×

Warning

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 63

Thursday, 06 September 2012 22:41

1° Torneo Bocce - Totò Marena

Written by
Rate this item
(6 votes)

1° Torneo di Bocce "Totò Marena" 

Il tutto era cominciato giovedì 9 agosto quando sono stati sorteggiati i quattro gironi da quattro concorrenti nei quali sono stati divisi i 16 partecipanti.  Già dalla serata successiva hanno avuto inizio le gare che hanno impegnato i bocciatori per tutte le sere di agosto fino a martedì 21 quando si sono conclusi i gironi eliminatori. Per ognuno dei quattro gironi si sono qualificati ai quarti di finale i primi due classificati. Il primo quarto ha visto prevalere Franco Epifani su Michele Lupo: dopo aver perso di misura il primo set, Epifani ha saputo ristabilire la parità nel secondo set e poi ha vinto agevolmente il terzo. 

 

Il secondo quarto, sicuramente il più interessante, ha visto impegnati Cosimo Leone, autentico Deus ex machina di tutto il movimento bocciofilo cittadino, e Antonio Papa, recente vincitore, in coppia con Domenico Pierri, dello scorso quadrangolare dedicato a Walter Scalpello. I due contendenti hanno dato vita ai primi due set molto combattuti ma nel terzo è stato Papa ad imporsi per 12 a 3.

 


Il quarto di finale che doveva essere il più scontato che vedeva di fronte il pluridecorato Maurizio Mogavero contro l’emergente Gianni Presiccio è stato più combattuto del previsto: infatti Presiccio è riuscito a portare al terzo set il suo avversario facendoli così perdere, per la prima volta un set.

 

Anche il terzo set è stato combattuto ma alla fine Mogavero ha avuto la meglio. Nel quarto quarto di finale Domenico Pierri non ha avuto difficoltà a sbarazzarsi per due set a zero di Riccardo Piccinno che pure aveva vinto il proprio girone di qualificazione. Le due semifinali sono state senza storia: Maurizio Mogavero ha superato nettamente per due set a zero Domenico Pierri in una gara che si è svolta di mattina. L’altra semifinale, che sembrava più equilibrata, ha visto Antonio Papa travolgere Franco Epifani, autore di una prestazione inguardabile, al quale ha lasciato solo sei punti nei due set disputati. 

 

Si è giunti quinti al giorno delle finali: in quella per il terzo posto, Franco Epifani ha ripreso a giocare a ha fatto un sol boccone di Domenico Pierri, aggiudicandosi così il terzo posto. Nella finalissima è partito subito forte Maurizio Mogavero che si è aggiudicato il primo set con il punteggio di 13 a 7. Il secondo set ha visto il perentorio ritorno di Antonio Papa che ha riequilibrato la situazione aggiudicandosi il set con un sonante 12 a 1. Nel terzo set Mogavero ha ripreso il suo passo, vincendo in scioltezza con un tranquillo 12 a 7. 

 

Quindi anche questa volta, anche se con qualche difficoltà in più, Maurizio Mogavero è risuscito a vincere il torneo, confermando, ancora una volta, di essere, per tutti, l’uomo da battere. 

Alla serata di premiazione, animata da Raffaele Papa, co-organizzatore nonché arbitro delle gare, hanno partecipato quasi tutti i partecipanti al torneo; Alla presenza di numerosi membri della pro loco cittadina, dei familiari ed altri simpatizzanti delle bocce, sono stati consegnati i vari premi: ai primi tre classificati è stata assegnata una coppa, mentre tutti gli altri hanno ricevuto una medaglia di partecipazione. 

 

{gallery}/Sport/torneobocce/marena{/gallery}

Read 2954 times Last modified on Tuesday, 28 May 2013 09:40

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Oggi48
Ieri565
Total210884

Who Is Online

5
Online

25 October 2020

Social & newsletter

Testata Giornalistica "Salic'è l'Espressino Quotidiano" iscritta al n° 8 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce del 4 luglio 2017.

© 2019 Salic'è. All Rights Reserved.Design & Development by Salic'è

Search

20 October 2020
Cartoline non spedite
In questo periodo lo siamo tutti: tesi. Non sappiamo bene come muoverci eppure ci muoviamo. Io faccio una fatica enorme a sentirmi a mio agio quando sono in mezzo alla folla perché non so mai se sono al sicuro oppure no. Certo, vivere in questo clima...
13 October 2020
Cartoline non spedite
Ho capito che viviamo in un mondo bellissimo in cui "NON CE N'È COVIDDI" è stato il mantra di tutta quest'estate e quindi via libera ad aperitivi sulla spiaggia, discoteche aperte, lidi senza nessun distanziamento sociale, e pareva infatti che all'im...
06 October 2020
Cartoline non spedite
Marta scrive a Valerio: ci sono angoli di strade in cui ci siamo incrociati, ci siamo innamorati e poi non ci siamo più visti. Ora è ancora troppo presto per pensare alla primavera, ora che ancora non è neppure vero autunno. Sei sconosciuti si sono a...
22 September 2020
Cartoline non spedite
Ritornare. Ricominciare. Entrambi sono due momenti in cui se sbagli qualcosa, qualche passaggio, una parola di più, una di meno, il tuo risultato è compromesso, perché alle parole bisogna fare attenzione. A quelle che si dicono, al modo in cui vengon...
15 September 2020
Cartoline non spedite
Oggi la cartolina non ha un o una protagonista con nome e cognome, chi l'ha scritta ha voluto mantenere l'anonimato, e potrebbe essere stata scritta in qualsiasi luogo dell'Italia, dell'Europa o del mondo, purché questo significhi essere circondati d...
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account