×

Warning

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 2668

Sunday, 12 March 2017 16:16

Tragico incidente sulla Veglie-Porto Cesareo

Written by
Rate this item
(0 votes)

Una fresca piacevole Domenica mattina si è trasformata in un inferno macchiato di sangue sulla strada che collega Veglie a Porto Cesareo, dove un terribile incidente, ha spezzato una giovane vita e causato un ferito in condizioni gravissime.

Il sinistro è stato provocato dall'uscita di una motoape, condotta da un anziano del posto, da una strada secondaria facendo sbandare cosi la Mini cooper che era diretta verso il borgo ionico andando a sbattere contro un abero secolare. L'impatto con l'albero ha spezzato in due quest'ultimo  provocando la morte del passeggero, mentre il conducente è stato soccorso e trasferito d'urgenza al Vito Fazzi in codice rosso e insieme a lui anche l'anziano conducente della motoape il quale è rimasto illeso però ha accusato un lieve malore per la tensione dell' accaduto tragico. La vittima, F.G.di  28enne di veglie rimasto intrappolato in un ammasso di ferraglia ridotta dal violento impatto mentre il conducente , Cosimo Ruggero, è stato soccorso dai sanitari e ora si trova in condizioni disperate. Sul tragico incidente, per estrarre i corpi dei due giovani dalle lamiere completamente deformate della mini Cooper, sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Veglie e i colleghi del comando provincale. I rilievi sono nelle mani dei carabinieri del nucleo operativo di Campi Salentina. La salma del 28 enne è stata trasfeita presso la camera mortuaria dell'ospedale leccese per i successivi accertamenti clinici e giudiziari. Sarà la Procura della Repubblica di Lecce a incaricare il medico legale per eseguire l'ispezione cadaverica sul corpo della giovane vittima.

Read 1213 times

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Oggi267
Ieri565
Total211103

Who Is Online

1
Online

25 October 2020

Social & newsletter

Testata Giornalistica "Salic'è l'Espressino Quotidiano" iscritta al n° 8 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce del 4 luglio 2017.

© 2019 Salic'è. All Rights Reserved.Design & Development by Salic'è

Search

20 October 2020
Cartoline non spedite
In questo periodo lo siamo tutti: tesi. Non sappiamo bene come muoverci eppure ci muoviamo. Io faccio una fatica enorme a sentirmi a mio agio quando sono in mezzo alla folla perché non so mai se sono al sicuro oppure no. Certo, vivere in questo clima...
13 October 2020
Cartoline non spedite
Ho capito che viviamo in un mondo bellissimo in cui "NON CE N'È COVIDDI" è stato il mantra di tutta quest'estate e quindi via libera ad aperitivi sulla spiaggia, discoteche aperte, lidi senza nessun distanziamento sociale, e pareva infatti che all'im...
06 October 2020
Cartoline non spedite
Marta scrive a Valerio: ci sono angoli di strade in cui ci siamo incrociati, ci siamo innamorati e poi non ci siamo più visti. Ora è ancora troppo presto per pensare alla primavera, ora che ancora non è neppure vero autunno. Sei sconosciuti si sono a...
22 September 2020
Cartoline non spedite
Ritornare. Ricominciare. Entrambi sono due momenti in cui se sbagli qualcosa, qualche passaggio, una parola di più, una di meno, il tuo risultato è compromesso, perché alle parole bisogna fare attenzione. A quelle che si dicono, al modo in cui vengon...
15 September 2020
Cartoline non spedite
Oggi la cartolina non ha un o una protagonista con nome e cognome, chi l'ha scritta ha voluto mantenere l'anonimato, e potrebbe essere stata scritta in qualsiasi luogo dell'Italia, dell'Europa o del mondo, purché questo significhi essere circondati d...
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account