×

Warning

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 2690

Thursday, 12 April 2018 09:01

CONCORSI PER SOLI TITOLI (24 MESI) PER IL PERSONALE ATA DELLE SCUOLE STATALI

Written by
Rate this item
(0 votes)

L’Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia ha pubblicato i bandi dei concorsi per soli titoli, per l’anno scolastico 2017/2018, per l’accesso ai ruoli provinciali, relativi ai profili professionali delle aree “A” e” B” del Personale A.T.A. (Amministrativo, Tecnico ed Ausiliario) delle scuole statali, ai sensi  dell’art. 554  del D.L.vo n. 297/1994.

Per la provincia di Lecce, si può presentare domanda per i seguenti profili: area “A”, Addetto alle aziende agrarie e Collaboratore scolastico; area “B”, Assistente amministrativo e Assistente tecnico.

Le graduatorie dei predetti concorsi vengono utilizzate per le nomine in ruolo annualmente autorizzate  e per il conferimento, da parte dell'Ufficio Scolastico Provinciale, delle supplenze annuali, sino al 31 agosto, e delle supplenze temporanee sino al termine delle attività didattiche, fino al 30 giugno. Gli inclusi nelle graduatorie hanno, inoltre, titolo a essere collocati nella 1^ fascia   delle corrispondenti graduatorie delle  scuole per il conferimento, con priorità, delle supplenze  brevi di competenza del dirigente scolastico.

Il termine per la presentazione della domanda, di inclusione o di aggiornamento del punteggio, all'Ufficio Scolastico Provinciale competente, scade il prossimo 19 aprile 2018.

Per chiedere l'inclusione nelle graduatorie occorrono il titolo di studio previsto e 24 mesi di servizio (sono valutati 24 mesi anche 23 mesi e 16 giorni) anche non continuativo, su posto del profilo professionale per cui si concorre o di profilo professionale immediatamente superiore, prestato in scuola statale.

Per chiedere l'inclusione va utilizzato il modello “B1”, mentre per l'aggiornamento della propria posizione d'inclusione il modello “B2”. Per dichiarare la rinuncia ad eventuali contratti di lavoro a tempo determinato occorre produrre il modello “F”. Coloro che, trovandosi nelle situazioni normativamente previste, chiedono di fruire della priorità nella scelta della sede ai sensi della legge n,104/1992, devono presentare il modello “H”. Tutti questi modelli sono scaricabili dal sito Internet del M.I.U.R. E vanno presentati in formato cartaceo.

Per l'elencazione delle scuole in cui si chiede l'inserimento nelle graduatorie delle supplenze brevi per il prossimo anno scolastico va compilato il modello “G”. Questo modello,però, non va presentato adesso insieme agli altri. Sarà presentato per via telematica con la procedura delle “Istanze on line”, secondo le disposizioni e con la scadenza che saranno stabilite con successiva nota ministeriale.

Per l'aggiornamento della propria posizione, da parte di coloro che sono già inclusi,vanno dichiarati i nuovi titoli di cultura e di servizio, valutabili, non dichiarati in precedenza e conseguiti entro il termine di scadenza della domanda.

Chi  produce il modello di aggiornamento,” B2”, deve tenere presente che le dichiarazioni  relative a titoli di riserva, a titoli di preferenza (limitatamente alle lettere M, N, O, R e S) nonché le dichiarazioni concernenti l’attribuzione della priorità nella scelta della sede, ai sensi della legge n. 104/1992, devono essere necessariamente riformulate nella domanda di aggiornamento, in quanto essendo situazioni soggette a scadenza, se non riconfermate, non si intendono più possedute.

 

Read 249 times Last modified on Thursday, 12 April 2018 09:12

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Oggi458
Ieri560
Total210729

Who Is Online

2
Online

24 October 2020

Social & newsletter

Testata Giornalistica "Salic'è l'Espressino Quotidiano" iscritta al n° 8 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce del 4 luglio 2017.

© 2019 Salic'è. All Rights Reserved.Design & Development by Salic'è

Search

20 October 2020
Cartoline non spedite
In questo periodo lo siamo tutti: tesi. Non sappiamo bene come muoverci eppure ci muoviamo. Io faccio una fatica enorme a sentirmi a mio agio quando sono in mezzo alla folla perché non so mai se sono al sicuro oppure no. Certo, vivere in questo clima...
13 October 2020
Cartoline non spedite
Ho capito che viviamo in un mondo bellissimo in cui "NON CE N'È COVIDDI" è stato il mantra di tutta quest'estate e quindi via libera ad aperitivi sulla spiaggia, discoteche aperte, lidi senza nessun distanziamento sociale, e pareva infatti che all'im...
06 October 2020
Cartoline non spedite
Marta scrive a Valerio: ci sono angoli di strade in cui ci siamo incrociati, ci siamo innamorati e poi non ci siamo più visti. Ora è ancora troppo presto per pensare alla primavera, ora che ancora non è neppure vero autunno. Sei sconosciuti si sono a...
22 September 2020
Cartoline non spedite
Ritornare. Ricominciare. Entrambi sono due momenti in cui se sbagli qualcosa, qualche passaggio, una parola di più, una di meno, il tuo risultato è compromesso, perché alle parole bisogna fare attenzione. A quelle che si dicono, al modo in cui vengon...
15 September 2020
Cartoline non spedite
Oggi la cartolina non ha un o una protagonista con nome e cognome, chi l'ha scritta ha voluto mantenere l'anonimato, e potrebbe essere stata scritta in qualsiasi luogo dell'Italia, dell'Europa o del mondo, purché questo significhi essere circondati d...
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account