Spettacoli
24 su 24 Opinioni & Informazione
redazione@sali-ce.it 329.2792189

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

    You have declined cookies. This decision can be reversed.
Venerdì, 30 Novembre 2018 10:09

“So this is Christimas”: l’8 e il 9 dicembre a Guagnano il grande evento di Natale firmato Pro Loco Guagnano’93

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Mercatino, Grotta della Natività e Casa di Babbo Natale: due serate all’insegna della meraviglia natalizia, in un’atmosfera resa ancora più magica dalle splendide luminarie made in Salento

La magia del Natale accende Guagnano. L’8 e il 9 dicembre torna “So this is Christmas”, la manifestazione natalizia ideata e promossa dalla Pro Loco Guagnano ‘93, giunta alla sua terza edizione, uno degli appuntamenti più attesi non soltanto dalla comunità locale, ma anche dai tanti visitatori, grandi e piccini, che ogni anno giungono dai paesi limitrofi per lasciarsi inebriare dalla bellezza natalizia realizzata e curata nei minimi dettagli dai volontari della Pro Loco capitanati dal presidente Antonio Congedo.

L’edizione 2018, realizzata in collaborazione con L’Edicola, Tacelli Tipografia, Foto Rètro e con il patrocinio del Comune di Guagnano, si arricchisce di due grandi novità. Per la prima volta l’evento, che coinvolgerà come da tradizione luoghi noti del centro storico quali Largo Ceino, via Castello e il Museo del Negramaro, si svolgerà in due serate consecutive. Ma non è tutto. Saranno parte preziosa della manifestazione i fantastici allestimenti natalizi, su via Castello, delle ditte di luminarie più prestigiose del Salento, protagoniste del progetto “Angoli di luce” curato da Salvatore Marcucci. La magia dei giochi di luce prenderà forma grazie alla partecipazione straordinaria delle aziende Marianolight di L. Mariano, Luminarie De Cagna di G. De Cagna & Figli, Luminarie Perrotta di A. Perrotta.

Si parte sabato 8 dicembre alle 17 con il taglio del nastro e l’apertura ufficiale del Mercatino di Natale: piccoli artigiani e creativi esporranno i loro lavori lungo via Castello vestita a festa, pronta a rievocare al meglio la magia del Natale emozionando grandi e bambini con la meraviglia inconfondibile del periodo più bello dell’anno. Alle 19, in Largo Ceino, ci sarà una breve presentazione della manifestazione unita all'augurio di buon inizio delle festività, poi la benedizione della Grotta della Natività realizzata dai volontari della Pro Loco in collaborazione con la ditta “Brunetti Alberto & Figlio”. Interverranno, oltre al parroco don Giovanni Prete, anche alcuni rappresentanti istituzionali e il presidente Antonio Congedo. A condurre sarà la giornalista e scrittrice Valentina Perrone. Al termine si ritornerà su via Castello, dove alle 19:30 ci sarà la suggestiva esibizione, rigorosamente a tema, del Gospel Miracle Choir diretto dal maestro Emanuele Martellotti. Seguirà, alle 20, il momento più atteso dai bambini: l’apertura della Casa di Babbo Natale, nel Museo del Negroamaro, dove il vecchio più famoso del mondo aspetterà tutti i bambini per ricevere le loro letterine.

Domenica 9 dicembre la festa sarà su via Castello e nel Museo del Negramaro: alle 17 l’apertura del Mercatino di Natale, si potrà visitare la Casa di Babbo Natale e alle 18 ci sarà il concerto di musica natalizia a cura degli allievi dell’Associazione Culturale Musicale Suonjimprovvisi diretta dal maestro Andrea Sabatino.

Durante le due serate, ci saranno artisti di stradagiochi e divertentismo per bambini a cura de Il Paese dei Balocchi. E non mancherà la neve. Tanta, tantissima neve.

«Siamo felici di ritrovarci anche quest’anno – dice il presidente Congedo - ad avviare le festività natalizie attraverso un evento realizzato solo con le nostre forze e grazie alle aziende che ci hanno sostenuto. Edizione dopo edizione aumentano le collaborazioni, nuove idee prendono forma e la manifestazione, di fatto, cresce. Vedere così tante persone riunirsi in occasione dell’evento, la gente incontrarsi e i bambini sorridere, è il grazie più grande che ripaga tutto il lavoro di noi volontari. E che vale ancora di più quando tutto questo accade nel periodo più bello e più atteso dell’anno».

Letto 123 volte

Condividi Questo Articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Devi effettuare il login per inviare commenti

Importante

Il presente sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 07/03/01. Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Oggi139
Ieri192
Questa Sett.748
Questo Mese2084
Totale1492995

Giovedì, 13 Dicembre 2018 18:42

Chi è on line

Abbiamo 107 visitatori e nessun utente online