×

Warning

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 2677

Tuesday, 04 August 2015 21:02

Veglia per Osama, il quattordicenne scomparso

Written by
Rate this item
(0 votes)

Si è svolta oggi, martedì 4 agosto, a Salice Salentino, la veglia per Osama, il ragazzino quattordicenne scomparso il 28 luglio scorso.

  Partito da Via Napoli, alle ore 20, il corteo composto sia da ragazzini che da adulti ha concluso il cammino, arrivando a formare una piccola platea in Piazza Plebiscito. I rappresentanti delle istituzioni hanno lanciato un appello affinché Osama torni qui dove è la sua casa, dove i suoi genitori lo aspettano.
Presente anche il console Vincenzo Abbinante, venuto da Bari per portare solidarietà alla famiglia.
Degno di nota, l’intervento di Don Carmine, parroco della Chiesa Santa Maria Assunta, che ha letto la preghiera di Mazzolari, che recita nei primi versi  “Ci impegniamo noi e non gli altri, unicamente noi e non gli altri,né chi sta in alto né chi sta in basso, né chi crede né chi non crede. Ci impegniamo senza pretendere che altri s'impegnino, con noi o per suo conto, come noi o in altro modo.”
L’urlo conclusivo, del nome del ragazzino, invocato per tre volte, nella speranza che possa arriva dovunque egli sia, e farlo ritornare al più presto, qui dove lo aspettano famigliari e non.    

Read 1272 times Last modified on Tuesday, 04 August 2015 21:07

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Oggi18
Ieri663
Total207975

Who Is Online

5
Online

20 October 2020

Social & newsletter

Testata Giornalistica "Salic'è l'Espressino Quotidiano" iscritta al n° 8 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce del 4 luglio 2017.

© 2019 Salic'è. All Rights Reserved.Design & Development by Salic'è

Search

13 October 2020
Cartoline non spedite
Ho capito che viviamo in un mondo bellissimo in cui "NON CE N'È COVIDDI" è stato il mantra di tutta quest'estate e quindi via libera ad aperitivi sulla spiaggia, discoteche aperte, lidi senza nessun distanziamento sociale, e pareva infatti che all'im...
06 October 2020
Cartoline non spedite
Marta scrive a Valerio: ci sono angoli di strade in cui ci siamo incrociati, ci siamo innamorati e poi non ci siamo più visti. Ora è ancora troppo presto per pensare alla primavera, ora che ancora non è neppure vero autunno. Sei sconosciuti si sono a...
22 September 2020
Cartoline non spedite
Ritornare. Ricominciare. Entrambi sono due momenti in cui se sbagli qualcosa, qualche passaggio, una parola di più, una di meno, il tuo risultato è compromesso, perché alle parole bisogna fare attenzione. A quelle che si dicono, al modo in cui vengon...
15 September 2020
Cartoline non spedite
Oggi la cartolina non ha un o una protagonista con nome e cognome, chi l'ha scritta ha voluto mantenere l'anonimato, e potrebbe essere stata scritta in qualsiasi luogo dell'Italia, dell'Europa o del mondo, purché questo significhi essere circondati d...
08 September 2020
Cartoline non spedite
La protagonista di oggi è Francesca Romana Cillo, 42 anni, insegnante precaria di storia e filosofia, sebbene già abilitata e con un concorso alle spalle. Vive a Lecce, ma l'unica cosa che ama di questa città è la squadra di calcio, di cui ...
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account