×

Warning

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 42

Sunday, 03 May 2015 13:26

ASCUS LECCE-BARI 0-0. I LECCESI AD UN PASSO DAL NONO SCUDETTO

Written by
Rate this item
(0 votes)

Un pizzico di sfortuna e la grande prestazione del portiere del Bari impedisce all’Ascus Lecce di festeggiare il nono titolo nazionale in occasione delderby pugliese. I salentini, questo pomeriggio alle ore 15.30, sono scesi in campo per chiudere i conti scudetto con un turno d’anticipo ma, come detto, hanno impattato contro una squadra agguerrita e ben messa in campo.

Nel primo tempo i ragazzi di Mister Palumbo hanno gestito bene il gioco ma sono stati gli ospiti, di rimessa, ad andare per ben due volte vicini al vantaggio trovando in entrambi i casi l’opposizione del palo. Nella ripresa l’esperto team salentino ha messo in campo tutta la propria voglia di vincere, trovando sempre pronto e reattivo il portiere del Bari. Sia le conclusioni Cervelli che di  Marchello, infatti, non hanno trovato il bersaglio grosso. A fine partita, Francesco Palumbo, tecnico dell’Ascus, ha voluto fare “i complimenti ai miei ragazzi per la bella prestazione; purtroppo non siamo stati fortunati ed incisivi nelle nostre azioni offensive ma sono fiducioso per il futuro. Il caldo ha inciso nell’economia del gioco? Penso proprio di si”. 

Per i leccesi, ora, diventa fondamentale la partita che giocheranno in casa contro il Siracusa: basterebbe infatti solo un punto per festeggiare il nono titolo nazionale. Sugli spalti del campo di Via Miglietta, sito in Lecce, oggi vi erano tre spettatori d’eccezione: oltre a Giovanni Conversano, ex Calciatore e Organizzatore di Eventi molto vicino alla squadra salentina, a fare il tifo per l’Ascus c’erano anche Maria e Giulia Tesoro in rappresentanza dell’U.S.Lecce.

Read 2128 times

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Oggi419
Ieri560
Total210690

Who Is Online

1
Online

24 October 2020

Social & newsletter

Testata Giornalistica "Salic'è l'Espressino Quotidiano" iscritta al n° 8 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce del 4 luglio 2017.

© 2019 Salic'è. All Rights Reserved.Design & Development by Salic'è

Search

20 October 2020
Cartoline non spedite
In questo periodo lo siamo tutti: tesi. Non sappiamo bene come muoverci eppure ci muoviamo. Io faccio una fatica enorme a sentirmi a mio agio quando sono in mezzo alla folla perché non so mai se sono al sicuro oppure no. Certo, vivere in questo clima...
13 October 2020
Cartoline non spedite
Ho capito che viviamo in un mondo bellissimo in cui "NON CE N'È COVIDDI" è stato il mantra di tutta quest'estate e quindi via libera ad aperitivi sulla spiaggia, discoteche aperte, lidi senza nessun distanziamento sociale, e pareva infatti che all'im...
06 October 2020
Cartoline non spedite
Marta scrive a Valerio: ci sono angoli di strade in cui ci siamo incrociati, ci siamo innamorati e poi non ci siamo più visti. Ora è ancora troppo presto per pensare alla primavera, ora che ancora non è neppure vero autunno. Sei sconosciuti si sono a...
22 September 2020
Cartoline non spedite
Ritornare. Ricominciare. Entrambi sono due momenti in cui se sbagli qualcosa, qualche passaggio, una parola di più, una di meno, il tuo risultato è compromesso, perché alle parole bisogna fare attenzione. A quelle che si dicono, al modo in cui vengon...
15 September 2020
Cartoline non spedite
Oggi la cartolina non ha un o una protagonista con nome e cognome, chi l'ha scritta ha voluto mantenere l'anonimato, e potrebbe essere stata scritta in qualsiasi luogo dell'Italia, dell'Europa o del mondo, purché questo significhi essere circondati d...
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account