×

Warning

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 42

GIOVEDÌ 22 marzo 2018 si terrà presso il Centro Polifunzionale "Padre Benigno Perrone" Via P. Leone a Salice Salentino, un convegno organizzato da AMNIL e CONFARTIGIANATO IMPRESE SALICE, sulla sicurezza sul lavoro tra obblighi e responsabilità.

Dopo i saluti del Sindaco seguiranno gli interventi di Cosimo Moscagiuri V. Presidente provinciale Amnil Lecce, Gianpiero Manno fiduciario Confartigianato Imprese Salice, Giuseppe Negro Segretario Generale Provinciale Confartigianato Imprese Lecce e chiude Antonio Corvaglia Presidente provinciale Amnil Lecce.


Importante occasione per sollecitare una giusta e doverosa attenzione della comunità degli addetti sulle problematiche del settore della sicurezza che stenta ancora di essere “centrale” sull'attività produttiva.

Thursday, 15 March 2018 13:23

16 Marzo Memorie di Negramaro a Maruggio

Venerdì 16 Marzo 2018 alle ore 18.30, presso la Biblioteca Comunale di Maruggio, sarà presentato il romanzo di Valentina Perrone: “Memorie di Negroamaro” (Ed. Esperidi).

Introduce Aldo Summa dell’ass. “Play your Place”, interviene Maurizio Schirone delegato alla cultura del comune di Maruggio.

L’iniziativa da il via alla rassegna culturale “Tu non conosci il Sud. Letture Mediterranee” ideata da Paisà Arci Maruggio, promossa dalle associazioni “Lotus”, “Terra dei Cavalieri di Malta”, “Play your Place” e con il patrocinio del Comune di Maruggio.

Il libro

La giovane Alessandra si trasferisce a Milano per insegnare in un liceo. La sua nuova vita, accanto al compagno Paolo, viene interrotta da una telefonata: poche parole del tutto inattese la riportano nella sua terra, il Salento, per risvegliare, in una manciata di giorni, un passato da cui credeva di essere guarita e per il quale perderà, forse, pezzi del suo presente. Dopo il successo di “Un caffè in ghiaccio con latte di mandorla”, la penna di Valentina Perrone si conferma ancora una volta profonda e significativa pur nello stile semplice che la caratterizza, narrando vite comuni segnate da destini per nulla banali. Linfa del suo inchiostro è sempre il coraggio, espresso lungo un viaggio che ripercorre a ritroso pagine che racchiudono memorie indissolubili. Tutto questo accade nel Salento, fatto grande dalla sua gente, dai suoi profumi, dai suoi frutti, da ogni frammento che lo rende punto fermo nel cuore di chi, in esso, vede le sue radici. Scrive Valentina: “Ci sono memorie che restano per sempre dentro noi stessi e che mai leveranno l’ancora per partire verso porti nuovi, perché il nostro è l’unico cuore dove vogliono rimanere, immensamente lontane dall’oblio e da ogni sua forma”. (Foto di copertina di Cristian Scarciglia).

