×

Warning

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 42

Wednesday, 05 November 2014 11:18

La nostra filosofia tributaria è basata sulla ferma volontà di non incidere in maniera forte sulla tasche dei cittadini

Written by
Rate this item
(0 votes)

“La nostra filosofia tributaria è basata sulla ferma volontà di non incidere in maniera forte sulla tasche dei cittadini”. L’Assessore al Bilancio, Cosimo Grasso spiega le linee guida in materia tributaria, tracciate dall’Amministrazione Comunale. Trasparenza, competenza e risanamento le colonne portanti dei prossimi Bilanci

“Contestualmente alle esigenze finanziarie del nostro Ente, abbiamo deciso di utilizzare una filosofia tributaria attenta alle esigenze ed alle tasche dei cittadini, andando ad incidere su di esse in maniera contenuta”. L’Assessore al Bilancio e Contenzioso del Comune di Campi Salentina, Cosimo Grasso, riassume la programmazione finanziaria dell’Ente, per i prossimi anni. Secondo le stime dell’Assessore Grasso e la politica finanziaria sposata dall’intera Amministrazione comunale guidata da Egidio Zacheo, entro pochi anni il bilancio comunale dovrebbe tornare a respirare. Dopo anni di tribolazioni e carenze dovute soprattutto alla riduzione dei trasferimenti statali ed alla crisi congiunturale, l’azione di Grasso potrebbe a tutti gli effetti portare ad un risanamento delle casse comunali a Campi.  

“Sulla scorta di questo – sostiene l’Assessore - l’addizionale Irpef è rimasta invariata, allo 0,8%. Ma non ci fermeremo qui. Infatti, l’intento di questa Amministrazione comunale, non appena saremo riusciti a risanare del tutto il bilancio comunale, è di fare scendere quanto più possibile la percentuale Irpef. La nostra politica di bilancio – aggiunge l’Assessore Cosimo Grasso - prevede 2/3 capisaldi principali. Al primo posto quello di rendere il bilancio trasparente e veritiero, reale, andando a riscrivere a bilancio debiti e crediti. Inoltre, il nostro sarà un bilancio pulito, non gonfiato sia di debiti che di crediti. Altro punto fondamentale sarà il risanamento. Nel giro di 2 anni dovremo riuscire a risanare i disavanzi di amministrazione. Nel 2014/2015 porteremo il bilancio in pareggio. Se così sarà, ed in questo senso stiamo lavorando, nel 2016 mi auguro di avere maggiore libertà di movimento con il bilancio. Terzo e ultimo punto della nostra azione finanziaria, sarà la competenza. Cioè se una spesa riguarda l’anno 2014, non andremo a rinviarla ma sarà gestita nello stesso anno. Portando avanti questo sistema di gestione, è facile pensare che nel 2017 potremmo ridurre sostanzialmente la Tari, proprio perché verranno meno i 570mila euro del lodo arbitrale della Società mista”.

Proprio sulla questione dell’aumento della tassa rifiuti, l’Assessore Grasso tiene a chiarire un particolare che assolve questa Amministrazione comunale, guidata da Egidio Zacheo: “La tassa rifiuti – spiega Cosimo Grasso – è aumentata anche per il discorso del lodo arbitrale di 570mila euro da pagare dal 2014 al 2016 ogni anno. Debiti di revisione prezzi della Società mista, mai riconosciuti dall’Amministrazione Como fino al 2009 e di cui si è fatto carico, in parte, l’Amministrazione Palasciano negli ultimi anni”.

 Ma il programma tributario stilato dall’Assessore Grasso non tralascia alcun articolare e dopo Irpef e Tari, anche l’Imu è interessata da importanti aggiustamenti, volti a salvaguardare i cittadini e contenere quanto più possibile la pressione fiscale.

“Anche per quanto riguarda l’Imu – spiega l’Assessore Grasso - abbiamo lasciato le aliquote invariate rispetto allo scorso anno. In più, però, siamo venuti incontro alle istanze dei cittadini che ci chiedevano di ridurre l’Imu sulle aree edificabili, andando a ridurre i valori di tutti i comparti. Abbiamo valutato attentamente il periodo di crisi finanziaria, che ha bloccato il mercato immobiliare. Riducendo così il gettito. Diverso il discorso per la Tari – tassa sui rifiuti, per la quale il comune – aggiunge l’Assessore al Bilancio e Contenzioso - si è dovuto obbligatoriamente adeguare alle tariffe nazionali. Da parte nostra abbiamo provveduto ad applicare con attenzione il concetto che chi più produce rifiuti più paghi e viceversa”. 

Read 943 times

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Oggi460
Ieri724
Total252252

Who Is Online

2
Online

16 January 2021

Social & newsletter

Testata Giornalistica "Salic'è l'Espressino Quotidiano" iscritta al n° 8 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce del 4 luglio 2017.

© 2019 Salic'è. All Rights Reserved.Design & Development by Salic'è

Search

04 January 2021
Cartoline non spedite
Ci sono certi momenti in cui bisogna sottrarre. È che una passa tutta una vita a pensare che accumulare gli servirà, perché così gli hanno fatto credere. Maledette credenze. E allora in quelle credenze, ci mette di tutto, insieme ai piatti, alle...
29 December 2020
Cartoline non spedite
 Un bicchiere di vin brulé tra i mercatini natalizi, l'entusiasmo di una ragazzina in cui ti rivedi da piccola, l'abbraccio di un'amica che non vedevi da tempo per raccontarsi la vita degli ultimi mesi. No, questo Natale non è stato proprio così...
22 December 2020
Cartoline non spedite
Si sono concluse oggi le lezioni del primo semestre dell'università. Iniziare una magistrale senza nemmeno poter guardare negli occhi qualcuno dei tuoi compagni sarebbe stato uno sproloquio solo qualche mese fa, invece non è neanche passato un anno d...
15 December 2020
Cartoline non spedite
Ho letto in un articolo che il sindaco di Parma (capitale della cultura 2020), Federico Pizzarotti, ha manifestato il suo dispiacere per la chiusura, negli ultimi mesi, di tutto ciò che riguarda il mondo della cultura. Ha proprio detto: "In un moment...
08 December 2020
Cartoline non spedite
"Distanziamento sociale" sarà parola dell'anno, o meglio, una delle parole dell'anno, anche se poi, a voler essere precisi questo termine è composto da un sostantivo e un aggettivo, quindi non è del tutto appropriato riferirsi a esso come parola e di...
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account