×

Warning

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 2677

Friday, 29 September 2017 15:38

Per la presentazione del progetto "Community Library" un workshop partecipato e una cittadinanza attenta Featured

Written by
Rate this item
(0 votes)

Si è svolto ieri, giovedì 28 ottobre, nella sala adiacente al chiostro del Convento Madonna della Visitazione di Salice Salentino, l’incontro per presentare il progetto destinato al bando “Community Library” per il recupero e la ristrutturazione dell'immobile comunale, che lo vedrà destinato a Biblioteca di Comunità e Archivio Storico. Un incontro quanto mai partecipato da tutta la cittadinanza, così che anche il sindaco Tonino Rosato, prendendo la parola nel breve saluto iniziale, non ha potuto fare altro che notarlo e ribadire questa sua linea guida nell’operato dell’amministrazione. Un’amministrazione appunto, che non vuole essere ad esclusivo appannaggio di pochi, ma che intende attingere alle idee meritevoli a prescindere dal loro colore politico. “Ognuno di noi dovrebbe pensare positivo e dovrebbe lavorare perché i cittadini ci hanno delegato per riportare Salice ai fasti di un tempo, quando era davvero un punto di riferimento per tutto il Nord Salento” ha continuato poi il sindaco – “ Io vorrei che tutti remassimo in un’unica direzione, per cercare di dare un contributo forte, reale, alla società salicese. Faccio quest’appello ancora una volta: lasciamo da parte le appartenenze ad un’idea politica, poiché per un paese come il nostro, soprattutto in questa fase di recupero, non hanno più senso di esistere.”  

Ha preso poi la parola il vicesindaco e assessore ai lavori pubblici Cosimo Leuzzi per ringraziare tutto l’ufficio tecnico per l’impegno che ha dimostrato in questo progetto. Un bando che risale al 9 giugno, diviso in quattro sezioni, tra cui appunto quella della “Community Library”, che ha bisogno del sostegno anche delle varie associazioni presenti sul territorio per continuare a crescere e non restare abbandonato a sé stesso.  Infatti come hanno poi illustrato i vari tecnici che si sono susseguiti dopo, tra cui gli architetti Alessandra Napolitano e Raffaele Guido, l’ingegnere Francesco Vitale e il dottore Roberto Serra, le potenzialità di questo progetto risiedono tutte nella capacità di quello che sarà dopo, e non nella presentazione asettica della parte tecnica.  Questa valorizzazione del Convento risulta quindi essere di ampia portata e di grande complessità in quanto nella sua concreta realizzazione vi sono interconnessioni di carattere urbanistico culturale e sociale, affinché questo contenitore di grande pregio culturale abbia una maggiore e più facile fruizione, anche da parte delle comunità adiacenti. Non sono mancate proposte interessanti durante il partecipato workshop pubblico, che ha visto tra i protagonisti, non solo i semplici cittadini, ma anche la consigliera d’opposizione Silvia Grasso.  
Proprio per continuare questa collaborazione attiva, chiunque abbia un valido progetto o un’idea, ha tempo fino al 10 ottobre per formalizzare la sua proposta e inoltrarla all’architetto Alessandra Napolitano.  

IMG 2963

IMG 2968

IMG 2976

Read 1333 times Last modified on Friday, 29 September 2017 16:03

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Oggi567
Ieri597
Total254857

Who Is Online

1
Online

20 January 2021

Social & newsletter

Testata Giornalistica "Salic'è l'Espressino Quotidiano" iscritta al n° 8 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce del 4 luglio 2017.

© 2019 Salic'è. All Rights Reserved.Design & Development by Salic'è

Search

04 January 2021
Cartoline non spedite
Ci sono certi momenti in cui bisogna sottrarre. È che una passa tutta una vita a pensare che accumulare gli servirà, perché così gli hanno fatto credere. Maledette credenze. E allora in quelle credenze, ci mette di tutto, insieme ai piatti, alle...
29 December 2020
Cartoline non spedite
 Un bicchiere di vin brulé tra i mercatini natalizi, l'entusiasmo di una ragazzina in cui ti rivedi da piccola, l'abbraccio di un'amica che non vedevi da tempo per raccontarsi la vita degli ultimi mesi. No, questo Natale non è stato proprio così...
22 December 2020
Cartoline non spedite
Si sono concluse oggi le lezioni del primo semestre dell'università. Iniziare una magistrale senza nemmeno poter guardare negli occhi qualcuno dei tuoi compagni sarebbe stato uno sproloquio solo qualche mese fa, invece non è neanche passato un anno d...
15 December 2020
Cartoline non spedite
Ho letto in un articolo che il sindaco di Parma (capitale della cultura 2020), Federico Pizzarotti, ha manifestato il suo dispiacere per la chiusura, negli ultimi mesi, di tutto ciò che riguarda il mondo della cultura. Ha proprio detto: "In un moment...
08 December 2020
Cartoline non spedite
"Distanziamento sociale" sarà parola dell'anno, o meglio, una delle parole dell'anno, anche se poi, a voler essere precisi questo termine è composto da un sostantivo e un aggettivo, quindi non è del tutto appropriato riferirsi a esso come parola e di...
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account