×

Warning

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 2683

Thursday, 02 February 2017 12:35

Veglie, 50enne arrestato con l'accusa di aver violentato una 14enne

Written by
Rate this item
(0 votes)

Era diventato uno di famiglia, il 50enne arrestato questa mattina dai carabinieri di Veglie: l’uomo, che cercava di sopperire alle presunte mancanze di severità dei genitori, aveva un solo e unico scopo, irretire e circuire la figlia minore 14enne della coppia. Secondo gli inquirenti, gli abusi andavano avanti da tempo e la ragazza era stata costretta anche all'uso di alcool e droga. Il piano escogitato era ingegnoso: prima coprendo la bambina di attenzioni, di pensierini, di regali per legarla a sé e successivamente andando a prenderla a scuola, portarla in giro in macchina per poi ad abusare di lei. La sua fiducia da parte della famiglia era totale, tanto da indurre i genitori a coinvolgerlo nelle scelte educative. Una professoressa, alcune amiche e i servizi di osservazione dei carabinieri che hanno documentato le frequentazioni del 50enne, hanno aiutato a far cadere il velo di omertà e di vergogna e con l’aiuto di una cooperativa sociale è iniziata ad emergere una realtà di squallore: la ragazza interrogata dalla pm Stefania Mininni e nel corso dell’incidente probatorio dal Gip Cinzia Vergine è riuscita a trovare il coraggio di riferire quanto era stata costretta a subire.Questa mattina l’esecuzione della misura cautelare degli arresti domiciliari, con divieto assoluto di frequentazioni diverse. La storia di questa ragazzina potrebbe non essere la sola di cui si è reso responsabile il 50enne e per questo i carabinieri invitano chiunque possa aver vissuto un’esperienza simile a rivolgersi alle forze dell’ordine per raccontare la propria storia. 

Read 1089 times

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Oggi402
Ieri565
Total211238

Who Is Online

2
Online

25 October 2020

Social & newsletter

Testata Giornalistica "Salic'è l'Espressino Quotidiano" iscritta al n° 8 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce del 4 luglio 2017.

© 2019 Salic'è. All Rights Reserved.Design & Development by Salic'è

Search

20 October 2020
Cartoline non spedite
In questo periodo lo siamo tutti: tesi. Non sappiamo bene come muoverci eppure ci muoviamo. Io faccio una fatica enorme a sentirmi a mio agio quando sono in mezzo alla folla perché non so mai se sono al sicuro oppure no. Certo, vivere in questo clima...
13 October 2020
Cartoline non spedite
Ho capito che viviamo in un mondo bellissimo in cui "NON CE N'È COVIDDI" è stato il mantra di tutta quest'estate e quindi via libera ad aperitivi sulla spiaggia, discoteche aperte, lidi senza nessun distanziamento sociale, e pareva infatti che all'im...
06 October 2020
Cartoline non spedite
Marta scrive a Valerio: ci sono angoli di strade in cui ci siamo incrociati, ci siamo innamorati e poi non ci siamo più visti. Ora è ancora troppo presto per pensare alla primavera, ora che ancora non è neppure vero autunno. Sei sconosciuti si sono a...
22 September 2020
Cartoline non spedite
Ritornare. Ricominciare. Entrambi sono due momenti in cui se sbagli qualcosa, qualche passaggio, una parola di più, una di meno, il tuo risultato è compromesso, perché alle parole bisogna fare attenzione. A quelle che si dicono, al modo in cui vengon...
15 September 2020
Cartoline non spedite
Oggi la cartolina non ha un o una protagonista con nome e cognome, chi l'ha scritta ha voluto mantenere l'anonimato, e potrebbe essere stata scritta in qualsiasi luogo dell'Italia, dell'Europa o del mondo, purché questo significhi essere circondati d...
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account