×

Warning

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 64

Friday, 01 June 2018 16:37

Da Consigliere di opposizione a Sindaco: cambiano le vedute sull'indennità

Written by
Rate this item
(1 Vote)

Proprio non accenna a terminare la contrapposizione della consigliera Cuppone nei confronti del Sindaco Rosato, con il quale pare non ci sia la condivisione di nessuna delle scelte amministrative.

Un salto nel passato al consiglio del 2 agosto 2012 per ricordare al Sindaco “con quanta passione si rivolgeva alla Maggioranza perché rinunciasse della sua indennità di carica in toto”.

Di seguito la nuova presa di posizione della consigliera Cuppone.

Sindaco, mi era proprio sfuggito il Suo (?) malizioso “incipit” del comunicato che ha inviato e pubblicato il 12 maggio 2018 da Salic’è.

Sindaco, perché non cambia “Consigliere”? Vede, più Lei scrive sotto dettatura, più si conferma fonte inesauribile di autolesionismo e di sforamento nel ridicolo.

Lei si è permesso improvvide, gratuite illazioni, non offensive perché senza “sostanza”, su “problemi personali ed economici …(“incipit” di cui si è assunto paternità e responsabilità!), con un messaggio intriso di “venenum” (veleno) e soltanto di questo.

Vorrebbe così atteggiarsi a gran politico (e non lo è!) e non si accorge di apparire un qualsiasi sprovveduto!

Questa volta, anche per “illuminarla”, voglio prenderla sul serio, così come Le auguro di non prendere più sul “serio” il suo “Consigliere – estensore”!

Perché, Sindaco, visti i risultati (Emilio Fede docet!), farebbe bene ad abbeverarsi all’acqua del “Suo pozzo”, perderebbe forse in “forma”, ma guadagnerebbe in genuinità e sostanza.

Eviterebbe oltretutto di essere paragonato ad un “Simbionte”, ovvero “organismo che vive in rapporto con altri esseri, ma che non per forza ne trae vantaggi”.

Sindaco, ricorda il Consiglio Comunale del 02.08.2012 e il Suo intervento, da Consigliere di opposizione?

Ricorda con quanta passione si rivolgeva all’allora Maggioranza perché rinunciasse all’indennità di carica non al 50% ma al 100% (“in toto” Lei diceva!), così da dare un segnale forte di impegno al paese, sì da destinare quelle risorse (ben 54.000,00 euro) al settore dei servizi sociali. Quanta retorica politica e quanta solidarietà per i compaesani meno abbienti nel Suo appello, da Consigliere di minoranza!

Ecco, Sindaco, confrontiamo la realtà di oggi con la realtà di ieri: indennità di carica di Sindaco e Assessori, Amministrazione Rosato, aumentata al massimo disponibile (100%, in toto, secondo il verbo “Rosato”!), ovvero raddoppiata rispetto alla pregressa Amministrazione!

Morale, anzi “amorale” dei fatti e conclusione logica e deprimente: “i problemi personali ed economici di ognuno di noi (Sindaco – Giunta e Consiglieri Comunali tutti, N.D.A.!) non SONO di interesse della collettività (Sindaco dixit!)”, ma allora, Sindaco, il raddoppio dell’indennità di Sindaco ed Assessori, quali problemi personali ed economici hanno risolto, considerato che, in assoluto, non sono di interesse della “collettività” Salicese? E quei 54.000,00 euro che nel 2012 servivano per “forte segnale di equità sociale” e per impinguare la misera dotazione dei Servizi Sociali, oggi non servono più? A chi servono?

Sindaco, in tutta onestà e contrizione “confesso”, davanti a Salice tutta, di aver votato “SÌ” alla delibera istitutiva l’aumento delle indennità di carica. Ero non solo alle “prime armi”, ma anche alle prime esperienze di Consigliere Comunale e alla “prima conoscenza” della S.V. e della “competente” Giunta.

Da allora ho “provveduto” e continuerò a “provvedere” con sempre più attenta coscienza e sempre e soltanto per l’interesse di Salice tutta!

Rammento: "Quando smetterete di dire bugie su di me, io smetterò di dire verità su di voi"!

 

Sonia Cuppone

Consigliere Comunale di Salice S.no.

Read 1290 times Last modified on Friday, 01 June 2018 17:12

Ingegnere Informatico, Valentina ha da sempre avuto predilezione per tutto ciò che riguarda il sociale, la cultura e lo sport.

Vicepresidente dell'Associazione Culturale fino a settembre del 2016.

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Oggi475
Ieri691
Total257482

Who Is Online

5
Online

24 January 2021

Social & newsletter

Testata Giornalistica "Salic'è l'Espressino Quotidiano" iscritta al n° 8 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce del 4 luglio 2017.

© 2019 Salic'è. All Rights Reserved.Design & Development by Salic'è

Search

04 January 2021
Cartoline non spedite
Ci sono certi momenti in cui bisogna sottrarre. È che una passa tutta una vita a pensare che accumulare gli servirà, perché così gli hanno fatto credere. Maledette credenze. E allora in quelle credenze, ci mette di tutto, insieme ai piatti, alle...
29 December 2020
Cartoline non spedite
 Un bicchiere di vin brulé tra i mercatini natalizi, l'entusiasmo di una ragazzina in cui ti rivedi da piccola, l'abbraccio di un'amica che non vedevi da tempo per raccontarsi la vita degli ultimi mesi. No, questo Natale non è stato proprio così...
22 December 2020
Cartoline non spedite
Si sono concluse oggi le lezioni del primo semestre dell'università. Iniziare una magistrale senza nemmeno poter guardare negli occhi qualcuno dei tuoi compagni sarebbe stato uno sproloquio solo qualche mese fa, invece non è neanche passato un anno d...
15 December 2020
Cartoline non spedite
Ho letto in un articolo che il sindaco di Parma (capitale della cultura 2020), Federico Pizzarotti, ha manifestato il suo dispiacere per la chiusura, negli ultimi mesi, di tutto ciò che riguarda il mondo della cultura. Ha proprio detto: "In un moment...
08 December 2020
Cartoline non spedite
"Distanziamento sociale" sarà parola dell'anno, o meglio, una delle parole dell'anno, anche se poi, a voler essere precisi questo termine è composto da un sostantivo e un aggettivo, quindi non è del tutto appropriato riferirsi a esso come parola e di...
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account