×

Warning

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 2688

Monday, 29 May 2017 08:36

Intervista a Paola Galizia - Candidata nella lista "Uniti per Salice"

Written by
Rate this item
(0 votes)

Si presenti

Mi chiamo Paola Galizia, sono un assistente sociale, mi impegno a 360° sui servizi sociali e lo faccio con passione e dedizione. La scelta di scendere in campo a livello politico parte da lontano. A me non piace improvvisare, infatti, mi sono avvicinata all’associazione politico culturale “L’iniziativa” con la quale abbiamo intrapreso battaglie e fatto esperienza sulle varie problematiche del territorio. Credo che la politica sia “fare il bene” della collettività. Dare risposte alle persone è il mio obiettivo principale, ovviamente, non si può dare risposta a tutti i problemi ma almeno bisogna cercare di dare ascolto.

Quanto sono importanti i Servizi Sociali per la collettività? Ha cognizione della situazione dei Servizi Sociali qui a Salice?

I servizi sociali sono l’anello debole della politica. Riuscire a dare risposte a livello sociale è complicato e complesso. Sono nel settore dal 2002 e la fotografia della comunità (anche salicese) è cambiata. Ci sono nuove povertà e c’è bisogno di attenzioni differenti. C’è una condizione di precarietà assoluta e l’emergere di queste povertà crea l’innalzare dei bisogni sociali.

La situazione attuale è che sul sociale è stato fatto poco se non quelle poche iniziative che venivano dall’Ambito Territoriale. Salice le ha accolte in quanto venivano da un organismo sovracomunale che le cala all’interno del contesto dei comuni appartenenti. Il Comune non è stato in grado di intercettare e di sfruttare a pieno quelle risorse, ricevendole a livello passivo senza dare propulsione all’interno del proprio paese. Inoltre, manca l’approccio umano, infatti, le persone hanno bisogno di far sentire che le si capisce e comprende (l’empowerment). Se dobbiamo pensare a qualcosa da fare è iniziare dall’ABC, ascoltando quelle che sono le problematiche della gente e non pensare che ci sia bisogno solo di folklore e manifestazioni. Non voglio sminuire altre iniziative importanti ma oggi Salice ha bisogno di risposte complete, in quanto, abbiamo servizi parziali.

Quali sono i tuoi progetti per Salice?

Mi piacerebbe ripensare l’Asilo Nido. Ad oggi è stato gestito in maniera, passatemi il termine, “discrezionale”. La sua apertura oraria è ridicola e non coincide con le esigenze delle lavoratrici, in quanto chiude alle 13.30. L’asilo è scontato che debba essere a misura di bambino ma si dovrebbe pensare a un asilo anche a misura di famiglia.

Mi piacerebbe riproporre il Consiglio Comunale dei Ragazzi, in quanto coinvolgere i giovani fin dalle medie a un attivismo civico, significa creare delle generazioni che abbiano poi delle menti che possano essere un buon ricambio generazionale e possano essere di impulso.

Per gli anziani mi piacerebbe istituire un servizio di trasporto sociale e organizzare un soggiorno termale.

Inoltre, i servizi sociali non sono solo questo. Qui non c’è un centro di aggregazione giovanile. La dispersione scolastica sta aumentando ma creando un servizio di supporto e gemellaggio con le scuole di formazione professionale, credo si possa creare uno sbocco per il futuro dei ragazzi.

Come vedono i giovani la politica?

I giovani devono vedere la politica come un’opportunità di vivere appieno l’ambito civico. Per me sarebbe importante se provassero affezione alla politica e non la disaffezione che viviamo in questi anni.

Ci parli del vostro candidato sindaco.

I valori che mi accomunano a Tonino Rosato sono tanti, dato che lui è molto sensibile sul settore dei servizi sociali. Questa sensibilità non l’ho trovata in nessun altro amministratore che ho conosciuto. La lista ha tre caratteristiche. Forza, rappresentata dalle competenze dei candidati. Coraggio nel farsi onere di amministrare il paese che è stremato. Speranza, quella che vogliamo dare ai cittadini che ci sia una Salice migliore.

Il suo appello elettorale

Chi mi conosce sa che l’impegno, la passione e la dedizione che metto nel mio lavoro diventerà un connubio con l’aspetto politico-amministrativo. Ci metterò il massimo dell’impegno.

Read 1399 times Last modified on Monday, 29 May 2017 08:38

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Oggi603
Ieri597
Total254893

Who Is Online

4
Online

20 January 2021

Social & newsletter

Testata Giornalistica "Salic'è l'Espressino Quotidiano" iscritta al n° 8 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce del 4 luglio 2017.

© 2019 Salic'è. All Rights Reserved.Design & Development by Salic'è

Search

04 January 2021
Cartoline non spedite
Ci sono certi momenti in cui bisogna sottrarre. È che una passa tutta una vita a pensare che accumulare gli servirà, perché così gli hanno fatto credere. Maledette credenze. E allora in quelle credenze, ci mette di tutto, insieme ai piatti, alle...
29 December 2020
Cartoline non spedite
 Un bicchiere di vin brulé tra i mercatini natalizi, l'entusiasmo di una ragazzina in cui ti rivedi da piccola, l'abbraccio di un'amica che non vedevi da tempo per raccontarsi la vita degli ultimi mesi. No, questo Natale non è stato proprio così...
22 December 2020
Cartoline non spedite
Si sono concluse oggi le lezioni del primo semestre dell'università. Iniziare una magistrale senza nemmeno poter guardare negli occhi qualcuno dei tuoi compagni sarebbe stato uno sproloquio solo qualche mese fa, invece non è neanche passato un anno d...
15 December 2020
Cartoline non spedite
Ho letto in un articolo che il sindaco di Parma (capitale della cultura 2020), Federico Pizzarotti, ha manifestato il suo dispiacere per la chiusura, negli ultimi mesi, di tutto ciò che riguarda il mondo della cultura. Ha proprio detto: "In un moment...
08 December 2020
Cartoline non spedite
"Distanziamento sociale" sarà parola dell'anno, o meglio, una delle parole dell'anno, anche se poi, a voler essere precisi questo termine è composto da un sostantivo e un aggettivo, quindi non è del tutto appropriato riferirsi a esso come parola e di...
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account