×

Warning

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 77

Wednesday, 12 December 2012 15:12

BISCOTTI PUPAZZI DI NEVE

Written by
Rate this item
(0 votes)

Ingredienti della ricetta

  • Dose per circa 30 biscotti
  • 400 gr di farina
  • 180 gr di burro
  • 180 gr di zucchero
  • 2 uova
  • ½ bustina di lievito per dolci
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • per decorare
  • 200 gr di zucchero a velo
  • 25 gr di albume
  • ½ limone (il succo filtrato)
  • coloranti alimentare in gel o polvere
  • 250 gr di pasta di zucchero o cioccolato plastico

 

Preparazione della ricetta

In una terrina (o nel bicchiere di un mixer) mescolate la farina con lo zucchero, aromatizzate con cannella, unite il lievito, le uova, il burro ammorbidito a temperatura ambiente e lavorate tutto energicamente fino ad ottenere un composto omogeneo e privo di grumi. Date alla pasta la forma di una palla, avvolgetela in un foglio di pellicola alimentare e lasciate riposare in frigorifero per almeno 20 minuti. Trascorso il tempo indicato lavorate, su un piano leggermente infarinato, la pasta, stendetela con il mattarello fin o a 6 mm circa di spessore e incidete con i taglia biscotti rotondo di 6 cm diametro. Trasferite i biscotti in una placca rivestita con carta da forno e cuocete per 10-12 minuti a 180 gradi, quando saranno ben dorati sfornateli e lasciateli intiepidire. Nel frattempo preparate la ghiaccia reale In un robot da cucina munito di planetaria (o con un frullatore elettrico) lavorate l'albume con lo zucchero a velo e il succo filtrato di ½ limone fin quando non avrà raggiunto una consistenza soda e spumosa. Dividete poi la ghiaccia in tante ciotoline, quindi colorate con un poco di colorate alimentare ogni singola ciotola. Su un piano leggermente infarinato con zucchero a velo stendete metà della pasta di zucchero bianca a disposizione. Tagliate la pasta di zucchero bianca con lo stesso taglia biscotti utilizzato in precedenza, bagnate la superficie di ogni biscotto e fatevi aderire la pasta di zucchero bianca. Colorate il resto della pasta di zucchero con coloranti in polvere o gel per creare cappelli e naso dei pupazzi di neve. Stendete su un piano leggermente infarinato di zucchero a velo la pasta colorata che utilizzerete per realizzare i cappellini e tagliatela con lo stesso taglia biscotti utilizzato in precedenza, dividete il cerchio a metà con un coltello affilato e bagnando ogni semi sfera con un po' d'acqua fatela aderire alla pasta di zucchero bianca. Non vi rimane che fare con la ghiaccia reale color nero gli occhi e la bocca di ogni pupazzo di neve, con la ghiaccia bianca decorare i cappellini unendo delle palline di pasta di zucchero colorata per creare i pon-pon e con pasta arancione realizzate il naso dei pupazzi. Ed ecco pronti i vostri belli e golosi Biscotti pupazzo di neve utili anche per decorare il vostro albero di Natale.

 

 

 

 

Read 4290 times

More in this category: « Puccia Leccese TORCETTI DI NATALE »

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Oggi127
Ieri582
Total208666

Who Is Online

1
Online

21 October 2020

Social & newsletter

Testata Giornalistica "Salic'è l'Espressino Quotidiano" iscritta al n° 8 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce del 4 luglio 2017.

© 2019 Salic'è. All Rights Reserved.Design & Development by Salic'è

Search

20 October 2020
Cartoline non spedite
In questo periodo lo siamo tutti: tesi. Non sappiamo bene come muoverci eppure ci muoviamo. Io faccio una fatica enorme a sentirmi a mio agio quando sono in mezzo alla folla perché non so mai se sono al sicuro oppure no. Certo, vivere in questo clima...
13 October 2020
Cartoline non spedite
Ho capito che viviamo in un mondo bellissimo in cui "NON CE N'È COVIDDI" è stato il mantra di tutta quest'estate e quindi via libera ad aperitivi sulla spiaggia, discoteche aperte, lidi senza nessun distanziamento sociale, e pareva infatti che all'im...
06 October 2020
Cartoline non spedite
Marta scrive a Valerio: ci sono angoli di strade in cui ci siamo incrociati, ci siamo innamorati e poi non ci siamo più visti. Ora è ancora troppo presto per pensare alla primavera, ora che ancora non è neppure vero autunno. Sei sconosciuti si sono a...
22 September 2020
Cartoline non spedite
Ritornare. Ricominciare. Entrambi sono due momenti in cui se sbagli qualcosa, qualche passaggio, una parola di più, una di meno, il tuo risultato è compromesso, perché alle parole bisogna fare attenzione. A quelle che si dicono, al modo in cui vengon...
15 September 2020
Cartoline non spedite
Oggi la cartolina non ha un o una protagonista con nome e cognome, chi l'ha scritta ha voluto mantenere l'anonimato, e potrebbe essere stata scritta in qualsiasi luogo dell'Italia, dell'Europa o del mondo, purché questo significhi essere circondati d...
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account