×

Warning

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 2683

Sunday, 30 April 2017 13:12

"La democrazia e la libertà di pensiero non hanno padroni e non hanno mura"

Written by
Rate this item
(0 votes)

"La democrazia e la libertà di pensiero non hanno padroni e non hanno mura e per questo riteniamo di dover denunciare un fatto gravissimo compiuto dal Sindaco e dalla Amministrazione del Comune di Salice Salentino". Con queste sconvolgenti dichiarazioni si apre il comunicato stampa della lista "UNITI PER SALICE" che così prosegue:"Dopo che la Lista Uniti per Salice in data 13 aprile aveva avuto per la data del 6 maggio la concessione del Centro Polifunzionale da Parte del Dirigente del Settore competente , in data 27 aprile il Sindaco di Salice , con un “semplice avviso” che non è un atto amministrativo , ha “reso noto” che la Palestra della Scuola di Via Fontana è il luogo prescelto , solo da lui , per le pubbliche manifestazioni elettorali.
In questo modo il Sindaco di Salice ha indicato un luogo non idoneo alle pubbliche manifestazioni con grande folla , privo dei requisiti di progettazione e sicurezza per tali avvenimenti , privo della agibilità specifica di legge , privo di strumenti di diffusione acustica e quant’altro , violando gravemente l’intera normativa vigente in materia.
Di conseguenza , In data 28 aprile un altro Dirigente del Comune di Salice comunicava a questa Lista la revoca della Concessione del Centro Polifunzionale per il 6 maggio attraverso una altra “semplice comunicazione” che non ha alcun valore di legge.
Ora , premesso che le “comunicazioni” sia del Sindaco sia del Dirigente interessato non sono atti amministrativo e sono prive di applicazione di legge , rimane fermo e regolare soltanto il provvedimento del Dirigente di Settore di competenza del 13 aprile , di concessione del Centro Polifunzionale perché unico atto amministrativo regolare e perfetto.
Ancora una volta il Sindaco e l’Amministrazione hanno dato prova di incapacità amministrativa.
L’aspetto altrettanto grave è che l’Amministrazione Comunale , così facendo , mette a rischio l’incolumità fisica e la salute della popolazione e viola anche la libertà di pensiero e il diritto di manifestazione dei Cittadini salicesi. Questo comportamento conferma, ancora una volta , il modo di comportarsi del Sindaco e di tutta l’Amministrazione, teso a discriminare i suoi stessi concittadini e a calpestarne i diritti e la libertà di manifestazione del pensiero ricorrendo, finanche, ad atti amministrativi illegittimi.
Riteniamo che la campagna elettorale si debba svolgere dando spazio al libero pensiero di tutte le Liste in campo e non impedendo che i cittadini di Salice conoscano i programmi e le prospettive per il loro paese per il futuro.
Il comportamento della Amministrazione è un chiaro segno di mancanza di democrazia a danno del paese e di tutti gli elettori che devono poter scegliere liberamente a chi dare il loro voto.
Per tale motivo, in data 3 maggio 2017 sottoporremo la grave questione a S.E. il Prefetto di Lecce, nel corso di un apposito incontro concessoci su nostra richiesta .
Ci riserviamo, quindi, di aggiornare i cittadini Salicesi tempestivamente e in maniera esaustiva sugli sviluppi dei fatti in questione".

Read 969 times

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Oggi393
Ieri630
Total256709

Who Is Online

5
Online

23 January 2021

Social & newsletter

Testata Giornalistica "Salic'è l'Espressino Quotidiano" iscritta al n° 8 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce del 4 luglio 2017.

© 2019 Salic'è. All Rights Reserved.Design & Development by Salic'è

Search

04 January 2021
Cartoline non spedite
Ci sono certi momenti in cui bisogna sottrarre. È che una passa tutta una vita a pensare che accumulare gli servirà, perché così gli hanno fatto credere. Maledette credenze. E allora in quelle credenze, ci mette di tutto, insieme ai piatti, alle...
29 December 2020
Cartoline non spedite
 Un bicchiere di vin brulé tra i mercatini natalizi, l'entusiasmo di una ragazzina in cui ti rivedi da piccola, l'abbraccio di un'amica che non vedevi da tempo per raccontarsi la vita degli ultimi mesi. No, questo Natale non è stato proprio così...
22 December 2020
Cartoline non spedite
Si sono concluse oggi le lezioni del primo semestre dell'università. Iniziare una magistrale senza nemmeno poter guardare negli occhi qualcuno dei tuoi compagni sarebbe stato uno sproloquio solo qualche mese fa, invece non è neanche passato un anno d...
15 December 2020
Cartoline non spedite
Ho letto in un articolo che il sindaco di Parma (capitale della cultura 2020), Federico Pizzarotti, ha manifestato il suo dispiacere per la chiusura, negli ultimi mesi, di tutto ciò che riguarda il mondo della cultura. Ha proprio detto: "In un moment...
08 December 2020
Cartoline non spedite
"Distanziamento sociale" sarà parola dell'anno, o meglio, una delle parole dell'anno, anche se poi, a voler essere precisi questo termine è composto da un sostantivo e un aggettivo, quindi non è del tutto appropriato riferirsi a esso come parola e di...
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account