×

Warning

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 2689

Tutto pronto a Guagnano per la tradizionale festa patronale della Madonna del Rosario. Nel suggestivo centro storico di Guagnano la festa avrà inizio sabato 6 ottobre con la processione per levie del paese, dalle 7 alle 14 presso piazzale Pertini, torna la tradizionale "Fiera mercato" con un 'ampia area ludico-ricreativa per i più piccoli.

Al rientro della processione in piazza sarà eseguita la commovente e toccante "Salve Regina" del compianto maestro guagnanese Michele Goffredo. A seguire vi sarà lo spettacolo Blow up Party con direzione artistica di Ciccio Riccio.

Domenica 7 ottobre è la volta di "Giro di banda di Cesare Dell 'Anna" che rientra nel progetto il suono illuminato.Lunedi 8 ottobre, a conclusione della festa, vi sarà lo spettacolo comico de " I Malfattori".

Durante le tre serate si potranno degustare i prodotti e le eccellenze del territorio grazie alla presenza, delle aziende aderenti al Gal Terre d'Arneo.

Ovviamente non mancherà la degustazione dell'ottimo vino delle" Terre del Negroamaro ".Tutti gli eventi sono completamente gratuiti.

La festa patronale è organizzata dal "Comitato Feste", presieduto dal parroco Don Giovanni Prete, in collaborazione con l'Amministrazione Comunale di Guagnano.

Tuesday, 18 September 2018 09:03

"Mille chilometri per celebrare la vita"...

colonnello carlo calcagni 2Il Colonnello non si arrende mai.

L'ultima impresa di Carlo Calcagni, portata a termine con successo, é il suo "Tour per la vita".
Il campione di ciclismo paralimpico guagnanese, ex pilota di elicottero ed attuale Colonnello del ruolo d'Onore dell'Esercito,  ha percorso con il suo triciclo mille chilometri da Lecce a Roma in sette giorni. Giunto a Montecitorio è stato accolto dal Segretario della Camera dei Deputati  Alessandro Amitrano e, a seguire, vi è stata la proiezione del film biografico  "Io sono il colonnello ", con la regia di Michelangelo Gratton,  che tanto successo di pubblico e critica sta riscuotendo.

 

In seguito alla malattia contratta da Calcagni per inalazione da metalli pesanti,  dopo una missione in Bosnia nel 1996, il suo amore per la vita e la sua forza di volontà sono aumentati in modo vertiginoso e non hanno conosciuto alcuna pausa.
Quotidianamente il Colonnello Calcagni, nonostante le centinaia di farmaci assunti e le dure terapie a cui è costretto a sottoporsi, non perde un allenamento di 2/3 ore col suo triciclo.

 

Lo sport in generale e la bicicletta in particolare sono la sua vita.
Per Carlo Calcagni ogni pedalata serve a celebrare la forza e la bellezza della vita.
Chi conosce bene il colonnello sa che, molto certamente, a questa impresa ne seguiranno delle altre.
Friday, 14 September 2018 13:41

Mezzogiorno di paura oggi a Guagnano....

Poco prima dell'ora di pranzo due individui a volto coperto hanno fatto irruzione all'interno dell'ipermercato Eurospin  situato sulla via provinciale Lecce-Taranto. 

Entrati all'interno della struttura si sono diretti immediatamente verso le casse e, dietro minaccia, si sono fatti consegnare l'intero incasso.

Effettuato il colpo sono fuggiti immediatamente a bordo di uno scooter facendo perdere le proprie tracce. 

Al momento si sa che i due uomini sono di statura media e, al tempo stesso, fondamentali saranno le immagini delle telecamere di videosorveglianza presenti all'interno ed all'esterno della struttura. 

Sulle tracce dei balordi vi sono i carabinieri di Guagnano che sono intervenuti quasi immediatamente sul posto per i rilievi e le indagini del caso.

Friday, 07 September 2018 21:06

37 Edizione della "Sagra del Maiale"

Tutto pronto a Villa Baldassarri,frazione di Guagnano,per la 37^edizione della "Sagra del maiale".

