×

Warning

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 42

Wednesday, 09 January 2013 11:57

Salice Salentino: si conclude il programma natalizio

Written by
Rate this item
(0 votes)

 

Riportiamo fedelmente quanto espresso

dall'assessore alla cultura Alessandro Ruggeri

 

 

 

 

Si è concluso il programma natalizio organizzato dal Comune di Salice Salentino.
Abbiamo avuto il piacere di assistere a varie manifestazioni culturali in cui, ancora una volta, si sono palesate grandi qualità artistiche e culturali dei nostri concittadini.
Abbiamo spaziato dalle mostre fotografiche, dibattiti culturali, cantastorie, tombolate, recitals, concerti, rappresentazioni teatrali e liriche, commemorazioni religiose che hanno ottenuto riscontro gradito di pubblico.


Procederemo ancora in questo senso anche per l'anno in corso.
Anche se il periodo che stiamo attraversando è tra i più duri dell'ultimo ventennio, abbiamo voluto dare la possibilità di creare aggregazione, incontro, dibattito per scacciare via l'idea troppo consolidata che ci si trova davanti ad un comune inerte, immobile, fossilizzato. Abbiamo compreso che quello che di più manca alla nostra Salice è lo stare insieme. Parlare. Discutere.
Dobbiamo sforzarci ed imparare a credere nuovamente nel nostro paese. Cercare di amarlo.
Tra tutti gli spunti ed i messaggi che mi hanno colpito di più in questi giorni vi è stato quello di un giovane professore di pianoforte quando, sul palco del Centro Polifunzionale, al termine della magnifica rappresentazione della Traviata, ha ringraziato la Scuola di Salice che, con l’istituzione dell’indirizzo musicale, gli ha permesso di conoscere le sue personali propensioni, le sue capacità.
Sta ad ognuno di noi, poi, mettere in atto e perseguire gli spunti che ci vengono dati.
Abbiamo bisogno di crederci. E abbiamo bisogno di credere nei giovani. Di affidarci a loro. Al loro ottimismo ed alla loro foglia di fare.
Sono certo che, a piccoli passi, possiamo farcela.
Grazie a tutti coloro che hanno reso possibile questa serie di eventi, a tutti coloro che si impegnano quotidianamente per migliorare il paese.


L’assessore alla cultura Alessandro Ruggeri

 

Read 903 times Last modified on Thursday, 10 January 2013 08:09

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Oggi556
Ieri621
Total252969

Who Is Online

3
Online

17 January 2021

Social & newsletter

Testata Giornalistica "Salic'è l'Espressino Quotidiano" iscritta al n° 8 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce del 4 luglio 2017.

© 2019 Salic'è. All Rights Reserved.Design & Development by Salic'è

Search

04 January 2021
Cartoline non spedite
Ci sono certi momenti in cui bisogna sottrarre. È che una passa tutta una vita a pensare che accumulare gli servirà, perché così gli hanno fatto credere. Maledette credenze. E allora in quelle credenze, ci mette di tutto, insieme ai piatti, alle...
29 December 2020
Cartoline non spedite
 Un bicchiere di vin brulé tra i mercatini natalizi, l'entusiasmo di una ragazzina in cui ti rivedi da piccola, l'abbraccio di un'amica che non vedevi da tempo per raccontarsi la vita degli ultimi mesi. No, questo Natale non è stato proprio così...
22 December 2020
Cartoline non spedite
Si sono concluse oggi le lezioni del primo semestre dell'università. Iniziare una magistrale senza nemmeno poter guardare negli occhi qualcuno dei tuoi compagni sarebbe stato uno sproloquio solo qualche mese fa, invece non è neanche passato un anno d...
15 December 2020
Cartoline non spedite
Ho letto in un articolo che il sindaco di Parma (capitale della cultura 2020), Federico Pizzarotti, ha manifestato il suo dispiacere per la chiusura, negli ultimi mesi, di tutto ciò che riguarda il mondo della cultura. Ha proprio detto: "In un moment...
08 December 2020
Cartoline non spedite
"Distanziamento sociale" sarà parola dell'anno, o meglio, una delle parole dell'anno, anche se poi, a voler essere precisi questo termine è composto da un sostantivo e un aggettivo, quindi non è del tutto appropriato riferirsi a esso come parola e di...
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account