×

Warning

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 42

Saturday, 16 February 2013 12:16

PDL - Salice Salentino: Presentazione dei candidati alla Camera Roberto MARTI e Rocco PALESE.

Written by
Rate this item
(1 Vote)

Riportiamo fedelmente quanto espresso 
da Laura Laterza, addetta stampa PdL Salice Salentino

 

 

 

 

PDL - Salice Salentino – Presentazione dei candidati alla Camera Roberto MARTI e Rocco PALESE.

 

Il risultato ottenuto dalla serata – che ha avuto come moderatore il nostro consigliere comunale Daniele CASILLI - ha superato le nostre aspettative.

 

Ha aperto la serata il consigliere provinciale Tonino ROSATO che nella sua introduzione ha voluto dedicare un deciso passaggio alle questioni giudiziarie che quotidianamente colpiscono il centrodestra. Provvedimenti giudiziari questi, chiaramente volti a frenare la rimonta politica del PdL. Il consigliere ha voluto altresì sottolineare come invece la questione MPS sia in questi giorni “caduta nel dimenticatoio”, e come le indagini a riguardo vengano svolte in totale riserbo.

 

 

Approfittando del momento, il consigliere Tonino ROSATO ha voluto spendere parole di solidarietà all’On. Raffaele FITTO, parole condivise con fervore da tutti i presenti.

 

Il consigliere ha poi rivolto parole di stima e fiducia ai candidati presenti in sala, definendo entrambi come “speranza” per il futuro dell’Italia, del Mezzogiorno, e soprattutto del nostro Comune – in quanto legati a noi da affetto e amicizia oltre che da aspetti puramente politici.

 

È intervenuto di seguito il candidato Rocco PALESE, il quale ha ripreso e argomentato i punti salienti del programma politico del centrodestra: la riforma elettorale, la riforma della giustizia, l’abolizione dell’IMU, ecc. ecc. …

 

Ha poi auspicato un ritorno del sistema bipolare, invitandoci a NON votare - adducendo motivazioni più che ottime - per forze politiche minori (come i movimenti di Ingroia, Monti e Grillo).

 

Ha criticato aspramente la proposta di VENDOLA di allargare il “modello Puglia” all’intera nazione, elencando le più rilevanti scempiaggini politiche compiute dal Governatore nella nostra regione. Altrettanto aspramente ha attaccato il prof. MONTI che, nominato Senatore a vita, non avrebbe dovuto scendere in campo, in quanto la posizione conferitagli da tale titolo ONORIFICO prevede l’assoluta imparzialità politica.

 

Il coordinatore provinciale GABELLONE ha incentrato il suo intervento sull’approfondimento delle questioni già esposte da ROSATO e PALESE, definendone più minuziosamente alcuni aspetti.

 

Ultimo, ma non per importanza, l’intervento del candidato Roberto MARTI, il quale non ha toccato aspetti politici generali – in quanto già ampiamente esposti dai precedenti oratori – ma si è voluto soffermare sulla propria esperienza personale. Ha dichiarato di aver accettato la candidatura con impegno e responsabilità pur non avendo una posizione privilegiata, ma ad alto rischio. “Non sono voluto rimanere un semplice spettatore” sono state le sue parole.

 

A lui va tutto il nostro sostegno, gli auguriamo di ottenere un grande risultato e di poter sedere tra i banchi del Parlamento, in quanto volto giovane, nuovo e meritevole.

 

Il coordinamento PdL – Salice Salentino ringrazia tutti gli intervenuti alla serata, sperando di ricevere la stessa soddisfazione dal risultato finale di questo appuntamento elettorale.

 

 {gallery}/politica/politicalocale/15FebbraioPDL{/gallery}

Read 3467 times Last modified on Sunday, 17 February 2013 21:35

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Oggi630
Ieri873
Total251698

Who Is Online

6
Online

15 January 2021

Social & newsletter

Testata Giornalistica "Salic'è l'Espressino Quotidiano" iscritta al n° 8 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce del 4 luglio 2017.

© 2019 Salic'è. All Rights Reserved.Design & Development by Salic'è

Search

04 January 2021
Cartoline non spedite
Ci sono certi momenti in cui bisogna sottrarre. È che una passa tutta una vita a pensare che accumulare gli servirà, perché così gli hanno fatto credere. Maledette credenze. E allora in quelle credenze, ci mette di tutto, insieme ai piatti, alle...
29 December 2020
Cartoline non spedite
 Un bicchiere di vin brulé tra i mercatini natalizi, l'entusiasmo di una ragazzina in cui ti rivedi da piccola, l'abbraccio di un'amica che non vedevi da tempo per raccontarsi la vita degli ultimi mesi. No, questo Natale non è stato proprio così...
22 December 2020
Cartoline non spedite
Si sono concluse oggi le lezioni del primo semestre dell'università. Iniziare una magistrale senza nemmeno poter guardare negli occhi qualcuno dei tuoi compagni sarebbe stato uno sproloquio solo qualche mese fa, invece non è neanche passato un anno d...
15 December 2020
Cartoline non spedite
Ho letto in un articolo che il sindaco di Parma (capitale della cultura 2020), Federico Pizzarotti, ha manifestato il suo dispiacere per la chiusura, negli ultimi mesi, di tutto ciò che riguarda il mondo della cultura. Ha proprio detto: "In un moment...
08 December 2020
Cartoline non spedite
"Distanziamento sociale" sarà parola dell'anno, o meglio, una delle parole dell'anno, anche se poi, a voler essere precisi questo termine è composto da un sostantivo e un aggettivo, quindi non è del tutto appropriato riferirsi a esso come parola e di...
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account