L’autrice

Valentina Perrone (1980) vive e lavora in Salento. Laureata in Pedagogia dell’Infanzia e in Scienze Pedagogiche, titoli conseguiti entrambi con il massimo dei voti e la lode presso l’Università del Salento, ha collaborato con la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Ateneo salentino svolgendo studi e ricerche nell’ambito dei processi formativi e dell’educazione degli adulti, partecipando alla stesura di testi specialistici. Attualmente lavora nel settore delle telecomunicazioni. È inoltre giornalista pubblicista, scrive per Nuovo Quotidiano di Puglia e Affaritaliani.it. Nel 2015 ha ricevuto la Menzione Speciale al “Premio Giornalistico Terre del Negroamaro” indetto dal GAL Terra d’Arneo, mentre nel 2016 ha conquistato il primo posto al “Concorso Letterario Terre Neure” indetto dalla Cantina Cooperativa di Salice Salentino. Sempre nel 2016 ha ricevuto un premio speciale nell’ambito dell’ottava edizione del “Premio Terre del Negroamaro” organizzato dal Comune di Guagnano, per aver contribuito alla divulgazione, su testate locali e nazionali, dell’immagine bella delle Terre del Negroamaro. Da alcuni anni si occupa di uffici stampa e comunicazione social. Valentina adora i cani ed opera attivamente con associazioni a sostegno degli animali, suo il blog #LoveAndDogs su Affaritaliani.it. Svolge inoltre attività di volontariato per la promozione e valorizzazione del territorio locale. Nel 2015, sempre per Edizioni Esperidi, ha pubblicato il suo libro d’esordio “Un caffè in ghiaccio con latte di mandorla” (I classificato al Concorso Letterario Nazionale “Versi Tra Due Mari” 2016, III classificato al Premio Letterario Nazionale “Il Tombolo” 2016, finalista al Premio Letterario Internazionale “Nabokov” 2016). Nel settembre del 2017 l’autrice vince il primo premio per la sezione “Romanzo” al Premio Letterario Internazionale "Città del Galateo" con il libro “Memorie di Negroamaro”, sempre con il suo romanzo, a novembre 2017, riceve la menzione d’onore al Premio Letterario Nazionale “Bari Città Aperta”.

Nel dicembre 2017, il Presidio del Libro di Castellaneta (Ta) propone la candidatura del romanzo al Premio Presidi del Libro.

Il suo sito web: www.valentinaperrone.it

Venerdì 16 marzo 2018, Biblioteca Comunale di Porto Cesareo – ore 18.00

Dalla terra al mare per un'unica Strategia di Sviluppo Locale che punta dritto alla qualità. È questo l’obiettivo del GAL Terra d’Arneo, impegnato fino al 2023 nel portare a termine una strategia lungimirante, frutto di un processo di ascolto e partecipazione che ha avuto protagoniste le comunità locali di Terra d’Arneo.

La somma da investire sul territorio ammonta a8,106 milioni di euro, distribuiti su 3 Misure e 12 Interventi, accomunati dal tema del turismo sostenibile e dell’integrazione tra costa ed entroterra.

Una scommessa importante soprattutto alla luce del nuovo assetto territoriale che vede partecipare alla Strategia del Gruppo di Azione Locale ben 12 Comunidell’area jonico salentina. Oltre a Campi Salentina, Carmiano, Copertino, Guagnano, Leverano, Nardò, Porto Cesareo, Salice Salentino e Veglie, già presenti nella passata programmazione LEADER, vi faranno parte anche le municipalità di Alezio, Galatone e Gallipoli. Un territorio più ampio ma dalle caratteristiche omogenee, dove insistono numerose opportunità, legate in particolare al prezioso patrimonio costiero  e all’attrattività del sistema naturale, culturale e delle produzioni di eccellenza che caratterizzano i centri dell’entroterra, e grandi sfide, legate alle necessarie azioni di salvaguardia e alla sperimentazione di virtuosi modelli di gestione. Altra novità è l’approccio plurifondo con cui il GAL agirà parallelamente con fondi FEASR (Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale) e FEAMP (Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca) al fine di guidare il territorio verso una crescita integrata, sostenibile, intelligente.

Appuntamento dunque a Porto Cesareo venerdì 16 marzo p.v. alle ore 18.00 presso la Biblioteca Comunale di via Cilea, 32.

Ad aprire l’incontro i saluti del Sindaco di Porto Cesareo, Salvatore Albano. Ad entrare nel vivo dei contenuti del Piano di Azione Locale 2014/2020 il Presidente del GAL, Cosimo Durante, il Presidente di Legacoop Puglia, Carmelo Rollo, ed il Direttore del GAL, Giosuè Olla Atzeni.

L’incontro è aperto a tutti.

