×

Warning

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 42

Sunday, 04 November 2012 17:33

SOLO CHI NON HA RISPETTO PER I DEFUNTI ABBANDONA IL CIMITERO

Written by
Rate this item
(2 votes)

Riportiamo fedelemete quanto espresso dal Segretario Cittadino di IO SUD - GRANDE SUD.

 

Comunicato-stampa

 

 

SOLO CHI NON HA RISPETTO PER I DEFUNTI ABBANDONA IL CIMITERO

 

Mai accaduto nella storia di Salice che il Cimitero Comunale nel giorno dedicato ai Santi Defunti rimanesse chiuso o meglio aperto in fasce orarie ordinarie cioè quelle che vengono rispettate durante tutto il resto dell’anno.

Per tutto il mese di Novembre si è sempre rispettata l’apertura straordinaria del Cimitero per consentire a tutti, e soprattutto ai familiari dei defunti che vivono lontani da Salice, di poter far visita ai loro cari.

Tutto ciò anche per evitare ingorgo di macchine sulla strada per il Cimitero e maggiore afflusso di gente all’interno del Cimitero in fasce orarie ristrette.

Inoltre sono sempre stati affissi manifesti pubblici da parte dell’Amministrazione Comunale

per rendere noto l’orario di apertura.

L’abbandono del Cimitero Comunale, dal punto di vista della cura del verde, della pulizia e dell’illuminazione pubblica è sotto gli occhi di tutti per tutto l’anno ma pensavo che gli Amministratori si mettessero una mano alla coscienza almeno nel giorno dei Santi Defunti.

Il degrado è ciò che salta subito agli occhi e non può esserci scusante, nemmeno l’eventuale carenza di risorse economiche, che possa giustificare tale comportamento da parte di chi riveste un ruolo istituzionale.

Eppure il Cimitero Comunale dovrebbe essere curato tutto l’anno e quindi soprattutto nella ricorrenza del 2 Novembre dall’impresa “FRANECO” che ha vinto l’appalto per il verde pubblico e servizi cimiteriali alla modica cifra di 99mila euro l’anno, ma pare che l’Amministrazione Comunale, non avendo pagato il canone per più di un anno, debba affrontare anche un contenzioso con la FRANECO.

Oltre a tutto ciò vi è ancora una vicenda vergognosa quanto non “trasparente”…

Lo scorso anno molti cittadini hanno acquistato e pagato subito al momento della prenotazione il suolo del Cimitero Comunale per la costruzione di monumentini gentilizi familiari.

Tali monumentini dovrebbero sorgere in una parte del parcheggio esterno del Cimitero che verrebbe così ridotto per numero di posti macchina. Non v’è ancor alcun progetto comunale di variante al Cimitero

A tutt’oggi tali suoli non risulta siano stipulati ai legittimi proprietari che così non hanno potutto costruire la dimora per i loro cari defunti sparsi provvisoriamente in cappelle di amici e parenti anche perché da anni c’è carenza di loculi comunali.

Ancora una volta gli amministratori ed i responsabili degli uffici comunali addetti oltre all’incapacità politico-amministrativa dimostrano di non avere alcun rispetto per i cittadini e nemmeno per i loro cari defunti.

 

Salice Salentino 04.11.2012

                                                  

Il Segretario Cittadino di IO SUD-GRANDE SUD

Antonella PERSANO

Componente del Consiglio Provinciale e Regionale

di IO SUD-GRANDE SUD

Read 1909 times Last modified on Thursday, 08 November 2012 09:55

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Oggi200
Ieri597
Total254490

Who Is Online

3
Online

20 January 2021

Social & newsletter

Testata Giornalistica "Salic'è l'Espressino Quotidiano" iscritta al n° 8 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce del 4 luglio 2017.

© 2019 Salic'è. All Rights Reserved.Design & Development by Salic'è

Search

04 January 2021
Cartoline non spedite
Ci sono certi momenti in cui bisogna sottrarre. È che una passa tutta una vita a pensare che accumulare gli servirà, perché così gli hanno fatto credere. Maledette credenze. E allora in quelle credenze, ci mette di tutto, insieme ai piatti, alle...
29 December 2020
Cartoline non spedite
 Un bicchiere di vin brulé tra i mercatini natalizi, l'entusiasmo di una ragazzina in cui ti rivedi da piccola, l'abbraccio di un'amica che non vedevi da tempo per raccontarsi la vita degli ultimi mesi. No, questo Natale non è stato proprio così...
22 December 2020
Cartoline non spedite
Si sono concluse oggi le lezioni del primo semestre dell'università. Iniziare una magistrale senza nemmeno poter guardare negli occhi qualcuno dei tuoi compagni sarebbe stato uno sproloquio solo qualche mese fa, invece non è neanche passato un anno d...
15 December 2020
Cartoline non spedite
Ho letto in un articolo che il sindaco di Parma (capitale della cultura 2020), Federico Pizzarotti, ha manifestato il suo dispiacere per la chiusura, negli ultimi mesi, di tutto ciò che riguarda il mondo della cultura. Ha proprio detto: "In un moment...
08 December 2020
Cartoline non spedite
"Distanziamento sociale" sarà parola dell'anno, o meglio, una delle parole dell'anno, anche se poi, a voler essere precisi questo termine è composto da un sostantivo e un aggettivo, quindi non è del tutto appropriato riferirsi a esso come parola e di...
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account