×

Warning

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 42

Friday, 09 September 2016 14:00

REDDITO DI DIGNITA' (ReD) e SOSTEGNO PER L'INCLUSIONE ATTIVA (SIA)

Written by
Rate this item
(0 votes)

La Regione Puglia ha introdotto il Reddito di Dignità regionale, una misura di contrasto alla povertà e all’esclusione sociale che si caratterizza per l'universalità e per la previsione di un percorso di attivazione economica e sociale per le persone che si trovano in difficoltà economiche e in condizioni di fragilità sociale.

 

Il Reddito di Dignità (ReD), in coerenza con le politiche nazionali di contrasto alla povertà, si integra con il SIA (Sostegno per l'Inclusione Attiva) istituto con Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali che prevede un contributo economico da parte dell'INPS su una Carta Prepagata chiamata Carta S.I.A., fornita dalle Poste Italiane. Il Reddito di Dignità prevede un'indennità economica connessa alla partecipazione ad un tirocinio o ad un altro progetto di sussidiarietà, previa sottoscrizione del Patto di Inclusione Sociale Attiva (tra chi beneficia del ReD, il nucleo familiare e i Servizi Sociali dell'Ambito Territoriale), condizione necessaria per usufruire del beneficio medesimo.

 

REQUISITI PER L'ACCESSO ALLE MISURE

Possono accedere alla misura (SIA) tutte le persone residenti in un Comune pugliese da almeno 24 mesi alla data di presentazione della domanda anche i cittadini comunitari o stranieri, in possesso di regolare permesso di soggiorno).
La misura SIA da diritto a percepire da € 280,00 a € 600,00 in base alla composizione del nucleo familiare. Il nucleo familiare di cui si fa parte deve avere un valore ISEE uguale o inferiore a euro 3.000,00 in corso di vigenza e all'interno dello stesso deve esserci almeno:

- un minore;

- un disabile;

- una donna in stato di gravidanza.

 

Chi non possiede una delle tre condizioni succitate, può richiedere la misura (ReD), la quale dà diritto a percepire da € 200,00 a € 400,00 in base alla composizione del nucleo familiare, purchè il richiedente abbia le seguenti caratteristiche:

-almeno 18 anni;

-residente in un Comune pugliese da almeno 12 mesi alla data di presentazione della domanda;

-un valore ISEE del nucleo familiare uguale o inferiore a euro 3.000,00 in corso di vigenza.

 

Motivi di esclusione

 

Non possono accedere alle misure S.I.A e Re.D chi si trovi nelle seguenti situazioni:

-presenza nel nucleo familiare di componenti destinatari della nuova prestazione di assicurazione sociale (NASpI) oppure dell'assegno di disoccupazione (ASDI) o di altro ammortizzatore sociale;

-presenza nel nucleo familiare di componenti che percepiscono trasferimenti economici di natura previdenziale, indennitaria e assistenziale il cui valore complessivo sia uguale o superiore a 600,00 € mensili;

-presenza nel nucleo familiare di componenti in possesso di autoveicoli immatricolati per la prima volta nei dodici mesi antecedenti la richiesta, oppure di autoveicoli di cilindrata superiore a 1,300 cc, nonché motoveicoli di cilindrata superiore a 250 cc, immatricolati la prima volta nei tre anni antecedenti.

 

COME PRESENTARE L'ISTANZA

 

I cittadini, in possesso dei requisiti, possono presentare domanda per l'accesso alle misure, ESCLUSIVAMENTE tramite piattaforma informatica regionale con le seguenti modalità:

-direttamente e autonomamente, attraverso il portale www.sistema.puglia.it/red

-rivolgendosi gratuitamente ai CAF e Patronati convenzionati del proprio paese.

 

Per ulteriori informazioni i cittadini interessati possono rivolgersi allo sportello di Segretariato Sociale del nostro Comune.
Le ISTANZE SI PRESENTANO DAI CAF

Read 1348 times

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Oggi556
Ieri582
Total209095

Who Is Online

3
Online

21 October 2020

Social & newsletter

Testata Giornalistica "Salic'è l'Espressino Quotidiano" iscritta al n° 8 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce del 4 luglio 2017.

© 2019 Salic'è. All Rights Reserved.Design & Development by Salic'è

Search

20 October 2020
Cartoline non spedite
In questo periodo lo siamo tutti: tesi. Non sappiamo bene come muoverci eppure ci muoviamo. Io faccio una fatica enorme a sentirmi a mio agio quando sono in mezzo alla folla perché non so mai se sono al sicuro oppure no. Certo, vivere in questo clima...
13 October 2020
Cartoline non spedite
Ho capito che viviamo in un mondo bellissimo in cui "NON CE N'È COVIDDI" è stato il mantra di tutta quest'estate e quindi via libera ad aperitivi sulla spiaggia, discoteche aperte, lidi senza nessun distanziamento sociale, e pareva infatti che all'im...
06 October 2020
Cartoline non spedite
Marta scrive a Valerio: ci sono angoli di strade in cui ci siamo incrociati, ci siamo innamorati e poi non ci siamo più visti. Ora è ancora troppo presto per pensare alla primavera, ora che ancora non è neppure vero autunno. Sei sconosciuti si sono a...
22 September 2020
Cartoline non spedite
Ritornare. Ricominciare. Entrambi sono due momenti in cui se sbagli qualcosa, qualche passaggio, una parola di più, una di meno, il tuo risultato è compromesso, perché alle parole bisogna fare attenzione. A quelle che si dicono, al modo in cui vengon...
15 September 2020
Cartoline non spedite
Oggi la cartolina non ha un o una protagonista con nome e cognome, chi l'ha scritta ha voluto mantenere l'anonimato, e potrebbe essere stata scritta in qualsiasi luogo dell'Italia, dell'Europa o del mondo, purché questo significhi essere circondati d...
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account