×

Warning

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 64

Wednesday, 14 September 2016 11:09

Disastro FSE: Le sbarre non si abbassano e le porte si aprono in corsa

Written by
Rate this item
(1 Vote)

Le ferrovie Sud Est, negli ultimi giorni, stanno facendo parlare molto di sè, purtroppo negativamente e a scapito dell'incolumità dei passeggeri.

Cos'è successo? Un disservizio nei comandi automatici delle sbarre? Purtroppo non si tratta certo del primo caso di questo tipo e la preoccupazione è alta.
Ieri pomeriggio,intorno alle 15, una tragedia è stata sfioranda: l'episodio è stato documentato da un automobilista che ha fotografato il convoglio fermo vicino al passaggio livello con le sbarre alzate.
Il macchinista ha iniziato a suonare ripetutamente e il convoglio si è poi bloccato all'improvviso proprio all'altezza del passaggio livello dove, 4 automobili e un camion, erano in attesa di transitare.

 

[youtube]knVjm-GNTtQ[/youtube]

 

E questo non è l'unico problema che sta sconvolgendo i cittadini di Salice Salentino: i giovani pendolari di ben 5 paesi San Pancrazio, Guagnano, Salice, Campi e Novoli, che utilizzano il treno mattuttino per raggiungere i diversi istituti superiori presenti a Lecce, sono costretti a viaggiare tutti in un unico vagone stretti e in pericolo.
Come se non bastasse durante la tratta Salice-Lecce ieri mattina la porta presente sul vagone si è aperta e i ragazzi, tra l'altro anche molto giovani (dai 13 anni in su), hanno viaggiato tutto il tempo con il pericolo di cadere fuori dal treno in corsa come è possibile vedere dal video.

 

 

E per concludere un ulteriore disservizio sarà l'assenza del treno delle 13.41 per 3 giorni che porterà i passeggeri a prendere la corsa successiva.

 

 

Read 4693 times Last modified on Wednesday, 14 September 2016 11:48

Ingegnere Informatico, Valentina ha da sempre avuto predilezione per tutto ciò che riguarda il sociale, la cultura e lo sport.

Vicepresidente dell'Associazione Culturale fino a settembre del 2016.

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Oggi652
Ieri521
Total207946

Who Is Online

4
Online

19 October 2020

Social & newsletter

Testata Giornalistica "Salic'è l'Espressino Quotidiano" iscritta al n° 8 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce del 4 luglio 2017.

© 2019 Salic'è. All Rights Reserved.Design & Development by Salic'è

Search

13 October 2020
Cartoline non spedite
Ho capito che viviamo in un mondo bellissimo in cui "NON CE N'È COVIDDI" è stato il mantra di tutta quest'estate e quindi via libera ad aperitivi sulla spiaggia, discoteche aperte, lidi senza nessun distanziamento sociale, e pareva infatti che all'im...
06 October 2020
Cartoline non spedite
Marta scrive a Valerio: ci sono angoli di strade in cui ci siamo incrociati, ci siamo innamorati e poi non ci siamo più visti. Ora è ancora troppo presto per pensare alla primavera, ora che ancora non è neppure vero autunno. Sei sconosciuti si sono a...
22 September 2020
Cartoline non spedite
Ritornare. Ricominciare. Entrambi sono due momenti in cui se sbagli qualcosa, qualche passaggio, una parola di più, una di meno, il tuo risultato è compromesso, perché alle parole bisogna fare attenzione. A quelle che si dicono, al modo in cui vengon...
15 September 2020
Cartoline non spedite
Oggi la cartolina non ha un o una protagonista con nome e cognome, chi l'ha scritta ha voluto mantenere l'anonimato, e potrebbe essere stata scritta in qualsiasi luogo dell'Italia, dell'Europa o del mondo, purché questo significhi essere circondati d...
08 September 2020
Cartoline non spedite
La protagonista di oggi è Francesca Romana Cillo, 42 anni, insegnante precaria di storia e filosofia, sebbene già abilitata e con un concorso alle spalle. Vive a Lecce, ma l'unica cosa che ama di questa città è la squadra di calcio, di cui ...
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account