L'evento, organizzato dalla Pro-loco di Villa in collaborazione con il comune di Guagnano, prende il via venerdì 7 settembre per proseguire sabato 8 e domenica 9.

La manifestazione si svolgerà nel  centro storico del borgo nord salentino che, come da tradizione, sarà addobbato con ricche luminarie e vedrà anche la presenza di vari artisti di strada. La regina delle tre serate, oltre alla musica ed al divertimento, sarà la carne di maiale che verrà preparata alla brace, secondo le antiche tradizioni, e verrà  servita insieme all'ottimo vino delle terre del negramaro.

La prima serata, venerdì 7 settembre, dopo il tradizionale taglio del nastro che avverrà alle 20.30, vi sarà il concerto degli Almamegretta. L' evento della famosa band napoletana  rientra nel progetto "Suono Illuminato" progetto che ha come obiettivo quello di rinnovare e celebrare le tradizionali feste dei paesi del Nord Salento. 

Sabato 8 settembre la serata sarà animata da Ciccio Riccio in attesa del live dei Sud Sound System.

La terza ed ultima serata, domenica 9 settembre, vi sarà il Ciccio Riccio in tour.

Ampio spazio divertimento per i più piccoli a cura dell'associazione "Il paese dei balocchi " all'interno del campo di calcetto comunale.

Il dettaglio degli eventi in programma  è presente sulla locandina che segue, l'ingresso è libero ed il divertimento assicurato.

WhatsApp Image 2018 09 06 at 18.14.47

Guagnano, terra del Negroamaro ed importante riferimento in campo nazionale ed internazionale  nel settore viti-vinicolo, saluta il ritorno nella produzione del vino di Francesco Taurino. Dopo l'esilio forzato, durato quattro anni in seguito all'uscita dalla vecchia azienda di famiglia, Francesco torna in campo più grintoso e determinato di prima.

taur2

Il suo bagaglio culturale e la sua esperienza nel settore enologico sono sicuramente garanzia di professionalità e preparazione. La sua prima bottiglia, chiamata FILIFILORI (da padre in figlio) mette in evidenza il forte legame che Francesco aveva con suo Papà Cosimo e al tempo stesso l'amore ed il legame con suo figlio Cosimo junior.

Tanto mi ha insegnato mio padre in vita, dice Francesco, e ciò che lui mi ha trasmesso è soprattutto l'amore e la passione per il vino! Inizio questa nuova avventura con mia moglie e mio figlio. 

Molto bella l'etichetta, creata e disegnata dal Designer Angelo Cremis e progetto grafico di Federica Modugno,  di Francesco Taurino che mette in evidenza il nostro territorio e la nostra comunità con la Chiesa Madre e la Casa Comunale evidenziate dal toro al centro.

La presentazione della prima bottiglia della sua nuova personale collezione  avverrà sabato 9 dicembre alle ore 20.30 presso Masseria Zanzara (s.p. km 4 Veglie-Porto Cesareo 73048 Nardò -LE).

Tuesday, 07 November 2017 19:03

Commozione per i funerali di Vincenzo Rizzo

GUAGNANO – Commozione e tanta partecipazione per i Funerali di Vincenzo Rizzo, giovane guagnanese trovato impiccato a soli 31 anni. Il ragazzo, molto conosciuto, socievole e di compagnia faceva il meccanico, era specializzato su macchine agricole. Da qualche anno aveva una relazione con una ragazza del posto ma sembrerebbe che tale relazione si era interrotta da poco tempo. La sua triste fine è avvenuta all'interno del garage del padre della sua ragazza, luogo conosciuto e frequentato dal giovane per tanto tempo. Tempestivi sono stati i soccorsi per rianimare il giovane ma vano è stato ogni tentativo per salvarlo. Sui social il cordoglio e la vicinanza al dolore della famiglia è tangibile e caloroso.

