Musica
24 su 24 Opinioni & Informazione
redazione@sali-ce.it 329.2792189

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

    You have declined cookies. This decision can be reversed.
Martedì, 19 Luglio 2016 19:47

Novoli in festa con Pupo

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Passo svelto, tanti sorrisi, quasi nascosto tra la gente che, numerosa, lo attendeva e che lo ha accolto con un caloroso applauso, Enzo Ghinazzi, in arte Pupo, si è presentato così ieri sera al Palazzo Baronale di Novoli, per l’incontro con i giornalisti, prima della sua esibizione in Piazza Regina Margherita.

In occasione dei festeggiamenti in onore di Maria SS. Del Pane, patrona di Novoli, l’amministrazione comunale e il comitato festa patronale, hanno impreziosito l’ultimo giorno di festa, con la presenza dell’artista toscano. 13702543 10208608851932231 1535046687 o

A fare gli onori di casa, il sindaco Gianmaria Greco, che ha condiviso con la stampa, la gioia di poter offrire, ai novolesi e non, una serata di intrattenimento musicale insieme ad una delle figure più conosciute nel panorama artistico italiano. Dialogando con il giornalista e moderatore della conferenza, Antonio Soleti, Pupo ha avuto modo di raccontarsi, attraverso il suo percorso; un percorso fatto di salite e cadute, noto ai più, e che va dall’inizio della carriera in gioventù, arrivando alle partecipazioni al Festival di Sanremo, passando attraverso per il periodo buio del gioco d’azzardo, e giungendo infine alla rinascita artistica e personale. Da qui la confessione del cantante, che ha ammesso quanto, dopo aver superato il suo periodo buio, riesca ora ad apprezzare anche le cose più piccole e che troppo spesso diamo per scontate. Doveroso anche l’intervento del presidente del comitato Massimo Potì, che ha ricordato l’impegno dell’intera comunità per poter rendere queste celebrazioni un momento di festa per tutti. Non è mancato il saluto della Regione, nella persona del conigliere Regionale Luigi Manca. La simpatia e la spontaneità di Gianni Ippoliti, hanno arricchito la conferenza, cogliendo così l’occasione di un invito speciale a Pupo per la festa di Sant’Antonio Abate.

Poi qualche rapida foto di rito e via di corsa sul palco, una piazza stracolma di gente, come non si vedeva da tempo a Novoli, lo attendeva già festante. Con la grinta e la vitalità che lo contraddistinguono, Pupo, per quasi due ore ha divertito, fatto ballare e saltare, con il suo repertorio di canzoni che tutti noi abbiamo imparato a conoscere, davvero su Novoli “nemmeno una nuvola”.

Foto a cura di Denise Colletta

Letto 1996 volte Ultima modifica il Martedì, 19 Luglio 2016 20:35

Condividi Questo Articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Giuseppe De Pascalis

Laureato in FIlosofia con specializzazione in Scienze Filosofiche, presso la Facoltà di Lettere e FIlosofia dell'Università del Salento. Da sempre appassionato di letteratura, storia, cinema e musica. Interesse particolare per la realizzione di corti, sia in fase di produzione che di postproduzione attraverso programmi di montaggio video.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Importante

Il presente sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 07/03/01. Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Oggi93
Ieri133
Questa Sett.93
Questo Mese2619
Totale1535630

Lunedì, 19 Agosto 2019 22:54

Chi è on line

Abbiamo 302 visitatori e nessun utente online