×

Warning

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 42

Tuesday, 17 June 2014 12:49

Intervento per i danni causati all’agricoltura dalla grandine e dal maltempo

Written by
Rate this item
(1 Vote)

Il violento fenomeno meteorologico che ha interessato il territorio di Campi Salentina ed in generale quello dell’Unione dei Comuni del Nord Salento, non lascia indifferente l’Amministrazione Comunale guidata da Egidio Zacheo. Appena aperti gli uffici comunali, di lunedì mattina, il vicesindaco e assessore alla Attività Produttive, Commercio e Agricoltura, Alfredo Fina, si è immediatamente attivato presso gli uffici Regionali dell’Assessorato all’Agricoltura. Presa in esame la questione, le autorità competenti produrranno a breve le linee guida per le azioni da intraprendere.

 

“Non ci lascia di certo indifferenti – dichiara il vice sindaco e assessore Alfredo Fina - il grave dramma che ha colpito i nostri agricoltori. La violenta grandinata, accompagnata da un corposo acquazzone, ha distrutto il lavoro e la fatica di decine di contadini che, in quelle campagne vessate dall’imponente fenomeno meteorologico, hanno dedicato tutte le loro energie.

In queste ore, insieme al Sindaco Egidio Zacheo, stiamo valutando anche l’ipotesi di chiedere noi direttamente lo stato di calamità. La grandine caduta sulle nostre campagne, nell’agro confinante con Guagnano e Salice Salentino, ha provocato ingenti danni alle pregiate coltivazioni di privati e aziende agricole. Sono stati danneggiati soprattutto i vigneti, gli oliveti, le colture ortofrutticole prossime alla raccolta, fino al grano. Difficile la stima immediata dei danni causati in una manciata di minuti che ha spazzato via il lavoro di diversi mesi. Le colture maggiormente danneggiate in alcuni casi hanno sfiorato il 100% della produzione.

Intanto – conclude l’Assessore all’Agricoltura - noi continueremo a fare le dovute pressione per mettere in campo, eventualmente, forme di sgravi fiscali. Interventi minimi ipotizzabili. Speriamo di scongiurare un prevedibile calo di richiesta di manodopera nel settore da oggi a fine anno.

L’evento calamitoso è di una gravità non sottovalutabile, andando, di fatto, a colpire un settore già fortemente segnato dalla crisi economica. La nostra attenzione – sottolinea Alfredo Fina - è totale”.

 

 

L’Assessore alle Attività Produttive,

Commercio e Agricoltura

Alfredo FINA

Read 1482 times Last modified on Tuesday, 17 June 2014 13:46

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Oggi58
Ieri579
Total196462

Who Is Online

2
Online

29 September 2020

Social & newsletter

Testata Giornalistica "Salic'è l'Espressino Quotidiano" iscritta al n° 8 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce del 4 luglio 2017.

© 2019 Salic'è. All Rights Reserved.Design & Development by Salic'è

Search

22 September 2020
Cartoline non spedite
Ritornare. Ricominciare. Entrambi sono due momenti in cui se sbagli qualcosa, qualche passaggio, una parola di più, una di meno, il tuo risultato è compromesso, perché alle parole bisogna fare attenzione. A quelle che si dicono, al modo in cui vengon...
15 September 2020
Cartoline non spedite
Oggi la cartolina non ha un o una protagonista con nome e cognome, chi l'ha scritta ha voluto mantenere l'anonimato, e potrebbe essere stata scritta in qualsiasi luogo dell'Italia, dell'Europa o del mondo, purché questo significhi essere circonda...
08 September 2020
Cartoline non spedite
La protagonista di oggi è Francesca Romana Cillo, 42 anni, insegnante precaria di storia e filosofia, sebbene già abilitata e con un concorso alle spalle. Vive a Lecce, ma l'unica cosa che ama di questa città è la squadra di calcio, ...
02 September 2020
Cartoline non spedite
La protagonista di oggi è Eduarda Ferreira, una studentessa di giurisprudenza, 21 anni, brasiliana, che ci racconta com'è la situazione nello stato di San Paolo, dopo quasi cinque mesi di quarantena. Buona lettura!  by Denise Colletta ...
01 September 2020
Cartoline non spedite
Il protagonista di oggi è Edoardo Liverani, un ragazzo torinese di 31 anni, cofondatore della startup Olivelab (design e produzione di lampade d'arredo), che si occupa di progettazione tecnica ed elettronica. Durante il lockdown aveva fatto a se ...
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account