Un altro importante evento a cura della Compagnia Mura di Flamenco Andaluso, oggi 14 marzo, ore 18.30 a Lecce presso il Museo archeologico Faggiano, in via Ascanio Grandi.  
Ricordando nell’imminenza del suo anniversario, il grande autore, regista e attore salentino Carmelo Bene, fra i più grandi del teatro italiano e internazionale. Professori universitari, scrittori ed amici di gioventù: “A sud del Sud: le apparizioni salentine di Carmelo Bene”, con la proiezione esclusiva del trailer del documentario sulla vita dell’artista, girato nel salento da Rete Zero di Rieti, diretto dal regista Fulvio Iampieri.

Friday, 09 March 2018 08:33

La donna oggi: Atena Afrodite Era

Nel corso degli anni il significato che è stato dato alla festa della donna è stato stravolto. Non solo un giorno di commemorazione, non deve essere il giorno in cui ricordarsi delle donne, soprattutto non deve essere un giorno di festa. A nostro avviso deve essere un giorno di riflessione, dove osservare l’evoluzione della donna nel corso del tempo ma soprattutto ricordare quanti traguardi ha raggiunto, da sola!” – Sandro Rizzo, Presidente Salic’è

È da queste parole che l’Associazione Culturale Salic’è vuole partire per raccontare la donna contemporanea, da qui il richiamo alle tre divinità greche Atena, Afrodite ed Era. Perché in fondo la donna di oggi non è nient’altro che la rappresentazione quotidiana di quelle tre divinità. Era sovrana dell’Olimpo e patrona del matrimonio, Afrodite dea della bellezza e dell’amore e infine Atena dea delle arti e della guerra.

Valentina Capoccia e Francesca D'oria sabato 10 Marzo alle 18, nel Convento di Salice Salentino, dialogheranno con la criminologa Diana Papaleo, con la sindacalista della CGIL Fiorella Fischietti, con la giornalista e scrittrice Valentina Perrone e con la regista Dora Solini.

Ad aprire la serata, dopo i saluti del Sindaco Tonino Rosato, un momento di teatro con la Compagnia teatrale "La Roscia".

Donne d'autore. Si chiama così la manifestazione organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Carmiano guidato da Stefania Arnesano, in collaborazione con la Biblioteca Comunale, di scena l’8 marzo alle 17:30 presso il Cine-Teatro F.lli Lumiere. Dodici scrittori delizieranno il pubblico con le pagine tratte dalle proprie opere, mentre la voce di Serena Spedicato e il pianoforte di Andrea Rossetti faranno da suggestiva colonna sonora. Vito Adamo, Lucia Babbo, Paola Bisconti, Luigi Liaci, Rossella Maggio, Lilli Pati, Giuseppe Pellegrino, Valentina Perrone, Pina Petracca, Tina Rizzo De Giovanni, Enrico Romano, Davide Simeone: dodici autori sul palco, introdotti dalle coreografie di danza de L’Ecole de danse di Ninfa Fersini, per rendere omaggio alla donna e alla sua quotidiana bellezza. Poi, al termine dello spettacolo, per tutti caffè Quarta e dolci artigianali presso la Pasticceria Perrone, e per ogni donna un graditissimo regalo. Si accede per invito. Media partner: Radiondagiovane Web.
Monday, 26 February 2018 12:05

Salice: Itaca verso Liberi e Uguali

"Da 13 anni l'associazione Itaca si muove sul territorio salicese a difesa dei valori di giustizia ed equità sociale; ed anche in questa tornata elettorale che ci vede il 4 marzo impegnati per il futuro della nostra Italia, noi di Itaca siamo uniti e compatti ad appoggiare Liberi e Uguali con il suo candidato Premier di cui condividiamo la sua espressione di giustizia, lavoro e immigrazione e in cui tanti giovani salicesi si riconoscono", queste le paole del consigliere Gaetano Ianne il quale lascia intendere che la sua assenza nelle locale file del PD porterà a un vuoto incolmabile.

