×

Warning

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 42

Monday, 03 October 2016 10:36

Perseguitata dalle tasse fino nella tomba: il Fisco francese invia cartella di pagamento presso la "Tomba 24, fila E, via del cimitero" di Sarzeau

Written by
Rate this item
(0 votes)

Tolleranza zero sulle tasse verso gli evasori, una politica propugnata anche nei confronti dei morti. A una donna francese, già deceduta, è stata notificata una cartella di pagamento da parte del fisco presso la tomba in cui era stata tumulata. L'indirizzo riportato sul sollecito era "Tomba 24, fila E, via del cimitero". E' successo nella piccola cittadina di Sarzeau, vicino a Vannes, in Bretagna.  La conferma arriva dallo stesso sindaco della località di mare, che punta il dito contro le 'sciocchezze' dell'amministrazione, precisando che la lettera dell'ufficio fiscale è stata indirizzata a Jacqueline Dupond presso la "tomba 24, fila E, via del cimitero". Secondo l'assessore al bilancio locale, Christophe Libre, non si tratta del primo caso di sollecito di pagamento giunto a persone decedute dall'ufficio delle finanze pubbliche di Vannes, ma esclude che possa essere stato inviato da un funzionario pubblico. Libre è convinto si tratti di "uno scherzo di qualcuno che sta facendo un cambio di residenza" o di "qualcuno degli eredi che non ha voluto pagare la tassa sugli immobili". Intanto la povera Jacqueline Dupond continua a riposare in pace, lei comunque non pagherà il sollecito. Quando si dice che la pubblica amministrazione non funziona...commenta Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” questa è la riprova.

Read 719 times

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Oggi59
Ieri577
Total211472

Who Is Online

1
Online

26 October 2020

Social & newsletter

Testata Giornalistica "Salic'è l'Espressino Quotidiano" iscritta al n° 8 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce del 4 luglio 2017.

© 2019 Salic'è. All Rights Reserved.Design & Development by Salic'è

Search

20 October 2020
Cartoline non spedite
In questo periodo lo siamo tutti: tesi. Non sappiamo bene come muoverci eppure ci muoviamo. Io faccio una fatica enorme a sentirmi a mio agio quando sono in mezzo alla folla perché non so mai se sono al sicuro oppure no. Certo, vivere in questo clima...
13 October 2020
Cartoline non spedite
Ho capito che viviamo in un mondo bellissimo in cui "NON CE N'È COVIDDI" è stato il mantra di tutta quest'estate e quindi via libera ad aperitivi sulla spiaggia, discoteche aperte, lidi senza nessun distanziamento sociale, e pareva infatti che all'im...
06 October 2020
Cartoline non spedite
Marta scrive a Valerio: ci sono angoli di strade in cui ci siamo incrociati, ci siamo innamorati e poi non ci siamo più visti. Ora è ancora troppo presto per pensare alla primavera, ora che ancora non è neppure vero autunno. Sei sconosciuti si sono a...
22 September 2020
Cartoline non spedite
Ritornare. Ricominciare. Entrambi sono due momenti in cui se sbagli qualcosa, qualche passaggio, una parola di più, una di meno, il tuo risultato è compromesso, perché alle parole bisogna fare attenzione. A quelle che si dicono, al modo in cui vengon...
15 September 2020
Cartoline non spedite
Oggi la cartolina non ha un o una protagonista con nome e cognome, chi l'ha scritta ha voluto mantenere l'anonimato, e potrebbe essere stata scritta in qualsiasi luogo dell'Italia, dell'Europa o del mondo, purché questo significhi essere circondati d...
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account