I funerali di Vincenzo, emozionanti e intensi, hanno visto la partecipazione di tutta la cittadinanza e in particolare del mondo “Ultras Lecce”. Infatti, era presente l'intera Curva Nord che non ha abbandonato Vincenzo per un solo attimo. Dall'arrivo degli Ultras, raggruppatisi presso la Villa Comunale, il corteo si è portato dapprima presso la Chiesa SS. Cosimo e Damiano (rione paesello) dove era la salma del giovane. Da qui il feretro è stato accompagnato presso la chiesa Madre. Particolarmente emozionante l'omelia del parroco Don Giovanni Prete e commovente la partecipazione di tutti i presenti. La madre del giovane è stata colta da un malore all'uscita del feretro. Nonostante il buio e la tarda ora, gli ultras del Lecce hanno salutato Vincenzo con cori e fumogeni. Evidente e palpabile il dolore e la commozione di tutti i presenti.

Sunday, 22 October 2017 15:35

Rapina nella notte a Guagnano.

WhatsApp Image 2017 10 22 at 17.34.58Erano circa le 2.30 di sabato notte quando C.R., titolare del noto ristorante "Il Giardino del Re", viene minacciato da tre banditi armati ed a volto coperto.

In compagnia della sua compagna stava chiudendo il locale quando, dal buio, sono sbucati i malviventi che si sono fatti consegnare i soldi, circa 1200 euro, il telefonino e la macchina una Opel Insigna.

A bordo della stessa auto sono fuggiti senza fortunatamente fare male a nessuno. La macchina è stata ritrovata, in mattinata, sulla via per Cellino con all 'interno tutti gli effetti personali del titolare.

Le indagini sono condotte dai carabinieri del norm di Campi e dai Carabinieri di Guagnano. Utili alle indagini potranno essere le immagini di videosorveglianza presenti in paese ed all'interno del Ristorante.

Saturday, 21 October 2017 23:34

Rogo a Guagnano

Notte di fuoco a Guagnano tra il 19 e il 20 ottobre.

Due auto, appartenenti alla famiglia di uno stimato artigiano del posto, sono state bruciate. Tempestivo l intervento dei vigili del fuoco giunti subito  dopo la chiamata del proprietario delle vetture.  Non sono note le cause del gesto ne tanto meno il proprietario ha subito minacce o intimidazioni in merito all accaduto. Particolare evidente nella dinamica dell incendio il fatto che il liquido combustibile sia stato buttato sulla parte anteriore dei veicoli.

Al vaglio degli inquirenti ora le immagini di videosorveglianza presenti in zona. Molto toccante il post fatto dalla figlia dell'artigiano su un noto social network dove si chiedeva " cosa avesse fatto di male la sua famiglia per meritare tutto questo ..."Notte di fuoco a Guagnano tra il 19 e il 20 ottobre.

Due auto, appartenenti alla famiglia di uno stimato artigiano del posto, sono state bruciate. Tempestivo l intervento dei vigili del fuoco giunti subito  dopo la chiamata del proprietario delle vetture.  Non sono note le cause del gesto ne tanto meno il proprietario ha subito minacce o intimidazioni in merito all accaduto. Particolare evidente nella dinamica dell incendio il fatto che il liquido combustibile sia stato buttato sulla parte anteriore dei veicoli.

Al vaglio degli inquirenti ora le immagini di videosorveglianza presenti in zona. Molto toccante il post fatto dalla figlia dell'artigiano su un noto social network dove si chiedeva " cosa avesse fatto di male la sua famiglia per meritare tutto questo ..."Le indagini,condotte dai Carabinieri di Guagnano e del Nucleo Radiomobile di Campi, vanno avanti in modo serrato.