Le Olimpiadi dell’Amicizia sono state promosse dai 70 Consigli Comunali dei Ragazzi/e (CCRR) che hanno partecipato al 9° Raduno Provinciale dei CCRR, dall’UNICEF Comitato Provinciale di Lecce) e dalla Provincia di Lecce.

Le Olimpiadi 2018 sono organizzate dai Consigli Comunali dei Ragazzi/e (CCRR) e dai Consigli Comunali degli Adulti di Carpignano Salentino, Casarano, Castrì, Collepasso, Copertino, Galatina, Gallipoli, Guagnano, Lecce, Martano, Matino, Melendugno, Otranto, Patù, Poggiardo, Ruffano, Soleto, Tricase, Tuglie, Vernole, dall’UNICEF – Comitato Provinciale di Lecce- e dalla Provincia di Lecce.

Le Olimpiadi dell’Amicizia vengono immaginate dai Promotori e dagli Organizzatori come una grande occasione per far incontrare Ragazze e Ragazzi di 70 Comuni del Salento in venti diversi paesi della Provincia. E in tali luoghi consentire loro di esercitare sani momenti di partecipazione attiva e creativa senza alcuna forma di competizione fra di essi. L’obiettivo principale che si vuole perseguire è quello di alimentare in ogni partecipante il sentimento dell’Amicizia, dell’accoglienza, dell’inclusione, in tutte le declinazioni e sfumature.

Le occasioni di partecipazione attiva e giocosa sono le seguenti: - Giochi: Lecce (10/04), Tuglie (14/04), Soleto (16/04), Vernole (17/04), Copertino (19/04); - Giochi da tavolo: Otranto (13/04), Galatina (16/04), Guagnano (19/04); -Orienteering: Carpignano (11/04), Casarano (12/04), Gallipoli (14/04), Melendugno (17/04), Matino (20/04); -Grafica reativa: Martano (11/04), Collepasso (12/04), Poggiardo (13/04), Patù (18/04), Ruffano(20/04); - Musica: Castrì (17/04), Tricase (18/04).

E’inoltre prevista una manifestazione conclusiva delle Olimpiadi, che si svolgerà nel Comune di Carmiano. In tale occasione sarà fatta una sintesi di tutta l’attività svolta e verrà riconosciuto ufficialmente l’impegno dei Consigli Comunali dei Ragazzi (CCRR) organizzatori delle Olimpiadi. Le varie rappresentanze dei Comuni potranno consegnare all’ UNICEF il ricavato delle donazioni ricevute nelle giornate in cui si sono svolte le Olimpiadi.

Possono partecipare Ragazze e i Ragazzi della Scuola Primaria e della Scuola Secondaria di 1° grado dei Comuni che hanno il Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze (CCRR) o che sono in procinto di costituirlo.

E’ prevista la possibilità che la stessa Scuola possa essere presente e partecipare anche a più sedi che organizzano la stessa attività, magari con gruppi diversi di studenti.

L’iscrizione alle Olimpiadi risulterà regolare se l’allegata Scheda di Partecipazione (una o più a seconda delle preferenze) sarà debitamente compilata e controfirmata dal Dirigente Scolastico e inviata via fax o via e-mail al Sindaco dei Ragazzi del Comune organizzatore entro il 15 marzo 2018.

Il bando completo ed il modulo di adesione sono disponibili sul sitowww.comune.guagnano.le.it

Esprimono soddisfazione tutto il CCRR di Guagnano ed il sindaco CCRR Clarissa Malerba, la referente UNICEF per la Scuola Tiziana Marcucci ed i Delegati Comunali all'Istruzione e Sport Salvatore Cremis e Manuela Cremis.

I giovani di Azione Cattolica della vicaria del Salento organizzano mercoledì 21 febbraio alle ore 20, presso l’auditorium parrocchiale “S. Antonio Abate” a Veglie (Le) un incontro con alcuni giovani delle maggiori forze politiche dal titolo “Il paese che sogniamo. Confronto di idee per partecipare alla vita democratica”.

