×

Warning

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 64

Wednesday, 17 May 2017 08:35

Nazionale Italiana Amputati del CSI: "Uniti da Una Passione"

Written by
Rate this item
(0 votes)

"Uniti da Una Passione" è la manifestazione a cui parteciperà la Nazionale Italiana Amputati del CSI coinvolta in una nuova tappa di avvicinamento all'Europeo.
Una quadrangolare di calcio che vedrà in campo, oltre ai giocatori della Nazionale, atleti della scuola calcio "Gli InsuperAbili" e diversi ex calciatori di serie A e B del calibro di Damiano Tommasi, Mauro Zironelli, Marco Zamboni, Mauro Mayer, Giuseppe Pallavicini e tanti altri.
Cavaion e la sua Amministrazione hanno già ospitato due volte in tre anni la Nazionale e, grazie alla collaborazione di Alessandro Pighi (figlio di Cavaion e Portiere della Compagine Azzurra), nel prossimo weekend lo farà ancora una volta, dimostrando una grande vicinanza al progetto.

Si prospettano delle giornate di crescita sportiva e umana per tutti coloro che saranno coinvolti nella manifestazione, che si parli di giocatori che di spettatori.

Start sabato ore 10, presso lo Stadio Montindon di Sant’Ambrogio di Valpolicella per le fasi di qualificazioni.
Alle ore 16 finali presso il campo sportivo di Cavaion Veronese.
Domenica 21, nella mattinata, la Nazionale terrà un allenamento a porte aperte sempre a Cavaion V.se.

Read 704 times

Ingegnere Informatico, Valentina ha da sempre avuto predilezione per tutto ciò che riguarda il sociale, la cultura e lo sport.

Vicepresidente dell'Associazione Culturale fino a settembre del 2016.

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Oggi405
Ieri560
Total210676

Who Is Online

4
Online

24 October 2020

Social & newsletter

Testata Giornalistica "Salic'è l'Espressino Quotidiano" iscritta al n° 8 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce del 4 luglio 2017.

© 2019 Salic'è. All Rights Reserved.Design & Development by Salic'è

Search

20 October 2020
Cartoline non spedite
In questo periodo lo siamo tutti: tesi. Non sappiamo bene come muoverci eppure ci muoviamo. Io faccio una fatica enorme a sentirmi a mio agio quando sono in mezzo alla folla perché non so mai se sono al sicuro oppure no. Certo, vivere in questo clima...
13 October 2020
Cartoline non spedite
Ho capito che viviamo in un mondo bellissimo in cui "NON CE N'È COVIDDI" è stato il mantra di tutta quest'estate e quindi via libera ad aperitivi sulla spiaggia, discoteche aperte, lidi senza nessun distanziamento sociale, e pareva infatti che all'im...
06 October 2020
Cartoline non spedite
Marta scrive a Valerio: ci sono angoli di strade in cui ci siamo incrociati, ci siamo innamorati e poi non ci siamo più visti. Ora è ancora troppo presto per pensare alla primavera, ora che ancora non è neppure vero autunno. Sei sconosciuti si sono a...
22 September 2020
Cartoline non spedite
Ritornare. Ricominciare. Entrambi sono due momenti in cui se sbagli qualcosa, qualche passaggio, una parola di più, una di meno, il tuo risultato è compromesso, perché alle parole bisogna fare attenzione. A quelle che si dicono, al modo in cui vengon...
15 September 2020
Cartoline non spedite
Oggi la cartolina non ha un o una protagonista con nome e cognome, chi l'ha scritta ha voluto mantenere l'anonimato, e potrebbe essere stata scritta in qualsiasi luogo dell'Italia, dell'Europa o del mondo, purché questo significhi essere circondati d...
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account