×

Warning

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 42

Saturday, 01 December 2012 09:04

Stop al ricatto delle banche che negano i mutui.

Written by
Rate this item
(0 votes)

Basta segnalarlo al prefetto che fa partire la : “conciliazione” davanti all’arbitro bancario e finanziario

La banca d’Italia pubblica le regole per la risoluzione stragiudiziale delle controversie su finanziamenti e mutui

 

È un fatto riscontrabile nella vita di ogni giorno che le banche hanno stretto i lacci delle bisacce

per erogare mutui e finanziamenti nonostante abbiano ricevuto fiumi di liquidità dalla Banca Centrale Europea al modestissimo tasso d’interesse dell’1%. Una stretta che per Giovanni D’Agata, fondatore dello “Sportello dei Diritti”, non è concepibile anche perché sono le stesse banche a dettare condizioni a volte impossibili ai più, anche per l’acquisto della prima casa,  richiedendo garanzie di ogni genere che molte volte non sono comunque sufficienti a far ottenere l’erogazione del mutuo.

Una prima timida apertura del governo per ovviare a quello che è un proprio ricatto del credito avviene con l’entrata in vigore del “decreto liberalizzazioni” (articolo 27-bis, comma 1-quinquies, del decreto-legge 24 gennaio 2012, n. 1, convertito con modificazioni dalla legge 24 marzo 2012, n. 27, come modificato dal decreto-legge 24 marzo 2012, n. 29, il cosiddetto decreto “commissioni bancarie”, convertito con modificazioni dalla legge 18 maggio 2012, n. 62) nella parte relativa alla nuova forma di alternative dispute resolution con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale 278/12 del comunicato con cui Bankitalia stabilisce le regole per questa modalità di risoluzione  extragiudiziale delle controversie in materia di muti e finanziamenti innanzi all’arbitro bancario finanziario dopo la segnalazione del prefetto

In buona sostanza il cittadino può segnalare alla prefettura della propria provincia in forma riservata e con un’apposita istanza scritta quanto è accaduto in sede di contrattazione per il mutuo.

Ricevuta la segnalazione il prefetto invita l’istituto di credito in questione a fornire una risposta argomentata sulla meritevolezza del credito, previa informativa.

L’arbitro bancario e finanziario (Abf) deve pronunciarsi non oltre trenta giorni dalla segnalazione.

Il regolamento in vigore da oggi si applica ai rapporti tra istituti finanziari e di credito e clientela  in tutti i casi in cui la contestazione alla banca scaturisce dalla mancata erogazione, dal mancato incremento o dalla revoca di un finanziamento, dall’inasprimento delle condizioni applicate a un rapporto di finanziamento o da altri comportamenti della banca conseguenti alla valutazione del merito di credito del cliente.

 

Giovanni D'Agata

Read 819 times

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Oggi185
Ieri385
Total213223

Who Is Online

1
Online

30 October 2020

Social & newsletter

Testata Giornalistica "Salic'è l'Espressino Quotidiano" iscritta al n° 8 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce del 4 luglio 2017.

© 2019 Salic'è. All Rights Reserved.Design & Development by Salic'è

Search

27 October 2020
Cartoline non spedite
Sylvia Plath (che oggi avrebbe compiuto gli anni) ha scritto: "Quello che più mi fa orrore è l'idea di essere inutile: ben istruita, piena di promesse, sbiadita verso una maturità indifferente". Non lo so che cosa ci sta succedendo, ma è bene che non...
20 October 2020
Cartoline non spedite
In questo periodo lo siamo tutti: tesi. Non sappiamo bene come muoverci eppure ci muoviamo. Io faccio una fatica enorme a sentirmi a mio agio quando sono in mezzo alla folla perché non so mai se sono al sicuro oppure no. Certo, vivere in questo clima...
13 October 2020
Cartoline non spedite
Ho capito che viviamo in un mondo bellissimo in cui "NON CE N'È COVIDDI" è stato il mantra di tutta quest'estate e quindi via libera ad aperitivi sulla spiaggia, discoteche aperte, lidi senza nessun distanziamento sociale, e pareva infatti che all'im...
06 October 2020
Cartoline non spedite
Marta scrive a Valerio: ci sono angoli di strade in cui ci siamo incrociati, ci siamo innamorati e poi non ci siamo più visti. Ora è ancora troppo presto per pensare alla primavera, ora che ancora non è neppure vero autunno. Sei sconosciuti si sono a...
22 September 2020
Cartoline non spedite
Ritornare. Ricominciare. Entrambi sono due momenti in cui se sbagli qualcosa, qualche passaggio, una parola di più, una di meno, il tuo risultato è compromesso, perché alle parole bisogna fare attenzione. A quelle che si dicono, al modo in cui vengon...
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account