×

Warning

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 71

Ambiente

Ambiente (127)

Friday, 07 September 2012 11:09

Morte Prodotti Chimici

Written by

I prodotti chimici causano 4.900.000 morti all'anno

 

I prodotti chimici causano ogni anno 4,9 milioni di morti,  che corrispondono al 8,3% dei decessi totali mondiali. Lo hanno annunciato l'UNEP (Programma per l'Ambiente delle Nazioni Unite) e l'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità. 

"Le sostanze chimiche sono sempre più presenti nella nostra vita quotidiana e hanno un costo elevato per la salute umana e per l'ambiente", ha detto Sylvie Lemmet Ginevra, Direttore della Divisione di Tecnologia, Industria ed Economia, UNEP, presentanto per la prima volta una relazione di valutazione globale sull'impatto delle sostanze chimiche. Combustibili in casa, inquinamento dell'aria, fumo passivo... Per dare un'idea, l'HIV/AIDS provoca 2 milioni di morti all'anno, gli incidenti stradali 1,20 milioni.
 
"Sono almeno 143.000 le sostanze chimiche identificate", ha detto Maria Neira, direttore della salute e dell'ambiente  dell'OMS.
 
"Queste morti sono solo la punta di un iceberg. E potrebbero essere evitate con una più sana gestione", ha detto. Neira. La produzione dell'industria chimica è passata da 171 miliardi dollari l'anno nel 1970 a 4.120 miliardi nel 2010. E da qui al 2050 si prevede una crescita media della produzione del 3% l'anno, soprattutto nei paesi in via di sviluppo dove le precauzioni sono molto inferiori rispetto ai paesi industrializzati.

Page 10 of 10
Oggi90
Ieri724
Total251882

Who Is Online

6
Online

16 January 2021

Social & newsletter

Testata Giornalistica "Salic'è l'Espressino Quotidiano" iscritta al n° 8 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce del 4 luglio 2017.

© 2019 Salic'è. All Rights Reserved.Design & Development by Salic'è

Search

04 January 2021
Cartoline non spedite
Ci sono certi momenti in cui bisogna sottrarre. È che una passa tutta una vita a pensare che accumulare gli servirà, perché così gli hanno fatto credere. Maledette credenze. E allora in quelle credenze, ci mette di tutto, insieme ai piatti, alle...
29 December 2020
Cartoline non spedite
 Un bicchiere di vin brulé tra i mercatini natalizi, l'entusiasmo di una ragazzina in cui ti rivedi da piccola, l'abbraccio di un'amica che non vedevi da tempo per raccontarsi la vita degli ultimi mesi. No, questo Natale non è stato proprio così...
22 December 2020
Cartoline non spedite
Si sono concluse oggi le lezioni del primo semestre dell'università. Iniziare una magistrale senza nemmeno poter guardare negli occhi qualcuno dei tuoi compagni sarebbe stato uno sproloquio solo qualche mese fa, invece non è neanche passato un anno d...
15 December 2020
Cartoline non spedite
Ho letto in un articolo che il sindaco di Parma (capitale della cultura 2020), Federico Pizzarotti, ha manifestato il suo dispiacere per la chiusura, negli ultimi mesi, di tutto ciò che riguarda il mondo della cultura. Ha proprio detto: "In un moment...
08 December 2020
Cartoline non spedite
"Distanziamento sociale" sarà parola dell'anno, o meglio, una delle parole dell'anno, anche se poi, a voler essere precisi questo termine è composto da un sostantivo e un aggettivo, quindi non è del tutto appropriato riferirsi a esso come parola e di...
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account