×

Warning

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 65

Monday, 17 December 2012 08:25

LO STRANO CASO DI TONY LAGGETTA

Written by
Rate this item
(1 Vote)


 

Spero non me ne vogliano gli appassionati di letteratura se impropriamente cito il titolo del romanzo di Stevenson (“Lo strano caso del dott. Jackill e del sig. Hide”), ma proprio non mi veniva in mente altro per definire la vicenda.

 

Tony Laggetta non è il nome d’arte di un dj emergente né di un cantante neomelodico, bensì di un ragazzo venticinquenne di Carmiano che dice di parlare con Dio e intorno al quale si è costituita un’associazione, “Il Calvario di Gesù Crocifisso”. Dal sito del gruppo (www.calvariodigesucrocifisso.com) si apprende la storia di Laggetta, nuovo veicolatore del verbo divino: a soli 14 anni avrebbe fatto rinsavire un ragazzo in preda alle convulsioni e avrebbe convertito un amico dedito a satana (così c’è scritto…); a 17 anni avrebbe ricevuto le stimmate  e a 19 avrebbe avuto, per la prima di molte altre volte, il primo contatto diretto con Dio, che gli avrebbe predetto le successive apparizioni nel luogo in cui, qualche tempo dopo, sarebbe stato materialmente eretto l’altare intorno al quale si riuniscono tuttora i seguaci di Laggetta. Seguaci (manco a dirlo) che sono sempre più numerosi e arrivano da ogni parte del sud Italia. La prossima apparizione è prevista per l’ultima domenica di maggio del 2013 alle ore 17.

Unica certezza in merito, comunque, è che il 6 dicembre scorso Laggetta è stato ascoltato dagli ufficiali di polizia giudiziaria, poiché sulle attività relative alla sua “congregazione” pendono due indagini della procura di Lecce: una per circonvenzione di incapace (in particolare circa la presunta influenza di Laggetta sulla scelta di alcuni adepti di abbandonare la propria famiglia), di cui si occupa il pm Antonio Negro, e un’altra, affidata al pm Francesco Miglietta, per diffamazione a mezzo facebook.

Proprio su facebook, intanto, scettici e miscredenti si sono riuniti nel gruppo “Il Calvario di Gesù crocifisso è una bufala”, gruppo che ha raggiunto i 482 “adepti”, circa 200 in più di quello ufficiale della congregazione.

Sul caso, comunque, (di cui si è parlato nientepopodimenochè nella trasmissione televisiva “Chi l’ha visto”…) è al lavoro da tempo la “nostra” (perché salicese) giornalista Fabiana Pacella, che sta raccogliendo testimonianze e costantemente ci aggiorna con le novità in merito. Non resta che attendere ulteriori sviluppi dunque…

Buon divertimento Fabiana!

Read 1694 times Last modified on Monday, 17 December 2012 09:03

Laureato in Giurisprudenza, iscritto alla Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali dell'Università del Salento. Collabora con lo studio legale Capaldo-Pellegrino. Appassionato di teatro, politica, musica e cinema.

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Oggi149
Ieri656
Total294665

Who Is Online

11
Online

05 March 2021

Social & newsletter

Testata Giornalistica "Salic'è l'Espressino Quotidiano" iscritta al n° 8 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce del 4 luglio 2017.

© 2019 Salic'è. All Rights Reserved.Design & Development by Salic'è

Search

04 January 2021
Cartoline non spedite
Ci sono certi momenti in cui bisogna sottrarre. È che una passa tutta una vita a pensare che accumulare gli servirà, perché così gli hanno fatto credere. Maledette credenze. E allora in quelle credenze, ci mette di tutto, insieme ai piatti, alle...
29 December 2020
Cartoline non spedite
 Un bicchiere di vin brulé tra i mercatini natalizi, l'entusiasmo di una ragazzina in cui ti rivedi da piccola, l'abbraccio di un'amica che non vedevi da tempo per raccontarsi la vita degli ultimi mesi. No, questo Natale non è stato proprio così...
22 December 2020
Cartoline non spedite
Si sono concluse oggi le lezioni del primo semestre dell'università. Iniziare una magistrale senza nemmeno poter guardare negli occhi qualcuno dei tuoi compagni sarebbe stato uno sproloquio solo qualche mese fa, invece non è neanche passato un anno d...
15 December 2020
Cartoline non spedite
Ho letto in un articolo che il sindaco di Parma (capitale della cultura 2020), Federico Pizzarotti, ha manifestato il suo dispiacere per la chiusura, negli ultimi mesi, di tutto ciò che riguarda il mondo della cultura. Ha proprio detto: "In un moment...
08 December 2020
Cartoline non spedite
"Distanziamento sociale" sarà parola dell'anno, o meglio, una delle parole dell'anno, anche se poi, a voler essere precisi questo termine è composto da un sostantivo e un aggettivo, quindi non è del tutto appropriato riferirsi a esso come parola e di...
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account