×

Warning

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 76

Monday, 02 March 2015 11:14

A SALICE “ IL CINEMA…è A PORTATA DI MANO”!

Written by
Rate this item
(0 votes)

Domenica, 1 marzo, alle ore 18.30 c/o la Biblioteca del Centro Polifunzionale di Salice Salentino avrà luogo il Convegno per la presentazione del nuovo progetto “IL CINEMA A PORTATA DI MANO” promosso dal Comune di Salice Salentino e dal CSL PUGLIA, un Centro di Formazione Professionale e di attività ludico-culturali con sede a Casarano e Salice Salentino.  

La finalità del progetto è quella di formare un gruppo di giovani e non, sensibili al cinema e al teatro al fine di realizzare dei piccoli film sul territorio, attraverso l’acquisizione delle tecniche di ripresa, montaggio, regia e recitazione, grazie al lavoro di un gruppo di esperti, in particolare di due registi esordienti: Christian Manno, documentarista, e Claudio D’Attis, sceneggiatore.

Il Corso sarà diviso in due filoni: Antropologia Visuale con lo scopo di fornire le competenze necessarie alla realizzazione di documentari, attraverso uno sguardo etnografico e Scrittura Creativa (sceneggiatura) che permetterà di acquisire specifiche tecniche cinematografiche (effetti speciali, tecniche per la regia tipicamente hollywoodiane).

Al termine del Corso sarà rilasciata una certificazione ID per l’utilizzo di strumenti multimediali.

Il Convegno di domenica prossima avrà lo scopo di presentare il progetto, grazie all’intervento del Prof. Eugenio Imbriani, docente dell’Università del Salento e Antropologo,  del regista Claudio D’Attis, del Sindaco di Salice Salentino Giusepppe Tondo e del Vicesindaco Alessandro Ruggeri.

A moderare gli interventi sarà presente la Sociologa Silvia Grasso, coordinatrice del progetto.

Il progetto, già presentato durante la Festa di Sant’Antonio Abate, grazie ad un particolarissimo allestimento della fòcara con simboli che richiamavano l’ambiente cinematografico ed un laboratorio di costruzione di bobine in cartone, seguite da un loro lancio simbolico nel falò, avrà la sua presentazione ufficiale domenica con il convegno al quale seguirà un Cineforum che prevederà la proiezione di due cortometraggi:

 "IL PANE NON SI TAGLIA MA SI SPEZZA" di Christian Manno, un cortometraggio di tipo etnografico e HOLY WOOD FOCARA di Claudio D'Attis, un corto in stile Hollywoodiano, girato fra l'America e l'Italia, con una sceneggiatura complessa e con effetti speciali particolari.

Dopo il Cineforum si aprirà un dibattito con il pubblico.    

Infine ci sarà un’elegante degustazione di vini e piatti tipici salentini presso la Casina Ripa del Centro Polifunzionale di Salice Salentino.

10997444 651615724966625 5675387591916759678 n

Read 1130 times

Laureata in Educatori Socio-Ambientali presso la Facoltà di Scienze della Formazione e Specializzata in Sociologia e Ricerca Sociale, presso la Facoltà di Scienze Sociali, Politiche e del Territorio.

Si interessa di turismo ed esercita da breve tempo l’attività di Assistente Turistico come libera professionista.

Innamorata della sua terra e sempre alla scoperta di nuovi luoghi interessanti dal punto di vista storico-culturale, si dedica spesso ad attività di ricerca e di ricostruzione degli aspetti antropologici, culturali e sociali del suo territorio.  I suoi hobbies sono la danza, in particolare la Pizzica e l’equitazione.

È spesso  impegnata anche in attività di volontariato.

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Oggi299
Ieri306
Total229314

Who Is Online

2
Online

02 December 2020

Social & newsletter

Testata Giornalistica "Salic'è l'Espressino Quotidiano" iscritta al n° 8 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce del 4 luglio 2017.

© 2019 Salic'è. All Rights Reserved.Design & Development by Salic'è

Search

01 December 2020
Cartoline non spedite
Ho ritrovato il block-notes su cui qualche anno fa ho appuntato dei pensieri in treno durante un viaggio molto lungo. Mi divertivo a scrivere annotazioni sulla gente che mi sedeva di fronte. Alla seconda o terza fermata è salito un uomo. Quando ...
24 November 2020
Cartoline non spedite
Ci siamo. Nell'ultima settimana di novembre, con un discreto ritardo, finalmente in tv abbiamo la prima pubblicità dei panettoni. Ci stavamo preoccupando. Mia sorella aveva addirittura ipotizzato che fosse per un motivo etico e morale: niente pubblic...
17 November 2020
Cartoline non spedite
Ci sono certi gesti che arrivano inaspettati (nonostante tutto il bene che ci sia dietro), come un pacco da Madrid, mentre stai seguendo una lezione in questa bruttissima modalità online, che non ti permette né di scambiarti occhiate d'intesa o di di...
10 November 2020
Cartoline non spedite
Qualche anno fa andai a teatro a vedere lo spettacolo "Le relazioni pericolose", conto aperto tra la marchesa di Merteuil e il visconte di Valmont, dall'omonimo romanzo di Choderlos de Laclos. Una Elena Bucci così superba che mi fece venire voglia di...
03 November 2020
Cartoline non spedite
In questi giorni, si è parlato di indispensabili e sacrificabili, ma soprattutto di "assenza spettacolare". Questa è una cartolina vuota, di protesta silenziosa, tanto a chi importa, non è un bene di prima necessità. ...
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account