×

Warning

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 2668

Tuesday, 10 December 2013 07:50

15° Giornata di Serie A

Written by
Rate this item
(0 votes)

 

La 15° giornata di serie A ha avuto inizio alle ore 18.00 sabato 30 novembre 2013 con Parma Bologna, gara che finisce 1 a 1 al Tardini grazie ai due gol siglati per parte di Kone, 10 minuto,  da Kone per il Bologna e uno da Cassano per il Parma; quando siamo al 23° minuto.

Sempre Sabato però alle 20.45 il Genoa ospita il Torino. A Marassi il risultato è identico a quello della partita precedente. Genoa Torino finisce 1 a 1 grazie ai gol di Fernerud per il Toro al 7 minuto e Biondini per il Grifone al 70° minuto. Domenica 1 Dicembre si apre con l’anticipo di pranzo delle 12.30 tra Catania e Milan al Massimino. Milan reduce dall’ottima prestazione in Champions con il Celtic a Glasgow cerca punti in campionato ma la partita si mette subito in salita per i rossoneri;

Castro manda in rete un tiro sporcato dalla deviazione sfortunata di Bonera e qui Gabriel non può nulla. Il Milan si risveglia e trova il pareggio grazie a Montolivo che manda in rete al volo uno splendido cross di Emanuelson. Raddoppio che arriva su punizione battuta da Balotelli che interrompe cosi il digiuno anche in campionato. Tris che arriva con Kakà che festeggia il suo 99esimo gol con la casacca del Milan. Rossoneri che tornano al successo e si impongono per 3 a 1 al Massimino sul Catania. Nelle partita delle 15.00 c’è il Chievo che ospita al Bentegodi il Livorno. Il Chievo apre le marcature con Rigoni e raddoppia con Thereau. Il tris arriva con Paloski. Chievo Livorno finisce 3 a 0. Agli Atleti Azzurri d’Italia l’Atalanta ospita la Roma. Dea che passa in vantaggio su punizione di Brivo sporcata da una papera clamorosa di De Santis,giallorossi che trovano il pareggio quasi allo scadere con Strootman. Partita che finisce 1 pari e Roma che non sa vincere più. Al Sant’Elia il Cagliari ospita il Sassuolo. Neroverdi che vanno in vantaggio con Marzoratti e raddoppiano con Zaza. Nella ripresa i sardi si svegliano e danno inizio alla rimonta prima con Nenè e poi con Sau. Tra Caglòiari e Sassuolo finisce 2 a 2. A San Siro arriva la Sampdoria, l’Inter deve vincere per rimanere in scia. Neroazzurri che passano in vantaggio con Guarin ma che poi vengono raggiunti da Renan a un minuto dalla fine. Tra Inter e Sampdoria finisce 1 a 1.Allo Juventus Stadium la Juventus ospita l’udinese alle 18.30. Partita che sembra destinata ormai al pareggio ma quasi allo scedere la Juve passa con LLorente con un gol carambolesco e fortunoso. Partita che finisce 1 a 0 per gli uomini di Conte.

Lunedi 2 Dicembre la Fiorentina attende il Verona alle 19.00. Al Franchi è show del gol. La viola passa in vantaggio con Borja Valero al 5 minuto ma poi viene raggiunto un minuto dopo da Romulo.Iturbe al 13 minuto fa passare in vantaggio i suoi ma ancora un minuto dopo Borja Valero pareggia i conti. Al 43° Vargas fa tris e al 54 Rossi cala il poker. Al 72° Jorginho accorcia, ma non basta. Al Franchi finisce 4 a 3 per la Fiorentina su un ottimo Verona. Alle 21.00 all’Olimpico di Roma la Lazio ospita il Napoli.Partenopei passano in vantaggio con Higuain ma poi pareggiano a causa di un autorete di Behrami quando siamo al 25 minuto.Al 50 minuto Pandev segna il gol dell’ex e porta in vantaggio i suoi,al 72 minuto Higuain ancora infila Marchetti e fa doppietta calando il tris.All’88 minuto il giovane Keita accorcia per la Lazio ma al 90 Callejon fa poker e chiude i conti.

Brutta sconfitta per la Lazio che perde in casa per 4 a 2 contro un Napoli che veniva da 3 sconfitte consecutive. Vemente la contestazione dei tifosi Laziali. E con la partita dell’Olimpico di Roma si chiude la 15° giornata di serie A

 

 

 

 

 

 

Read 1888 times Last modified on Tuesday, 10 December 2013 08:28

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Oggi86
Ieri560
Total210357

Who Is Online

4
Online

24 October 2020

Social & newsletter

Testata Giornalistica "Salic'è l'Espressino Quotidiano" iscritta al n° 8 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce del 4 luglio 2017.

© 2019 Salic'è. All Rights Reserved.Design & Development by Salic'è

Search

20 October 2020
Cartoline non spedite
In questo periodo lo siamo tutti: tesi. Non sappiamo bene come muoverci eppure ci muoviamo. Io faccio una fatica enorme a sentirmi a mio agio quando sono in mezzo alla folla perché non so mai se sono al sicuro oppure no. Certo, vivere in questo clima...
13 October 2020
Cartoline non spedite
Ho capito che viviamo in un mondo bellissimo in cui "NON CE N'È COVIDDI" è stato il mantra di tutta quest'estate e quindi via libera ad aperitivi sulla spiaggia, discoteche aperte, lidi senza nessun distanziamento sociale, e pareva infatti che all'im...
06 October 2020
Cartoline non spedite
Marta scrive a Valerio: ci sono angoli di strade in cui ci siamo incrociati, ci siamo innamorati e poi non ci siamo più visti. Ora è ancora troppo presto per pensare alla primavera, ora che ancora non è neppure vero autunno. Sei sconosciuti si sono a...
22 September 2020
Cartoline non spedite
Ritornare. Ricominciare. Entrambi sono due momenti in cui se sbagli qualcosa, qualche passaggio, una parola di più, una di meno, il tuo risultato è compromesso, perché alle parole bisogna fare attenzione. A quelle che si dicono, al modo in cui vengon...
15 September 2020
Cartoline non spedite
Oggi la cartolina non ha un o una protagonista con nome e cognome, chi l'ha scritta ha voluto mantenere l'anonimato, e potrebbe essere stata scritta in qualsiasi luogo dell'Italia, dell'Europa o del mondo, purché questo significhi essere circondati d...
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account