×

Warning

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 232

Saturday, 28 December 2013 12:39

GENNAIO: è tempo di…LENTICCHIE!

Written by
Rate this item
(1 Vote)


Le lenticchie non possono essere considerate frutta o ortaggi, ma fanno parte della famiglia delle Leguminose. Tuttavia ho deciso di dedicare ad esse il mio articolo di Gennaio per il significato che rivestono nella tradizione popolare, che le rende protagoniste del cenone di Capodanno: a causa della loro forma simile a delle monetine, le lenticchie rappresentano un simbolo di prosperità e buona fortuna.

Esse sono degli alimenti ricchi di fantastiche caratteristiche nutrizionali: in 325 Kcal su 100g di lenticchie secche troviamo il 25% di proteine, il 54% di carboidrati e soltanto il 2,5% di grassi; notevole anche il contenuto in fibre, vitamine e sali minerali (in particolare ferro e fosforo). Le proteine presenti nelle lenticchie permettono di utilizzare questi legumi anche in sostituzione ai prodotti di origine animale, ma bisogna ricordare che le proteine vegetali sono a basso valore biologico, in quanto mancano di alcuni amminoacidi essenziali; per sopperire a questo deficit andrebbero associate ai cereali (riso, pasta o pane). I grassi delle lenticchie sono grassi insaturi e insieme alle fibre hanno un’importante funzione ipocolesterolemizzante, che rende tali legumi degli ottimi alleati nella prevenzione dell’aterosclerosi. Tra le vitamine, le più importanti sono la Tiamina e la Niacina (o vitamina PP), che favoriscono rispettivamente la concentrazione e il metabolismo energetico. Alla vitamina PP va riconosciuta anche la funzione antiossidante, che nelle lenticchie è svolta pure da altre sostanze dette Isoflavoni. L’elevato contenuto in ferro, seppure esso non sia totalmente assimilabile dal nostro organismo, rende le lenticchie utili a chi soffre di anemia e affaticamento. Sono consigliabili inoltre alle donne in allattamento perché hanno potere galattogeno, favoriscono cioè la produzione del latte. Pur avendo proprietà straordinarie, va ricordato che le lenticchie sono controindicate a chi soffre di iperuricemia, calcoli renali, colite e aerofagia.

Tuttavia, per rispettare la tradizione, concediamoci tutti una porzione (anche molto piccola) di lenticchie la notte di San Silvestro…che porti a tutti un 2014 di prosperità e fortuna!

Auguri a tutti gli amici di Salic’è!!!

Read 2323 times

Marina Arnesano: Laureata in Biologia agro-alimentare e della nutrizione presso l’Università del Salento, è iscritta all’Ordine Nazionale dei Biologi. Nel 2009 ha avviato la libera professione di Biologa Nutrizionista a Salice Salentino e si occupa dell'elaborazione di piani alimentari personalizzati per soggetti in condizioni fisiopatologiche accertate.

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Oggi554
Ieri582
Total209093

Who Is Online

4
Online

21 October 2020

Social & newsletter

Testata Giornalistica "Salic'è l'Espressino Quotidiano" iscritta al n° 8 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce del 4 luglio 2017.

© 2019 Salic'è. All Rights Reserved.Design & Development by Salic'è

Search

20 October 2020
Cartoline non spedite
In questo periodo lo siamo tutti: tesi. Non sappiamo bene come muoverci eppure ci muoviamo. Io faccio una fatica enorme a sentirmi a mio agio quando sono in mezzo alla folla perché non so mai se sono al sicuro oppure no. Certo, vivere in questo clima...
13 October 2020
Cartoline non spedite
Ho capito che viviamo in un mondo bellissimo in cui "NON CE N'È COVIDDI" è stato il mantra di tutta quest'estate e quindi via libera ad aperitivi sulla spiaggia, discoteche aperte, lidi senza nessun distanziamento sociale, e pareva infatti che all'im...
06 October 2020
Cartoline non spedite
Marta scrive a Valerio: ci sono angoli di strade in cui ci siamo incrociati, ci siamo innamorati e poi non ci siamo più visti. Ora è ancora troppo presto per pensare alla primavera, ora che ancora non è neppure vero autunno. Sei sconosciuti si sono a...
22 September 2020
Cartoline non spedite
Ritornare. Ricominciare. Entrambi sono due momenti in cui se sbagli qualcosa, qualche passaggio, una parola di più, una di meno, il tuo risultato è compromesso, perché alle parole bisogna fare attenzione. A quelle che si dicono, al modo in cui vengon...
15 September 2020
Cartoline non spedite
Oggi la cartolina non ha un o una protagonista con nome e cognome, chi l'ha scritta ha voluto mantenere l'anonimato, e potrebbe essere stata scritta in qualsiasi luogo dell'Italia, dell'Europa o del mondo, purché questo significhi essere circondati d...
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account