×

Warning

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 68

Thursday, 20 September 2012 09:22

Sì all’inserimento della parola “pedofilia” nel nostro codice penale

Written by
Rate this item
(1 Vote)
Svolta "epocale" nella storia del diritto italiano. Ieri, infatti, il Senato ha ratificato all’unanimità la Convenzione per la protezione dei minori contro lo sfruttamento e l’abuso sessuale, meglio nota come "Convenzione di Lanzarote", a cinque anni dalla sua adozione.
 
L’ok alla Convenzione per la protezione dei minori è arrivato all’unanimità dall’aula di palazzo Madama, con 262 voti favorevoli.Tra le novità più importanti nel nostro codice penale sicuramente ci sono l'introduzione di due nuovi reati: il primo, denominato "Pedofilia e pedo-pornografia culturale", che disciplina l'istigazione a pratiche di pedofilia e di pedo-pornografia; mentre il secondo allarga il reato di adescamento di minori anche a chi utilizza il web o altri mezzi di comunicazione per attrarre le piccole vittime.

Per quanto concerne il reato di istigazione si punisce con la reclusione da tre a cinque anni chiunque, con qualsiasi mezzo, istiga a commettere reati di prostituzione minorile, di pornografia minorile e detenzione di materiale pedopornografico, di violenza sessuale nei confronti di bambini e di corruzione di minore, così come chiunque pubblicamente fa apologia di questi delitti. Per quanto riguarda la seconda fattispecie di reato, viene stabilito che per “adescamento si intende qualsiasi atto volto a carpire la fiducia del minore” anche attraverso il web con il cosiddetto “grooming”- ovvero il comportamento attraverso il quale l'adulto potenziale abusante “cura” (dall’inglese “grooms”) la potenziale vittima, inducendo gradualmente il bambino o ragazzo a superare le resistenze attraverso tecniche di manipolazione psicologica - e la pena va da uno a tre anni. Previsto inoltre l'inasprimento delle pene per i reati di maltrattamenti a danno di minori e di associazione a delinquere finalizzata alla commissione dei reati a sfondo sessuale a danno di minori. Pene più severe anche per i reati di prostituzione minorile e di pornografia minorile.

Bocciata, invece, la proposta dell'ex ministro per la Semplificazione , Roberto Calderoli, di introdurre i trattamenti di "blocco androgenico totale" - ovvero la castrazione chimica.Soddisfazione è stata espressa da tutte le organizzazioni a tutela dei minori che in questi anni si sono battute per questo risultato.Il Presidente di Unicef Italia, Giacomo Guerrera, ha parlato di ”maggiore efficacia nell'azione di contrasto a questi gravi reati grazie a mezzi ancora più incisivi”. Sulla stessa lunghezza d’onda la reazione dell’organizzazione a tutela dei minori Save the Children: “L’ Italia potrà finalmente avvalersi di uno strumento fondamentale di protezione e di contrasto – ha spiegato il direttore generale in Italia Valerio Neri - dai frequenti casi di abuso e sfruttamento sessuale che avvengono anche attraverso la rete".
Read 1125 times Last modified on Thursday, 20 September 2012 13:52

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Oggi350
Ieri567
Total411828

Who Is Online

5
Online

23 September 2021

Social & newsletter

Testata Giornalistica "Salic'è l'Espressino Quotidiano" iscritta al n° 8 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce del 4 luglio 2017.

© 2019 Salic'è. All Rights Reserved.Design & Development by Salic'è

Search

04 January 2021
Cartoline non spedite
Ci sono certi momenti in cui bisogna sottrarre. È che una passa tutta una vita a pensare che accumulare gli servirà, perché così gli hanno fatto credere. Maledette credenze. E allora in quelle credenze, ci mette di tutto, insieme ai piatti, alle...
29 December 2020
Cartoline non spedite
 Un bicchiere di vin brulé tra i mercatini natalizi, l'entusiasmo di una ragazzina in cui ti rivedi da piccola, l'abbraccio di un'amica che non vedevi da tempo per raccontarsi la vita degli ultimi mesi. No, questo Natale non è stato proprio così...
22 December 2020
Cartoline non spedite
Si sono concluse oggi le lezioni del primo semestre dell'università. Iniziare una magistrale senza nemmeno poter guardare negli occhi qualcuno dei tuoi compagni sarebbe stato uno sproloquio solo qualche mese fa, invece non è neanche passato un anno d...
15 December 2020
Cartoline non spedite
Ho letto in un articolo che il sindaco di Parma (capitale della cultura 2020), Federico Pizzarotti, ha manifestato il suo dispiacere per la chiusura, negli ultimi mesi, di tutto ciò che riguarda il mondo della cultura. Ha proprio detto: "In un moment...
08 December 2020
Cartoline non spedite
"Distanziamento sociale" sarà parola dell'anno, o meglio, una delle parole dell'anno, anche se poi, a voler essere precisi questo termine è composto da un sostantivo e un aggettivo, quindi non è del tutto appropriato riferirsi a esso come parola e di...
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account