persone, il modo di manifestare professionalità e disponibilità verso il prossimo.Una grande professionista, dedita al lavoro ed all'impegno costante che ha segnato indelebilmente il nostro Comune.Ha lasciato un gravoso compito al nuovo assessore dei Servizi Sociali che,  per tenere il  suo passo dovrà dimostrare doti singolari di iniziativa ed intraprendenza, unita a grande cultura e professionalità. Noi vigileremo affinché tutto il lavoro e l'impegno di  Margherita non sia vano e che sia un trampolino che dia slancio e continuità ai servizi Sociali.Le subentra, come consigliere di opposizione,  Vincenzo Marinaci, professionista di grande mitezza e cultura, esperto della macchina amministrativa e che darà una preziosa mano al nostro lavoro di sentinelle della buona politica e della buona amministrazione.Auguri ad entrambi."

Letto 1019 volte Ultima modifica il Sabato, 30 Settembre 2017 12:27

Condividi Questo Articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Devi effettuare il login per inviare commenti

Importante

Il presente sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 07/03/01. Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Oggi786
Ieri1268
Questa Sett.6690
Questo Mese13245
Totale1339932

Venerdì, 20 Ottobre 2017 14:27

Chi è on line

Abbiamo 167 visitatori e nessun utente online