Teatro
24 su 24 Opinioni & Informazione
redazione@sali-ce.it 329.2792189

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

    You have declined cookies. This decision can be reversed.
Mercoledì, 16 Maggio 2018 09:34

La vita è bella... Tu no!

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Sarà la spendida corinice del Teatro Paesiello ad accogliere, l'11 giugno, la prima nazionale dell'eclettica e divertente commedia "LA VITA È BELLA... TU NO!".

Un'opera messa in scena dell'Associazione Culturale Oneira, scritta e diretta da Mattia Pascali che si contraddistingue per i toni brillanti, comici e goliardici ma mai volgari, narra la storia di un importante produttore cinematografico di origini kazake che, sul punto di morte consegna una teiera al nipote, figlio di sua sorella.

Questi, rimasto deluso dalla misera eredità, invoca involontariamente il Genio in essa contenuto. Per esaudire il desiderio del suo nuovo padrone, ovvero incassare un’eredità ben più cospicua, il Genio sarà costretto a tornare indietro nel tempo allo scopo di impedire al produttore di lasciare l’Italia, rischiando di perdere i propri capitali, e rientrare in patria per sfuggire a una delusione d’amore. Tra gag esilaranti e avvincenti equivoci, riuscirà il nostro Genio a perseguire il suo macchinoso intento?


L’autore: Mattia De Pascali, dedito soprattutto al cinema, come sceneggiatore e regista, torna a dedicarsi al teatro, dopo una breve esperienza romana.

Tra i suoi lavori, il più recente è il film McBetter, la cui uscita in home video è prevista per l’autunno.

Gli attori impegnati sono:

Massimo Mangia, un leccese romano che, dopo aver calcato i migliori palcoscenici della capitale, torna alle sue radici salentine, interpretando il Genio/Franz;

Donatella Reverchon, romana ma con cittadinanza leccese, porta la sua Roma in Salento, interpretando Esterina Panacchioni;

Maurizio Aiuto, abituato alle luci del cinema, si cimenta a teatro portando la sua estrosità, interpretando il magnate Zzurrovkij;

Alessandro Stajano, nipote della celebre Giò Stajano da cui ha ereditato verve e classe, triplica la sua performance regalandoci, tra gli altri, un’esuberante Lola Pamplona;

Elena Oliverio, al suo debutto teatrale, stupisce per la sua naturalezza interpretativa di Katharina.


11 Giugno 2018 ore 20.30

TEATRO PAISIELLO

Via Giuseppe Palmieri, 83, 73100 Lecce

Biglietti: platea € 10,00 Palchi Centrali € 10,00 Palchi laterali € 8,00 Loggione € 5,00Botteghino: 328 4717266

info: 328 4717266

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

https://www.facebook.com/vitabellano

Letto 418 volte

Condividi Questo Articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Valentina Capoccia

Ingegnere Informatico, Valentina ha da sempre avuto predilezione per tutto ciò che riguarda il sociale, la cultura e lo sport.

Vicepresidente dell'Associazione Culturale fino a settembre del 2016.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Importante

Il presente sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 07/03/01. Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Oggi99
Ieri199
Questa Sett.469
Questo Mese3406
Totale1465749

Mercoledì, 15 Agosto 2018 17:18

Chi è on line

Abbiamo 174 visitatori e nessun utente online