×

Warning

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 64

Tuesday, 18 November 2014 11:40

Pubblico Comizio del Consigliere Leuzzi "Non possiamo accettare l'inserzia, l'incompetenza e l'ignoranza"

Written by
Rate this item
(1 Vote)

"Dopo più di un anno ci ritroviamo a fare il punto della situazione della Amministrazione" introduce il comizio il Consigliere Leuzzi domenica 16 Novembre 2014 continuando poi con l'augurio di buon lavoro al Consigliere Provinciale Tonino Rosato "Salutiamo con piacere la rielezione a Consigliere Provinciale dell'amico Tonino Rosato, noi a differenza del Sindaco siamo contenti che ciò sia avvenuto" e sottolineando come la candidatura per Consigliere Provinciale del Sindaco non sia stata una "Candidatura di servizio".



Da tempo i cittadini si sono allontanati dalla vita politica salicese non partecipando ai Consigli Comunali, ai comizi in piazza e ad altre manifestazioni di carattere istituzionale e politico e proprio su ciò l'associazione Primavera Salicese ha ricordato come nel 2012 propose di effettuare delle video riprese del Consiglio Comunale per dare la possibilità ai cittadini di seguire l'attività amministrativa attraverso i media e dunque avere maggiore trasparenza, proposta non portata avanti "penso che le persone le vogliano tenere all'oscuro di ciò che avviene in amministrazione" sostiene il Consigliere.
Altro argomento trattato nella serata è stato la copertura del posto di Dirigente degli affari generali per cui Leuzzi ha chiesto chiarimenti e che, secondo Primavera Salicese, doveva essere effettuata grazie alla selezione attraverso un bando pubblico. E' proprio in risposta a tale dichiarazione che Primavera Salicese è stata paragonata, in un precedente comizio del Sindaco Tondo, all'ISIS "Certo è che, comportandosi in questo modo, porta il piano politico sul piano dello scontro" ha sostenuto Leuzzi per poi ricordare che in altre circostanze Tondo lo aveva definito come cittadino di grande responsabilità dicendo "Bisogna riconoscere che in un momento di grave crisi economica e di allontanamento del cittadino dalle istituzioni della politica il Consigliere Leuzzi ha assunto un comportamento corretto che dimostra alto senso di responsabilità".

 

Uno dei temi della serata è stato quello dell'interpellanza fatta sul costo di costruzione. Il 3 maggio del 2012 l'ex Sindaco De Mitri applicava il costo di costruzione utilizzando gli abbattimenti e, nella giunta di allora, erano presenti molti dei membri della attuale Amministrazione.


Il 21 gennaio del 2013 gli stessi membri aumentano il costo di costruzione portandolo a 695 € al mq "quasi il doppio di Milano e più di Firenze". Uno dei costi più alti in tutto il territorio Italiano. Primavera Salicese 20 giorni dopo la decisione fece un'interrogazione al proposito ma tutto venne giustificato con "il problema della Corte dei Conti".
Attualente l'Amministrazione ha effettuato nuovamente una riduzione dei costi di costruzione (decisione presa in un Consiglio di circa due mesi fa); il Consigliere Leuzzi, astenutosi durante la votazione ha giustificato il suo comportamento spiegando che non trovava giusto che parte dei cittadini avessero pagato una cifra più alta solo perchè avevano costruito tra gennaio 2013 e luglio 2014.

E restando in tema di costruzione, altra problematica portata alla luce da Leuzzi è stata quella relativa al lotto minimo per costruire in campagna.
Il 12 novembre scorso è stato pubblicato sul BURP, bollettino ufficiale della regione Puglia, una delibera del 27 di ottobre secondo cui la regione Puglia con una nota del 17 giugno 2011 informava il comune di Salice che la variante allo strumento urbanistico che si stava effettuando, ossia quello di ridurre il lotto minimo da due ettari a 5000 mq, aveva bisogno di essere giustificato per essere messo in pratica.
La risposta da parte dell'Amministrazione è avvenuta a marzo 2014 con una relazione comprensiva di tutti gli elementi per cui tale variazione fosse utile al paese, motivazioni non sono state considerate valide per accogliere la proposta.

"Non possiamo accettare l'inerzia, l'incompetenza e l'ignoranza" incalza Leuzzi, riferendosi alle "mancate possibilità" di partecipazione a bandi molto importanti come il progetto di rigenerazione urbana, rivisitazione delle strade rurali (bando della regione Puglia attraverso il quale era possibile accedere all'utilizzo di 1 milione di euro), il bando relativo all'orientamento delle acque pluviali uscito a marzo di quest'anno. "Salice non ha proposte, Salice non partecipa" continua il Consigliere.