Interverranno Andrea Ciardo dei Giovani Democratici, Paolo Giacovelli di Forza Italia, Mirko Ianne di Liberi e Uguali e Gianluca Bozzetti del Movimento 5 Stelle.

L’iniziativa vuole, per usare le parole del presidente nazionale di Ac Matteo Truffelli, “contribuire ad accompagnare il percorso che ci porterà da qui al voto”, dando vita a un dibattito vero, libero e responsabile, consapevoli che la partecipazione alle urne significa prendere pienamente parte alla determinazione del destino nostro e del Paese.

Presentata venerdì a Lecce la conferenza stampa di BTM, una delle principali manifestazioni del Sud Italia che raccoglie intorno a se operatori turistici di tutto il mondo.  

Dal 22 al 24 febbraio, l’ex convento degli agostiniani si trasformerà in un grande contenitore che ospiterà professionisti del settore, top brand dell’industria turistica nazionale ed internazionale e big player del web, favorendo l’incontro tra domanda e offerta.

Ideata e organizzata dall’agenzia di comunicazione 365 giorni in Puglia, BTM, ormai alla sua quarta edizione, prevede la presenza di circa 150 espositori, circa 60 buyers internazionali sezionati, relatori e bloggers.

“Obiettivo del BTM – ha affermato la responsabile BTM Mary Rossi - è quello di apportare la formazione agli operatori turistici e oltre ai seminari, agli speech, agli interventi di relatori illustri, faremo nelle sale secondarie dei seminari specifici riguardo le varie aree del turismo. Quest’anno ci saranno diverse novità, una delle quali è il consolidamento di alcune collaborazioni, come per esempio il partenariato con il Festival della Crescita, un festival itinerante a livello nazionale che porta all’attenzione le eccellenze italiane, a partire dall’industria, al turismo ma anche al design, arredamento e moda. L’ideatore è Francesco Morace, sociologo e saggista che ha così tanto apprezzato BTM che ci ha proposto di fare un’anteprima assoluta nella sede di BTM, del suo Festival che partirà da Trento a marzo.

Un’altra collaborazione importante è quella con il Locomotive Jazz Festival perché pensiamo che la cultura della musica sia fondamentale. Ci saranno, durante il BTM, delle pillole musicali oltre che un concerto venerdì sera a chiusura della giornata”.

 “Questa manifestazione – ha dichiarato il sindaco di Lecce Carlo Salvemini -  si conferma nel tempo ed è importante perché si qualifica e si arricchisce ogni anno, e perché testimonia la sensibilità, la consapevolezza degli operatori di lavorare per migliorarsi. Dobbiamo essere intelligenti e capaci per poter trasferire esperienze, emozioni, sensazioni e gradimenti che convincano i turisti a voler tornare nella nostra terra e che quindi stimoli chi è già venuto a farsi promotore. Noi oggi, come amministrazione di Lecce, ariamo un terreno che è stato per troppo tempo trascurato e mi auguro che questi 3 giorni di BTM siano uno stimolo per migliorarci e fare sempre di più.

“E’ stupefacente – ha affermato l’assessore regionale all’Industria Turistica e Culturale, Loredana Capone - come un’organizzazione privata con fondi propri è riuscita ad organizzare, in tutti questi anni, una tale mole di attività, a farlo professionalmente e a farlo peraltro in un luogo non prettamente fieristico.

La Regione Puglia e quindi Puglia Promozione ha voluto sposare il progetto BTM.

 

 

 

E’ attraverso lo sforzo congiunto che questa fiera è diventata un obiettivo anche per noi in qualità di tempo, di luogo e di strategia. Ed è così che BTM è ormai entrata nel nostro piano strategico del turismo”.

 

“In questi giorni in fiera a Milano – ha raccontato l’assessore al turismo del comune di Lecce Paolo Foresio - ho avuto molti appuntamenti e sentire dire dagli operatori nazionali e internazionali importanti, “ci vediamo in Puglia al BTM” è stato per me motivo di orgoglio”.

