×

Warning

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 77

Saturday, 17 January 2015 10:11

ANTICO RITROVAMENTO AL PARCO RUDIAE DI LECCE

Written by
Rate this item
(3 votes)

10530942_10204094965157859_997593395184734431_n.jpg

 

 

ANTICO RITROVAMENTO AL PARCO RUDIAE DI LECCE

 

Un’ importante statua togata in marmo è stata scoperta durante le attività di scavo archeologico nell’area di Fondo Anfiteatro, all’interno del Parco Archeologico di Rudiae. Lo scavo ha permesso di recuperare anche numerosi reperti ceramici e monete in bronzo.
“Al termine dei lavori - annuncia Francesco D’Andria, docente dell’Università del Salento e coordinatore assistenza scientifica agli scavi archeologici - potremo recuperare interamente l’Anfiteatro. L’inizio degli scavi sistematici ci fa dire che l’Anfiteatro è ben conservato nonostante siano trascorsi circa duemila anni. Intanto siamo riusciti a riportare alla luce una statua togata in marmo a grandezza naturale, probabilmente appartenente ad un Imperatore, risalente al IV-V secolo d.C.”

Il costruendo Polo didattico per l’Archeologia sarà inoltre a disposizione dei giovani che intendono approfondire queste tematiche facendo esperienza direttamente sul campo.


Alla conferenza stampa sono intervenuti anche i ragazzi della VF del Liceo Artistico "Ciardo-Pellegrino" (accompagnati dai docenti Maria Antonietta Corbo, Angela Laterza e Vincenzo Paticchio), la cui sede centrale si trova proprio a due passi dal parco archeologico di Rudiae. La loro presenza è stata motivata sia dalla curiosità di conoscere lo stato dell'arte dei lavori di scavo ma soprattutto dalla notizia del ritrovamento della statua togata in marmo. Alcuni di questi ragazzi, infatti, appartengono alla sezione scultura (Arti Figurative) del Liceo. Per loro le parole e i complimenti più graditi sono giunti dal professor D'Andria: "Grazie ragazzi per la vostra presenza perché queste scoperte sono per voi in quanto l'archeologia non è la scienza del passato ma la scienza del futuro".
E il costruendo Polo didattico per l’Archeologia, al Parco Rudiae, sarà proprio a disposizione dei giovani che intendono approfondire queste tematiche facendo un’esperienza sul campo.vi sistematici ci fa dire tranquillamente che l’Anfiteatro è perfettamente conservato nonostante siano trascorsi oltre duemila anni. Intanto siamo riusciti a riportare alla luce una statua togata di marmo a grandezza naturale, probabilmente appartenente ad un imperatore, risalente al IV-V secolo dopo Cristo”.
Alla conferenza stampa sono intervenuti anche i ragazzi della VF del Liceo Artistico "Ciardo-Pellegrino" (accompagnati dai docenti Maria Antonietta Corbo, Angela Laterza e Vincenzo Paticchio), la cui sede centrale si trova proprio a due passi dal parco archeologico di Rudiae. La loro presenza è stata motivata sia dalla curiosità di conoscere lo stato dell'arte dei lavori di scavo ma soprattutto dalla notizia del ritrovamento della statua togata in marmo. Alcuni di questi ragazzi, infatti, appartengono alla sezione scultura (Arti Figurative) del Liceo. Per loro le parole e i complimenti più graditi sono giunti dal professor D'Andria: "Grazie ragazzi per la vostra presenza perché queste scoperte sono per voi in quanto l'archeologia non è la scienza del passato ma la scienza del futuro".
E il costruendo Polo didattico per l’Archeologia, al Parco Rudiae, sarà proprio a disposizione dei giovani che intendono approfondire queste tematiche facendo un’esperienza su

Read 1846 times

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Oggi645
Ieri662
Total227238

Who Is Online

7
Online

26 November 2020

Social & newsletter

Testata Giornalistica "Salic'è l'Espressino Quotidiano" iscritta al n° 8 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce del 4 luglio 2017.

© 2019 Salic'è. All Rights Reserved.Design & Development by Salic'è

Search

24 November 2020
Cartoline non spedite
Ci siamo. Nell'ultima settimana di novembre, con un discreto ritardo, finalmente in tv abbiamo la prima pubblicità dei panettoni. Ci stavamo preoccupando. Mia sorella aveva addirittura ipotizzato che fosse per un motivo etico e morale: niente pubblic...
17 November 2020
Cartoline non spedite
Ci sono certi gesti che arrivano inaspettati (nonostante tutto il bene che ci sia dietro), come un pacco da Madrid, mentre stai seguendo una lezione in questa bruttissima modalità online, che non ti permette né di scambiarti occhiate d'intesa o di di...
10 November 2020
Cartoline non spedite
Qualche anno fa andai a teatro a vedere lo spettacolo "Le relazioni pericolose", conto aperto tra la marchesa di Merteuil e il visconte di Valmont, dall'omonimo romanzo di Choderlos de Laclos. Una Elena Bucci così superba che mi fece venire voglia di...
03 November 2020
Cartoline non spedite
In questi giorni, si è parlato di indispensabili e sacrificabili, ma soprattutto di "assenza spettacolare". Questa è una cartolina vuota, di protesta silenziosa, tanto a chi importa, non è un bene di prima necessità. ...
27 October 2020
Cartoline non spedite
Sylvia Plath (che oggi avrebbe compiuto gli anni) ha scritto: "Quello che più mi fa orrore è l'idea di essere inutile: ben istruita, piena di promesse, sbiadita verso una maturità indifferente". Non lo so che cosa ci sta succedendo, ma è bene che non...
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account