 
Gli Assessorati alle Attività Produttive, alle Politiche Giovanili e all'Agricoltura del Comune di Guagnano organizzano un Seminario Informativo su nuove iniziative di impresa. Il convegno si terrà giovedì 5 ottobre alle ore 18.30 presso la Sala Consiliare Comunale e servirà ad illustrare i due provvedimenti adottati dal Governo e dalla Regione Puglia :"Nidi" e "Resto al Sud".
Tali provvedimenti riusciranno a dare concretezza ad idee e progetti dei nuovi imprenditori.
"Nidi" è un fondo che sostiene le microimprese di nuova costituzione con un contributo fino a euro 150.000 più Iva parte a fondo perduto e parte da restituire e euro 10.000 a fondo perduto per le spese di gestione dei primi 6 mesi. Possono usufruire di "Nidi" coloro i quali hanno voglia di avviare una nuova impresa e chi,in caso di impresa costituita da meno di 6 mesi,non ha percepito corrispettivi e non ha emesso la prima fattura.
La seconda misura "Resto al Sud" è rivolta,invece,agli imprenditori residenti al meridione con meno di 35 anni e che abbiano progetti nell'ambito della produzione dei beni nei settori dell'artigianato, dell'agricoltura, dell'industria e dei servizi turistici. Essa è rivolta ad imprese costituite o che intendono costituirsi come impresa individuale o società comprese le società cooperative. Gli investimenti massimi che possono essere realizzati con "Resto al Sud" sono fino ad un massimo di euro 50.000 più Iva parte a fondo perduto e parte da restituire.
Friday, 29 September 2017 07:34

Guagnano: Calici di Negroamaro

IMG 20170929 WA0019Appuntamento domani sera a Guagnano nella splendida cornice del "Palazzo Marchesale Mucci" con la quinta edizione di "Calici di Negroamaro "evento organizzato da Salento Informa e patrocinato da Comune di Guagnano, Gal Terra D'Arneo e Les Organizzation .
La serata avrà inizio alle ore 21.00 e prevede tanti momenti di spettacolo, musica e gastronomia che faranno da contorno a quello che si preannuncia un evento frizzante e gradevole.
Nel corso della kermesse saranno conferiti diversi riconoscimenti: Premio Etichetta Rosato, Premio Giornalistico, Premio Artista Salentino e Miss Calici di Negroamaro.
Tra le novità di questa edizione vi è il salotto letterario al quale prenderanno parte con le loro opere gli scrittori: Paolo Maci, Antonio Cotardo, Antonella Tamiano, Alessandro Cannavale e Giulia Reale.
Il giovani musicisti salentini Giovanna Damone ed Antonio Cotardo allieteranno la serata con la loro musica.
Durante la manifestazione, che prevede l' ingresso gratuito, vi saranno degustazioni di prodotti tipici locali accompagnati dall'ottimo vino delle migliori aziende del Salento.IMG 20170929 WA0021
Page 1 of 3
Oggi550
Ieri663
Total208507

Who Is Online

5
Online

20 October 2020

Social & newsletter

Testata Giornalistica "Salic'è l'Espressino Quotidiano" iscritta al n° 8 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce del 4 luglio 2017.

© 2019 Salic'è. All Rights Reserved.Design & Development by Salic'è

Search

20 October 2020
Cartoline non spedite
In questo periodo lo siamo tutti: tesi. Non sappiamo bene come muoverci eppure ci muoviamo. Io faccio una fatica enorme a sentirmi a mio agio quando sono in mezzo alla folla perché non so mai se sono al sicuro oppure no. Certo, vivere in questo clima...
13 October 2020
Cartoline non spedite
Ho capito che viviamo in un mondo bellissimo in cui "NON CE N'È COVIDDI" è stato il mantra di tutta quest'estate e quindi via libera ad aperitivi sulla spiaggia, discoteche aperte, lidi senza nessun distanziamento sociale, e pareva infatti che all'im...
06 October 2020
Cartoline non spedite
Marta scrive a Valerio: ci sono angoli di strade in cui ci siamo incrociati, ci siamo innamorati e poi non ci siamo più visti. Ora è ancora troppo presto per pensare alla primavera, ora che ancora non è neppure vero autunno. Sei sconosciuti si sono a...
22 September 2020
Cartoline non spedite
Ritornare. Ricominciare. Entrambi sono due momenti in cui se sbagli qualcosa, qualche passaggio, una parola di più, una di meno, il tuo risultato è compromesso, perché alle parole bisogna fare attenzione. A quelle che si dicono, al modo in cui vengon...
15 September 2020
Cartoline non spedite
Oggi la cartolina non ha un o una protagonista con nome e cognome, chi l'ha scritta ha voluto mantenere l'anonimato, e potrebbe essere stata scritta in qualsiasi luogo dell'Italia, dell'Europa o del mondo, purché questo significhi essere circondati d...
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account