×

Warning

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 42

Print this page
Wednesday, 16 December 2015 09:29

Album di figurine? I cittadini non sanno come pagare le tasse!

Written by
Rate this item
(0 votes)

L’Amministrazione comunale pensa a completare gli album delle figurine, mentre i cittadini non sanno come pagare le tasse pesantissime imposte per sanare i debiti creati dagli stessi amministratori.

La maggioranza ha infatti confezionato il regalo di Natale, come denunciato più volte da Primavera Salicese, elevando al massimo consentito dalla legge l’aliquota TASI (il tributo che riguarda i servizi indivisibili).

Nel Consiglio Comunale del 29.07.2015 il sindaco e la sua maggioranza hanno approvato un aumento dell’aliquota TASI portandola dall’1 per mille al 2,5 per mille; inoltre è stata eliminata la detrazione di euro 20,00 prevista nell’anno precedente. Comuni limitrofi hanno adottato aliquote inferiori ovvero significative detrazioni.

In pratica, facendo un raffronto con l’anno precedente (2014) il contribuente salicese paga più del triplo.

A questo deve aggiungersi l’altissima pressione fiscale costituita da IMU, TARI  e IRPEF a fronte di servizi sempre più scadenti o inesistenti.

Invece di capire i bisogni dei cittadini, ai gruppi e alle associazioni che pongono l’attenzione sui vari problemi che attanagliano il nostro Comune, rispondono con toni sarcastici e con il solito atteggiamento arrogante e presuntuoso.

 Piuttosto che sbandierare meriti inutili questa maggioranza dovrebbe spiegare alla cittadinanza come mai si continuano a perdere finanziamenti per la nostra comunità.

Comuni limitrofi come Veglie e Guagnano hanno usufruito di denaro proveniente da finanziamenti regionali per il rifacimento delle strade di campagna. Gli amministratori di Salice non hanno nemmeno fatto la domanda; ed è umiliante per un cittadino salicese percorrere la strada comunale che da Salice porta a Veglie dove nel tratto ricadente nel nostro agro vi sono buche e insidie mentre nel tratto vegliese sembra di essere in un altro mondo. MANCHEREBBE SOLO LA SBARRA DELLE VECCHIE DOGANE per impedire lo sconfinamento.

Adesso ci verranno a dire che sistemeranno le strade interne del nostro paese. PURA PROPAGANDA ELETTORALE.

Pur di dimostrare di aver fatto qualcosa per la nostra comunità hanno contratto un mutuo di 500.000 euro con la Cassa Depositi e Prestiti che NOI cittadini subiremo per i prossimi anni.

Useranno questi lavori come Spot per la prossima campagna elettorale sperando che i cittadini di Salice cadano nell’inganno che ancora una volta questa maggioranza ha confezionato per il nostro paese.

Read 661 times Last modified on Wednesday, 16 December 2015 16:32

Latest from

Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account