 

Paola Puzzovio, responsabile di BTM Gusto ha fatto alcune anticipazioni: “Turismo enogastronomico è una sezione del BTM che curiamo dal primo anno. Ci sono grandi novità per BTM Gusto come il Challenge, una sfida tra esperti suddivisi per tre categorie: tradizione, innovazione e food porn e dove verranno premiati attraverso i voti di una giuria composta da giornalisti del settore, esperti, chef.

Un’altra novità interessante sarà il tour guidato dalle dame del gusto che interagiranno con i visitatori in lingua inglese e che li accompagneranno nelle sale per incontrare gli espositori provenienti da tutta la Puglia”.

“Ci impegniamo ogni giorno – ha sottolineato l’ideatore e organizzatore BTM Nevio D’Arpaaffinché, attraverso il progetto 365 giorni in Puglia, il percorso editoriale della rivista Salento Review,  il servizio di webcam occhio alle spiagge, il portale l’app e tutto quello che abbiamo costruito in questi anni, si riesca a creare un’idea di sviluppo basata sulla ricerca di opportunità e sulla valorizzazione di ciò che questa regione ancora può esprimere, per consolidare il suo status di destinazione turistica.

Domenica partirà il Farm Trip, un educational organizzato da noi, che porterà circa 60 operatori di tutto il mondo a visitare il territorio pugliese. Quest’anno abbiamo il supporto, oltre che della Regione Puglia, attraverso Puglia Promozione, e del Comune di Lecce, anche di tanti altri comuni pugliesi come Taranto, Grottaglie, Martina Franca, Gallipoli, Otranto e di molte associazioni di categoria, Camera di Commercio di Lecce, dell’Università del Salento e diverse altre realtà locali.

Nei tre giorni di BTM arriveranno le più grosse aziende a livello nazionale e internazionale, i più grandi tour operator, i bloggers più famosi e sarà una vetrina veramente importante per la nostra città di Lecce”.

BTM sarà live su tutti i social network dedicati con l’hashtag #BTM2018

Page 7 of 156
Oggi357
Ieri621
Total452300

Who Is Online

6
Online

01 December 2021

Social & newsletter

Testata Giornalistica "Salic'è l'Espressino Quotidiano" iscritta al n° 8 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce del 4 luglio 2017.

© 2019 Salic'è. All Rights Reserved.Design & Development by Salic'è

Search

04 January 2021
Cartoline non spedite
Ci sono certi momenti in cui bisogna sottrarre. È che una passa tutta una vita a pensare che accumulare gli servirà, perché così gli hanno fatto credere. Maledette credenze. E allora in quelle credenze, ci mette di tutto, insieme ai piatti, alle...
29 December 2020
Cartoline non spedite
 Un bicchiere di vin brulé tra i mercatini natalizi, l'entusiasmo di una ragazzina in cui ti rivedi da piccola, l'abbraccio di un'amica che non vedevi da tempo per raccontarsi la vita degli ultimi mesi. No, questo Natale non è stato proprio così...
22 December 2020
Cartoline non spedite
Si sono concluse oggi le lezioni del primo semestre dell'università. Iniziare una magistrale senza nemmeno poter guardare negli occhi qualcuno dei tuoi compagni sarebbe stato uno sproloquio solo qualche mese fa, invece non è neanche passato un anno d...
15 December 2020
Cartoline non spedite
Ho letto in un articolo che il sindaco di Parma (capitale della cultura 2020), Federico Pizzarotti, ha manifestato il suo dispiacere per la chiusura, negli ultimi mesi, di tutto ciò che riguarda il mondo della cultura. Ha proprio detto: "In un moment...
08 December 2020
Cartoline non spedite
"Distanziamento sociale" sarà parola dell'anno, o meglio, una delle parole dell'anno, anche se poi, a voler essere precisi questo termine è composto da un sostantivo e un aggettivo, quindi non è del tutto appropriato riferirsi a esso come parola e di...
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account