Come il Consigliere Rosato anche Leuzzi tocca il tema del Cimitero. Ogni persona che vuole effare una costruzione all'interno del cimitero deve fare una valutazione geologica ma, a dire del Consigliere d'Opposizione, non ci sarebbe bisogno di effettuare ciò perchè in fase di ampliamento del cimitero era già stata fatta la valutazione geologica.

Un pensiero è rivolto anche ai bambini "da 3 estati il parco giochi comunale è chiuso" accusa il rappresentante di Primavera Salicese per poi passare ad uno dei temi maggiormente sentiti a Salice negli ultimi tempi: la raccolta differenziata, "i costi altissimi e i servizi scadenti".
La gestione dei rifiuti rappresenta un obiettivo importantissimo perchè i rifiuti costano "ma la differenziata è una questione delicata e alla base ci deve essere un'informazione capillare" continua Leuzzi.
La Regione Puglia, con la legge di stabilità, ha richiesto a tutti i comuni di aumentare la raccolta differenziata del 5% rispetto a giugno 2013 al fine di non pagare l'ecotassa. Il comune di Salice è riuscito a superare il 5% ma solo nel mese di giugno.
Fra le accuse mosse da Leuzzi verso l'Amministrazione troviamo le seguenti "I cittadini non sono messi nelle condizioni di fare la raccolta differenziata e ciò si nota dall'assenza dei contenitori per la differenziata nei luoghi pubblici come il municipio e le scuole" e ancora "Il Comune di Salice ha un contratto d'appalto con la società Monteco secondo cui quest'ultima doveva garantire il 23% all'articolo 10 di quel capitolato di raccolta differenziata. Noi eravamo al 5,76% qualche mese fa perchè nessuno ha controllato che la società facesse il suo dovere"

La conclusione del comizio è dedicata ad un tema trattato in un recente convegno tenuto circa le Cooperative "Interessanti sono le Cooperative di Comunità. Si può avviare attraverso ad esse un discorso di risoluzione che diversamente dovrebbero risolvere altri".

 

Video a cura di Marzia Ianne disponibile al seguente link

video_camera.png

 

Read 1159 times Last modified on Wednesday, 19 November 2014 15:05

Ingegnere Informatico, Valentina ha da sempre avuto predilezione per tutto ciò che riguarda il sociale, la cultura e lo sport.

Vicepresidente dell'Associazione Culturale fino a settembre del 2016.

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Oggi5
Ieri652
Total253070

Who Is Online

2
Online

18 January 2021

Social & newsletter

Testata Giornalistica "Salic'è l'Espressino Quotidiano" iscritta al n° 8 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce del 4 luglio 2017.

© 2019 Salic'è. All Rights Reserved.Design & Development by Salic'è

Search

04 January 2021
Cartoline non spedite
Ci sono certi momenti in cui bisogna sottrarre. È che una passa tutta una vita a pensare che accumulare gli servirà, perché così gli hanno fatto credere. Maledette credenze. E allora in quelle credenze, ci mette di tutto, insieme ai piatti, alle...
29 December 2020
Cartoline non spedite
 Un bicchiere di vin brulé tra i mercatini natalizi, l'entusiasmo di una ragazzina in cui ti rivedi da piccola, l'abbraccio di un'amica che non vedevi da tempo per raccontarsi la vita degli ultimi mesi. No, questo Natale non è stato proprio così...
22 December 2020
Cartoline non spedite
Si sono concluse oggi le lezioni del primo semestre dell'università. Iniziare una magistrale senza nemmeno poter guardare negli occhi qualcuno dei tuoi compagni sarebbe stato uno sproloquio solo qualche mese fa, invece non è neanche passato un anno d...
15 December 2020
Cartoline non spedite
Ho letto in un articolo che il sindaco di Parma (capitale della cultura 2020), Federico Pizzarotti, ha manifestato il suo dispiacere per la chiusura, negli ultimi mesi, di tutto ciò che riguarda il mondo della cultura. Ha proprio detto: "In un moment...
08 December 2020
Cartoline non spedite
"Distanziamento sociale" sarà parola dell'anno, o meglio, una delle parole dell'anno, anche se poi, a voler essere precisi questo termine è composto da un sostantivo e un aggettivo, quindi non è del tutto appropriato riferirsi a esso come parola e di...
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account