×

Warning

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 71

Sunday, 29 May 2016 16:18

Al via allo sfratto, Salice senza Carabinieri

Written by
Rate this item
(0 votes)

Una vecchia questione, che periodicamente si ripropone, quella relativa alla Caserma dei Carabinieri di Salice Salentino.

Tutto ha inizio quando il sig. Quarta, proprietario dello stabile adibito a caserma al piano terra e ad alloggi per gli stessi militari al primo piano, ha chiesto, a suo diritto, l’adeguamento del canone di alloggio dalla somma di 14.046,16 a 20.050,00.

Al rifiuto da parte del Ministero, con l’intimazione di non poter confermare neanche il vecchio canone e di poter offrire al massimo la somma di 11.939,24 che altro non è che la riduzione del 15% del vecchio canone in applicazione della Legge n°. 135/2012.

Alla data odierna, il sig. Quarta percepisce un canone di alloggio extracontrattuale di 1939,24 € essendo il contratto scaduto ed avendo ottenuto giuridicamente il provvedimento di sfratto.

Pur percependo un canone che non rispetta assolutamente i parametri di mercato il Sig. Quarta non ha voluto sin ora privare i suoi concittadini di un così importante presidio sul territorio dando il via a vari incontri con la Prefettura e l’Amministrazione Comunale.

Quest’ultima ha effettuato per ben quattro volte la promessa, con puntuale retromarcia, di auto tassarsi  per coprire l’ammanco e dunque portarlo 11939,24 € a 14.046,16 €,  valore del vecchio contratto.

Ogni qualvolta il Signor Quarta ritirava l’ingiunzione di sfratto gli amministratori venivano meno agli impegni presi col proprietario dell’immobile e con la cittadinanza facendo riferimento ad imprecisati impedimenti legislativi.

Il 15 giugno 2016 il signor Quarta procederà ancora una volta allo sfratto in quanto l’annosa questione non di sua responsabilità, che per tutti questi anni è rimasto in attesa che venissero mantenute le promesse delle istituzioni e nello specifico dell’attuale Amministrazione Comunale.

L'Associazione Itaca e tutta la cittadinanza che più volte a lei si e rivolta vuole risposte da questa Amministrazione. Promesse continuamente disattese e ancora peggio, dopo il 15 giugno, chi garantirà  la sicurezza in questo paese? In questi anni abbiamo vissuto vari drammi dovuti all’incompetenza ed al disinteresse di questa Amministrazione, dobbiamo anche questa volta rassegnarci al nulla più assoluto?

 

 

Il Direttivo di Itaca

Read 1459 times Last modified on Sunday, 29 May 2016 17:55

Associazione Culturale Salic'è.

Testata Giornalistica Salic'è l'Espressino Quotidiano

https://plus.google.com/107487753267520857467

www.sali-ce.it

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Oggi472
Ieri691
Total257479

Who Is Online

5
Online

24 January 2021

Social & newsletter

Testata Giornalistica "Salic'è l'Espressino Quotidiano" iscritta al n° 8 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce del 4 luglio 2017.

© 2019 Salic'è. All Rights Reserved.Design & Development by Salic'è

Search

04 January 2021
Cartoline non spedite
Ci sono certi momenti in cui bisogna sottrarre. È che una passa tutta una vita a pensare che accumulare gli servirà, perché così gli hanno fatto credere. Maledette credenze. E allora in quelle credenze, ci mette di tutto, insieme ai piatti, alle...
29 December 2020
Cartoline non spedite
 Un bicchiere di vin brulé tra i mercatini natalizi, l'entusiasmo di una ragazzina in cui ti rivedi da piccola, l'abbraccio di un'amica che non vedevi da tempo per raccontarsi la vita degli ultimi mesi. No, questo Natale non è stato proprio così...
22 December 2020
Cartoline non spedite
Si sono concluse oggi le lezioni del primo semestre dell'università. Iniziare una magistrale senza nemmeno poter guardare negli occhi qualcuno dei tuoi compagni sarebbe stato uno sproloquio solo qualche mese fa, invece non è neanche passato un anno d...
15 December 2020
Cartoline non spedite
Ho letto in un articolo che il sindaco di Parma (capitale della cultura 2020), Federico Pizzarotti, ha manifestato il suo dispiacere per la chiusura, negli ultimi mesi, di tutto ciò che riguarda il mondo della cultura. Ha proprio detto: "In un moment...
08 December 2020
Cartoline non spedite
"Distanziamento sociale" sarà parola dell'anno, o meglio, una delle parole dell'anno, anche se poi, a voler essere precisi questo termine è composto da un sostantivo e un aggettivo, quindi non è del tutto appropriato riferirsi a esso come parola e di...
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account