×

Warning

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 420

Saturday, 22 February 2014 09:39

ECOTASSA, L’INCONTRO ORGANIZZATO DA FORZA ITALIA

Written by
Rate this item
(3 votes)


 

SALICE SALENTINO | Venerdì 21 febbraio, si è svolto un incontro organizzato dal circolo locale di Forza Italia dal titolo “Ecotassa: verità e prospettive”. Nell’incontro, moderato da Maria Fina, è stato affrontato il tema della differenziata e della gestione dei rifiuti, seguendo dapprima un inquadramento locale e incentrandosi poi su una serie di soluzioni amministrative “virtuose”, grazie anche alla testimonianza di Pasquale Rizzo, sindaco di San Pietro Vernotico (Comune vincitore del premio START UP 2013 di Comuni Ricicloni).

 

La prima parte dell’incontro è stata affrontata dai giovani dirigenti del circolo locale di Forza Italia, ossia da Maria Fina e dal coordinatore cittadino Daniel Cannoletta, i quali, dopo un breve omaggio ai due Maro’ trattenuti in India,  hanno illustrato la modulazione della ormai nota ecotassa, la necessità ad incrementare la nostra raccolta differenziata e le responsabilità che l’attuale Maggioranza ha in materia di rifiuti: dal commissariamento del 2012 alla chiusura dell’ecopiazzola, dal regolamento TARES alla mancanza di sensibilizzazione degli anni passati.

L’incontro ha visto anche la presenza del consigliere regionale Saverio Congedo, che ha affrontato l’argomento della differenziata in un’ottica regionale. In particolare, dal 2003 ad oggi, la Puglia ha avuto quattro piani per la gestione dei rifiuti. Il primo, avviato da Fitto, prevedeva la chiusura del ciclo rifiuti con dei termovalorizzatori, mentre quelli avviati successivamente da Vendola (tra cui l’ultimo, il PRGRU varato nel 2013) avrebbero cercato  – sostiene Congedo – di incentrarsi sulla differenziata spinta e sulla strategia “Rifiuti Zero” pur non avendo gli strumenti adeguati, causando come effetto indesiderato l’allargamento delle discariche esistenti. Tra le cause, vi sarebbe la carenza di impianti di compostaggio (che ridurrebbero del 50% la frazione di RSU conferita in discarica) oltre che la mancanza di modelli efficaci per la strategia “rifiuti zero”.

Non sono mancate inoltre, da parte di Congedo, delle critiche su altre questioni regionali: dal Piano Paesaggistico Territoriale Regionale PPTR (da poco inserito in sostituzione al PUTT/p) al sistema sanitario.

Le “prospettive” sono state esaustivamente spiegate da un sindaco virtuoso come Pasquale Rizzo, che è stato in grado di portare San Pietro Veronico dal 14% ad oltre il 50% di differenziata in soli 3 anni, vincendo il premio START UP 2013 previsto dal bando “Comuni Ricicloni” di Legambiente. Tra le sue strategie si intuiscono dei principi cardine che definiscono un amministratore “virtuoso”: mostrare competenza e impegno, “fare rete” con i Comuni limitrofi di qualsiasi colore politico e partecipare ai bandi finanziati dalla Comunità Europea con progetti concreti e ben studiati. In questi anni, infatti, l’amministrazione di Pasquale Rizzo, ha trovato il modo per “uscire” dall’ARO e di puntare su progetti volti al compostaggio dell’umido. Come è stato detto anche in altre occasioni, infatti, l’umido rappresenta la frazione di rifiuto più influente, ma anche il suo trasporto e il suo smaltimento negli impianti di compostaggio può comportare dei prezzi esorbitanti che si riversano poi sul costo TARES (ora Tasi), pertanto sono state trovate soluzioni e sono stati percepiti dei finanziamenti FESR 2007-2013 per realizzare un impianto a Brindisi (fino ad ora il più vicino era a Modugno e comportava 93 €/ton di trasporto). Altri servizi avviati nel comune di San Pietro Vernotico sono le compostiere domestiche e gli eco-compattatori, con i quali è possibile ottenere buoni spesa in cambio di materiale riciclabile.

L’incontro è stato concluso dal consigliere Tonino Rosato, che ha rivendicato il suo impegno, in qualità di consigliere provinciale, nel cercare di ottenere finanziamenti sullo smaltimento di siti contaminati ed ha espresso il suo dispiacere per l’assenza del Sindaco, dell’Amministrazione comunale e delle associazioni salicesi, nonostante siano stati invitati all’incontro con l’obiettivo di avviare uno scambio di vedute costruttivo e senza preconcetti.

 

Video a cura di Sandro Rizzo

 

Read 1319 times Last modified on Saturday, 01 March 2014 18:55

Collaboratore Salic'é. Appassionato di urbanistica, di
politica, di ecologia e di tutte quelle pratiche virtuose che valorizzano
l'efficienza e la tradizione di un territorio.

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Oggi495
Ieri691
Total257502

Who Is Online

5
Online

24 January 2021

Social & newsletter

Testata Giornalistica "Salic'è l'Espressino Quotidiano" iscritta al n° 8 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce del 4 luglio 2017.

© 2019 Salic'è. All Rights Reserved.Design & Development by Salic'è

Search

04 January 2021
Cartoline non spedite
Ci sono certi momenti in cui bisogna sottrarre. È che una passa tutta una vita a pensare che accumulare gli servirà, perché così gli hanno fatto credere. Maledette credenze. E allora in quelle credenze, ci mette di tutto, insieme ai piatti, alle...
29 December 2020
Cartoline non spedite
 Un bicchiere di vin brulé tra i mercatini natalizi, l'entusiasmo di una ragazzina in cui ti rivedi da piccola, l'abbraccio di un'amica che non vedevi da tempo per raccontarsi la vita degli ultimi mesi. No, questo Natale non è stato proprio così...
22 December 2020
Cartoline non spedite
Si sono concluse oggi le lezioni del primo semestre dell'università. Iniziare una magistrale senza nemmeno poter guardare negli occhi qualcuno dei tuoi compagni sarebbe stato uno sproloquio solo qualche mese fa, invece non è neanche passato un anno d...
15 December 2020
Cartoline non spedite
Ho letto in un articolo che il sindaco di Parma (capitale della cultura 2020), Federico Pizzarotti, ha manifestato il suo dispiacere per la chiusura, negli ultimi mesi, di tutto ciò che riguarda il mondo della cultura. Ha proprio detto: "In un moment...
08 December 2020
Cartoline non spedite
"Distanziamento sociale" sarà parola dell'anno, o meglio, una delle parole dell'anno, anche se poi, a voler essere precisi questo termine è composto da un sostantivo e un aggettivo, quindi non è del tutto appropriato riferirsi a esso come parola e di...
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account