×

Warning

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 42

Tuesday, 30 August 2016 20:37

2-3-4 Settembre: Sagra del Maiale a Villa Baldassarri

Written by
Rate this item
(0 votes)

35ª  SAGRA DEL MAIALE

2-3-4  SETTEMBRE 2016

Villa Baldassarri (Guagnano, LE)

 

Tutto pronto a Villa Baldassarri per la 35ª edizione della Sagra del Maiale, evento cardine della tradizione enogastronomica locale, di scena nella piccola frazione di Guagnano nei giorni 2, 3 e 4 settembre. 

Storicamente nota per il suo collocarsi a conclusione del periodo estivo, la manifestazione è tra le più attese del Salento, organizzata dal Comune di Guagnano e dalla Pro Loco di Villa Baldassarri che ogni anno danno vita a un bellissimo mix di tradizione e sapori, unito a tanta buona musica che sposa appieno le tendenze giovanili del momento.    

A deliziare i visitatori nella tre giorni di festa che prende forma nel cuore del piccolo borgo salentino, tra le strade e i vicoli che circoscrivono Piazza Aldo Moro, Largo San Lorenzo e Piazza San Pio, gustosa carne alla brace abbinata al migliore vino locale, insieme a tante altre specialità della tradizione gastronomica pronte a valorizzare e promuovere al meglio il territorio e la sua storia rurale. Il tutto immerso in uno scenario bellissimo che ospiterà le forme più belle dell’arte di strada, accogliendo, qua e là, mostre ed esposizioni del piccolo artigianato locale, come via Dante, la strada che fa da ingresso principale all’evento, che ospiterà gli artisti dell’Associazione Resque Atwork, e via Savoia, dove sorge, altresì, il vecchio forno in pietra che si potrà visitare durante i giorni della manifestazione. Non mancheranno, inoltre, gli spazi destinati ai più piccoli, con tanti divertimenti a misura di bambino dislocati lungo l’intera area dell’evento, con la partecipazione dell’Associazione Il Paese dei Balocchi.  

Due le location principali che, come da tradizione, ospiteranno i momenti musicali che fanno da preziosa cornice alla manifestazione, Largo San Lorenzo e via Dante, a cui si potrà accedere gratuitamente in ognuna delle tre serate.  

  

Venerdì 2 Settembre l’animazione di Ciccio Riccio, con il sound delle hit più ballate a cura del dj Andrea Sabato e le voci di Valentina Molfetta e Paolo Stefanelli, dominerà il palco di Largo San Lorenzo. Poi, a seguire, il live dei Mistura Louca. Sul palco di via Dante, invece, toccherà alla band The Three Souls Sound, che unendo soul, funky, smooth jazz e black music, darà vita a uno spettacolo unico, in grado di creare grandi emozioni.   

Sabato 3 settembre, dopo l’apertura dei dj di Ciccio Riccio condita dall’esibizione di Gaston, Samsei & Bleedz, veri e propri talenti hip hop locali, e del dj Danilo Seclì, ospite di Ciccio Riccio, che farà ballare il pubblico con le sue ultime hit, ad infiammare il palco di Largo San Lorenzo saranno i Boom Da Bash, gruppo salentino ormai noto in tutta Italia,con l’attesissima tappa del loro “Portami in tour”. Presenterà il tutto Gianluca Ziza di Ciccio Riccio. Sul palco di via Dante, invece, spazio alle sonorità salentine e ai grandi successi della musica popolare con gli Sventurati Band.   

Domenica 4 settembre sul palco di Largo San Lorenzo, una chiusura esplosiva per la tre giorni di musica e gusto. Ciccio Riccio porterà in scena un vero e proprio festival tutto salentino, chiamato Salento Roots Superstar, che mette insieme i  pezzi forti della scena reggae e hip hop salentina. Ad aprire ci saranno le nuove leve della musica black e hip hop locale che in questi ultimi tempi stanno infiammando i social: Fraz, Merkuriokromo, Genesy, Giorgio Rude (Dj Selecta), Luca Bad, Alessio Smoka Epifani,  PlataGhetto Eden. Poi Rankin Lele from Adriatic Sound, ospite di Ciccio Riccio, che si esibirà insieme al suo dj Morello Selecta. Chiuderà Brusco, grande protagonista della scena reggae italiana. Sul palco di via Dante, invece, spazio ancora una volta alla musica popolare con il giovanissimo Nicholas Palmarini e, a seguire, i simpatici ritmi latini della Napolatino Band

Ma l’edizione 2016 della Sagra del Maiale si lega anche alla solidarietà e alla beneficienza. Gli organizzatori, infatti, devolveranno parte degli incassi derivanti dalla vendita delle degustazioni enogastronomiche alle popolazioni del centro Italia colpite dal sisma del 24 agosto, mentre l’Associazione Il Paese dei Balocchi devolverà le offerte dei piccoli a Save The Children, a sostegno dei bimbi terremotati.

Start ufficiale della manifestazione venerdì 2 settembre, con il tradizionale taglio del nastro fissato alle 20:30. Prima, però, la fantastica animazione lungo le vie del borgo ad opera dei Salento Funk Orchestra.

«Siamo certi – fanno sapere gli organizzatori – che anche quella del 2016 sarà un’edizione che non deluderà i tanti visitatori che da ogni parte del Salento giungeranno a Villa Baldassarri per vivere insieme a noi il grande evento di fine estate. Il nostro grazie va soprattutto ai tanti volontari del posto che ogni anno lavorano immensamente per consentire la realizzazione della manifestazione».    

L’evento è patrocinato da Regione Puglia, Provincia di Lecce e Unione dei Comuni del Nord Salento.

Read 800 times

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Oggi371
Ieri371
Total213024

Who Is Online

2
Online

29 October 2020

Social & newsletter

Testata Giornalistica "Salic'è l'Espressino Quotidiano" iscritta al n° 8 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce del 4 luglio 2017.

© 2019 Salic'è. All Rights Reserved.Design & Development by Salic'è

Search

27 October 2020
Cartoline non spedite
Sylvia Plath (che oggi avrebbe compiuto gli anni) ha scritto: "Quello che più mi fa orrore è l'idea di essere inutile: ben istruita, piena di promesse, sbiadita verso una maturità indifferente". Non lo so che cosa ci sta succedendo, ma è bene che non...
20 October 2020
Cartoline non spedite
In questo periodo lo siamo tutti: tesi. Non sappiamo bene come muoverci eppure ci muoviamo. Io faccio una fatica enorme a sentirmi a mio agio quando sono in mezzo alla folla perché non so mai se sono al sicuro oppure no. Certo, vivere in questo clima...
13 October 2020
Cartoline non spedite
Ho capito che viviamo in un mondo bellissimo in cui "NON CE N'È COVIDDI" è stato il mantra di tutta quest'estate e quindi via libera ad aperitivi sulla spiaggia, discoteche aperte, lidi senza nessun distanziamento sociale, e pareva infatti che all'im...
06 October 2020
Cartoline non spedite
Marta scrive a Valerio: ci sono angoli di strade in cui ci siamo incrociati, ci siamo innamorati e poi non ci siamo più visti. Ora è ancora troppo presto per pensare alla primavera, ora che ancora non è neppure vero autunno. Sei sconosciuti si sono a...
22 September 2020
Cartoline non spedite
Ritornare. Ricominciare. Entrambi sono due momenti in cui se sbagli qualcosa, qualche passaggio, una parola di più, una di meno, il tuo risultato è compromesso, perché alle parole bisogna fare attenzione. A quelle che si dicono, al modo in cui vengon...
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account