×

Warning

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 42

Friday, 23 November 2012 10:11

Un Salicese in viaggio per Amburgo

Written by
Rate this item
(6 votes)

 

In data 10 Novembre presso il teatro Vittoria Manzoni - Massarosa (Lu), Toscana - si è svolto il Campionato Nazionale, Grand Prix Nac - Italy, di bodybuilding.


Gli atleti che hanno partecipato erano tantissimi e divisi in ben 11 categorie. Al vincitore di ogni categoria sarà data la qualificazione al Mr Universo 2012, che si terrà il 24 novembre in Amburgo, Germania.

 

Per partecipare alla gara si è presentato Mino Capoccia, Salicese trasferitosi in Toscana da qualche anno, ma nato e vissuto a Salice Salentino per anni. L’atleta ha gareggiato per più categorie: la prima “ Master Over 40 ”, la seconda “ Athletic fino 175 cm ” vincendo quest’ultima con il primo posto e perciò qualificatosi per le selezioni tedesche per Mr Universo.

Per l’atleta questa non è stata la prima ed unica competizione in quanto è riuscito a portarsi a casa una coppa vinta gareggiando per conquistare il posto di “Assoluto” nella categoria dell’Athletic, una statuetta di marmo per il primo posto agli Athletic, un diploma di partecipazione alla gara, la tuta ufficiale della nazionale Italiana e, forse la più ambita di tutte, la partecipazione ai mondiali in Germania.

Il giorno della gara Mino ha dato il meglio di sé sfoggiando con fierezza il suo fisico in perfetta forma tenuto in allenamento costantemente ogni giorno, un po’ asciutto e magro per alcuni, ma perfetto al punto di guadagnarsi la vittoria.

Altra categoria presente al Campionato era la “ Bodybuilding oltre a 178 cm ”ma, anche in questo caso Mino non si è fatto intimorire, anzi è sceso sul palco a testa alta salutando la gente e la sua famiglia pronto solo per una cosa: vincere. E così è stato!

Alla serata – iniziata verso le 18-00 e finita alle 22-30 - all’insegna della cultura e del benessere fisico non sono mancati di certo gli ospiti d’onore con la loro eccezionale esibizione, diventati ormai campioni conosciuti da tutti nel mondo della palestra: Monia Gioiosa e Diego Martines. Quindi che dire… noi facciamo i più sentiti auguri di buona fortuna a Mino e da Salice speriamo che vinca per noi in Germania, sventolando con orgoglio la bandiera tricolore al momento della sua terza vincita!

 

{gallery}/Sport/palestra/bodybulding{/gallery}

Read 4879 times Last modified on Friday, 23 November 2012 10:43

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Oggi99
Ieri560
Total210370

Who Is Online

3
Online

24 October 2020

Social & newsletter

Testata Giornalistica "Salic'è l'Espressino Quotidiano" iscritta al n° 8 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce del 4 luglio 2017.

© 2019 Salic'è. All Rights Reserved.Design & Development by Salic'è

Search

20 October 2020
Cartoline non spedite
In questo periodo lo siamo tutti: tesi. Non sappiamo bene come muoverci eppure ci muoviamo. Io faccio una fatica enorme a sentirmi a mio agio quando sono in mezzo alla folla perché non so mai se sono al sicuro oppure no. Certo, vivere in questo clima...
13 October 2020
Cartoline non spedite
Ho capito che viviamo in un mondo bellissimo in cui "NON CE N'È COVIDDI" è stato il mantra di tutta quest'estate e quindi via libera ad aperitivi sulla spiaggia, discoteche aperte, lidi senza nessun distanziamento sociale, e pareva infatti che all'im...
06 October 2020
Cartoline non spedite
Marta scrive a Valerio: ci sono angoli di strade in cui ci siamo incrociati, ci siamo innamorati e poi non ci siamo più visti. Ora è ancora troppo presto per pensare alla primavera, ora che ancora non è neppure vero autunno. Sei sconosciuti si sono a...
22 September 2020
Cartoline non spedite
Ritornare. Ricominciare. Entrambi sono due momenti in cui se sbagli qualcosa, qualche passaggio, una parola di più, una di meno, il tuo risultato è compromesso, perché alle parole bisogna fare attenzione. A quelle che si dicono, al modo in cui vengon...
15 September 2020
Cartoline non spedite
Oggi la cartolina non ha un o una protagonista con nome e cognome, chi l'ha scritta ha voluto mantenere l'anonimato, e potrebbe essere stata scritta in qualsiasi luogo dell'Italia, dell'Europa o del mondo, purché questo significhi essere circondati d...
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account