×

Warning

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 42

Tuesday, 22 April 2014 08:29

IL 61° STORMO DI GALATINA BREVETTA 5 PILOTI DI SINGAPORE

Written by
Rate this item
(1 Vote)

IL 61° STORMO DI GALATINA BREVETTA 5 PILOTI DI SINGAPORE

L’aeroporto salentino si conferma centro di addestramento internazionale

nel settore della formazione al volo militare

 

 

 

Si svolgerà mercoledì 23 aprile alle ore 11.00, presso l’aeroporto “F. Cesari” di Galatina, alla presenza del Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, Gen. Pasquale Preziosa, e del Comandante della Republic of Singapore Air Force (R.S.A.F.), Major General Ho Cher Mou, la cerimonia di “consegna delle aquile” a 5 allievi piloti della Repubblica di Singapore.

Il momento più significativo dell’evento, che rappresenta la conclusione formale di un iter addestrativo lungo e impegnativo, sarà quello in cui i giovani brevettandi appunteranno sull’uniforme l’“aquila turrita”, simbolo ed emblema del pilota militare.

Oltre alle autorità religiose, civili e militari e a una rappresentanza del personale dell’aeroporto, saranno presenti all’interno dell’hangar centrale della base di Galatina, anche alcuni familiari degli allievi giunti per l’occasione dal Paese del sud-est asiatico.

Il reparto aeronautico salentino, unica scuola di volo in Italia titolata a rilasciare l’ambita qualifica di “pilota militare”, conferma la propria vocazione internazionale: cresce infatti il numero dei Paesi, anche al di fuori del contesto Unione Europea e NATO, che si dimostrano interessati alle metodologie e alle capacità addestrative italiane. Attualmente, oltre agli allievi della RSAF, presso l’aeroporto di Galatina sono presenti anche piloti greci, argentini, francesi, austriaci e del Kuwait. La scuola di volo è inoltre da tempo impegnata in un complesso processo di crescita e ammodernamento che ha visto, tra l’altro, la realizzazione del nuovo sistema di addestramento integrato denominato T-346, di prossima acquisizione. Proprio l’innovazione tecnologica che caratterizza il nuovo velivolo addestratore sarà determinante per potere continuare a presentare un’offerta di assoluta qualità in un contesto internazionale.

Per il Colonnello Sergio Cavuoti, Comandante del 61° Stormo, “la consegna del brevetto di pilota militare rappresenta il momento conclusivo di un ciclo addestrativo e quindi, già di per sé, è fonte di grande soddisfazione per il personale del reparto che vede così concretizzati i propri sforzi e premiato il gioco di squadra; in questo caso, la circostanza che l’aquila sia consegnata a piloti stranieri amplifica la gratificazione e costituisce motivo di orgoglio non solo per gli uomini e le donne dell’aeroporto ma per tutto il Paese e, in particolare, per il territorio salentino, che da sempre ospita e supporta una base aerea in possesso di capacità uniche nel panorama internazionale”.

I nuovi piloti dell’aeronautica militare di Singapore proseguiranno per altri quattro mesi il proprio addestramento presso il 61° Stormo frequentando il corso “Lead In to Fighter Training”, propedeutico al successivo impiego su velivoli aerotattici.

Aeroporto Galatina, 22 aprile ’14

L’Ufficiale P.I.

Cap. Angelo Guerrieri

 

Per informazioni e per concordare interviste:

-          Cap. Angelo Guerrieri 3282867424 This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

-          Luog. Donato Chiarello 3284787024 This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Read 5482 times Last modified on Tuesday, 22 April 2014 08:45

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Oggi79
Ieri577
Total211492

Who Is Online

4
Online

26 October 2020

Social & newsletter

Testata Giornalistica "Salic'è l'Espressino Quotidiano" iscritta al n° 8 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce del 4 luglio 2017.

© 2019 Salic'è. All Rights Reserved.Design & Development by Salic'è

Search

20 October 2020
Cartoline non spedite
In questo periodo lo siamo tutti: tesi. Non sappiamo bene come muoverci eppure ci muoviamo. Io faccio una fatica enorme a sentirmi a mio agio quando sono in mezzo alla folla perché non so mai se sono al sicuro oppure no. Certo, vivere in questo clima...
13 October 2020
Cartoline non spedite
Ho capito che viviamo in un mondo bellissimo in cui "NON CE N'È COVIDDI" è stato il mantra di tutta quest'estate e quindi via libera ad aperitivi sulla spiaggia, discoteche aperte, lidi senza nessun distanziamento sociale, e pareva infatti che all'im...
06 October 2020
Cartoline non spedite
Marta scrive a Valerio: ci sono angoli di strade in cui ci siamo incrociati, ci siamo innamorati e poi non ci siamo più visti. Ora è ancora troppo presto per pensare alla primavera, ora che ancora non è neppure vero autunno. Sei sconosciuti si sono a...
22 September 2020
Cartoline non spedite
Ritornare. Ricominciare. Entrambi sono due momenti in cui se sbagli qualcosa, qualche passaggio, una parola di più, una di meno, il tuo risultato è compromesso, perché alle parole bisogna fare attenzione. A quelle che si dicono, al modo in cui vengon...
15 September 2020
Cartoline non spedite
Oggi la cartolina non ha un o una protagonista con nome e cognome, chi l'ha scritta ha voluto mantenere l'anonimato, e potrebbe essere stata scritta in qualsiasi luogo dell'Italia, dell'Europa o del mondo, purché questo significhi essere circondati d...
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account