Letteratura
24 su 24 Opinioni & Informazione
redazione@sali-ce.it 329.2792189

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

    You have declined cookies. This decision can be reversed.
Domenica, 05 Agosto 2018 13:14

“Quella volta che ho imparato a nuotare”: il 6 agosto a Guagnano si presenta il romanzo di Davide Simeone.

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

“Quella volta che ho imparato a nuotare”: il 6 agosto a Guagnano si presenta il romanzo di Davide Simeone. 

Nuovo appuntamento letterario a Guagnano. Si terrà lunedì 6 agosto alle 20:30 in Largo Ceino (nei pressi della chiesa madre) la presentazione del romanzo “Quella volta che ho imparato a nuotare” di Davide Simeone (Manni Editore). L’appuntamento, curato dalla Pro Loco del posto, rientra nella rassegna “Estate 2018”, il cartellone di eventi organizzati da Pro Loco di Guagnano e Pro Loco di Villa Baldassarri, con il patrocinio del Comune e la collaborazione di Amici della Casa della Bontà. Dopo i saluti del presidente della Pro Loco Antonio Congedo, dialogherà con l’autore Valentina Perrone, giornalista e scrittrice. Ingresso libero. 

Il libro. Stefano scrive libri per bambini. Mollando, seppur per pochi giorni, una vita convulsa e confusa, si ritrova in una piccola comunità del Salento, all'inizio con diffidenza e poi, pian piano, abbandonando ansie e timori. Incontra Chicca, amica d'infanzia, con la figlia Camilla, e poi conosce Al e Giuliana, e un prete e una suora e il loro gruppo di volontari, il tenero Matteo e la saggia incantevole Alice. E tutti gli insegnano a guardarsi di nuovo attorno, e dentro, e gli insegnano di nuovo a nuotare. 

L’autore. Davide Simeone (1984) scrive e fa l’avvocato, vive e lavora a Lecce. Ha pubblicato il suo primo romanzo “Come dico io” nel 2003, a soli 19 anni,  presentato l’anno successivo alla 5ᵃ biennale del premio “La Lama”. Nel 2005 si ripresenta con la sua seconda esperienza narrativa, “Quattro”, con la quale ottiene il premio “Ignazio Ciaia – Nunzio Schena”. Nel 2008 pubblica il romanzo “L’alba di domani” e nel 2013 vince il premio “Asterisco” con il suo nuovo lavoro,  l’antologia di racconti dal titolo “Rewind”. Nel 2014 ha pubblicato il racconto breve “Caterina va a Martina” per il blog letterario “Inchiostro di Puglia”.

Letto 183 volte

Condividi Questo Articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Devi effettuare il login per inviare commenti

Importante

Il presente sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 07/03/01. Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Oggi99
Ieri199
Questa Sett.469
Questo Mese3406
Totale1465749

Mercoledì, 15 Agosto 2018 17:20

Chi è on line

Abbiamo 195 visitatori e nessun utente online